KL from the 18th - a philippine-italian brew…


Italia campione del mondo!
Italy World champion!

 
Campioni sotto la luna piena - Champions under the moonlight

Cronaca del 9 Luglio 2006…

Sveglia alle dieci di mattina, già in trepidante attesa, ma con parecchie cose da fare per distrarmi e far arrivare le due di notte. Come prima cosa sono andato da Carrefour per la spesa, ho preso gli ingredienti per il pasticcio di lasagne e 7-8 manghi, che  ormai è diventato il mio frutto preferito. Ho anche trovato uno spaccio di stoffe e tende, dove ho acquistato il materiale per preparare una bandiera da attaccare sul balcone. Purtroppo ho dovuto cercare un sarto per prepararla, e l’ho trovato dietro alla stazione del treno, a cinque minuti da casa. Così, mentre la sarta lavorava, sono andato al supermercato delle torri perché là vendono il gelato che preferisco ed il Parmigiano italiano. Nel pomeriggio sono andato a prendere il mio nuovo tricolore, ma le asole per il filo erano sbagliate e quindi mentre attendevo che la sarta correggesse l’errore, ho scoperto nella stessa zona un negozio di casalinghi molto fornito, dove ho preso 24 metri di corda per fissare la bandiera in modo sicuro, visto che sotto c’è la strada e al diciottesimo piano c’è un bel venticello… Verso le sei di sera ero a casa, ed immediatamente ho montato la bandiera, larga circa due metri e mezzo e alta uno, ed ho constatato che si vede anche a circa quattro chilometri di distanza!

Ma mancavano ancora troppe ore al fischio di inizio, perciò ho pensato di concedermi una pennica di un paio d’ore, ma su Cinemax è iniziato L’ultimo samurai, e non potevo certo perderlo.

Finalmente, tra un telefilm e l’altro, è arrivato il momento atteso da dodicianni: l’Italia che gioca una finale dei mondiali. L’umore si è incupito subito, dopo un errore difensivo piuttosto ingenuo ed il vantaggio della Francia, ma poco è servito per ribaltare la situazione. Così, tra uno spavento e l’altro, è arrivato il momento dei rigori; al momento della vittoria ovviamente sono saltato a urlare dalla gioia, ma tutto il resto della Malesia era in silenzio (alle cinque di mattina) così sono rientrato subito in casa.

Ho trascorso i minuti seguenti ad aggiornarmi sui festeggiamenti in Italia, e tutto qui taceva… Finalmente, dopo circa un’ora e mezza, il silenzio è stato rotto da un auto i cui passeggeri inneggiavano all’Italia, ma come sono venute, le grida se ne sono andate, lasciandomi così ancora solo. Ovviamente non avrei potuto dormire per l’emozione, e anche se avessi voluto volevo stare sveglio ancora qualche ora per andare dal calzolaio che da una settimana non si presenta al lavoro e ha le mie scarpe. Ovviamente neanche lunedì c’era, ma sono andato in centro con la maglia dell’Italia e vedere le persone con maglie di alte squadre mi ha dato una certa soddisfazione. Al ritorno mi sono messo ai fornelli, ed il resto della giornata è trascorso come vi ho raccontato ieri.

Pochi minuti fa, alle otto di sera circa, ho trovato sotto la porta un foglio che diceva così:

“Amo la tua bandiera!

Congratulazioni per la tua vittoria dei mondiali! Ora so da dove arrivava l’esultanza quando guardavo le partite alla TV.

Ancora congratulazioni all’Italia per la conquista del quarto titolo mondiale.

Dal tuo nuovo amico la cui squadra è l’unica che l’Italia non è riuscita a battere, T.H.

Chiamami per una birra o qualcos’altro…”

Una bella sorpresa devo dire…

 

Chronicle of July 9th 2006

Woke up at 10 AM, already in overanxious expectance, but with many things to do to distract myself and make 2 AM come. As first, I went to Carrefour, I bought the ingredients to make lasagne and 7-8 mangoes, that has become my favourite fruit. I also found a cloths store, where I bought the material for my flag to put on the balcony. Unfortunately I had to look for a tailor who could make it, and I found one behind the train station, five minutes from home. So, while she was working, I went to the supermarket in KLCC ‘cause they sell the ice-cream I prefer and also the Italian Parmigiano. In the afternoon I went to take back my new Tricolore, but the loops for the rope where in the wrong position, so while I was waiting the tailor to correct the mistake, I found a well furnished shop selling house stuff, where I bought 24 meters of rope to fix safely my flag, since downstairs there’s the road and at the 18th floor there’s always some wind… At about 6 PM I was home, and I immediately put out the flag, some 2.5 meters wide and 1 meter high, and I noticed that it is visible about 4 kilometres far!

But too many hours were still to pass for the starting whistle, so I thought to get a couple of hours rest, but on Cinemax The last samurai was starting and I couldn’t miss it.

Finally, between a telefilm and another, the moment I am waiting for since twelve years has come: Italy playing a Worl cup final. My mood got ark immediately, after a naive and stupid defensive error and the France goal, but it took short to get the situation back. So, between a frightening and a heart attack, the shootout moment has come; at the victory moment obviously I jumped up screaming for the happiness, but all over Malaysia was in silence (it was 5 AM), and I went back inside.

During the following minutes I checked in the internet about celebrations in Italy, and everything here was mute…

Finally, after an hour and a half, a car passed by with the people inside shouting for Italy, but as it arrived the shouting left, leaving me again in this unreal silence, alone. Obviously the exciting didn’t make me sleep, and even if I wanted I wouldn’t slept, because in few hours I wanted to go to the shoes repairer, that’s missing from work since a week ago, and he still has my shoes. He wasn’t there even Monday , but I went downtown with my Italy shirt and see other people wearing other teams uniforms gave me a certain satisfaction. Back home I started to cook, and the rest of the day passed by as I told you yesterday.

Few minutes ago, at about 8 PM, I found under the door a paper with written this:

“I love your flag!

Congratulations for your World Cup victory! Now I know where the yeah’s were coming from when I was watching matches on my TV.

Again, congrats to Italy on your 4th WC victory.

From your new friend whose team was the only one Italy could not beat, T.H.

Call me to redeem for a free beer, or more…”

A nice surprise, I have to say…

Massimo
 
Campioni del mondo! - World champions!

10 Responses to “Italia campione del mondo!
Italy World champion!”

  1. Sherissa Says:

    Hey…congratulations to Italy! I, too, woke up early to catch the game. So after my Brazil lost to France, I was understandably rooting for Italy in the finals.

    This message might be a surprise ‘coz u guys haven’t heard from me since we left KL. But let me say belatedly that I am so grateful to both Nina and u for opening up ur home to us.

    I hope ur well!

    And well…belated Happy Bday too!

  2. Massimo & Nina Says:

    Surprise indeed… Thank you for your wishes. Here’s alright, still looking for my job, and getting a bit bored alone. If you will be coming again, you know where to go! But maybe you’ll be going to the States…

    Cheers,

    Massimo 

  3. pon Says:

    Congratulations!! I’m happy for you..it will probably take 50 years before the Philippines ever gets into a World Cup Final. Where was Nina during the game? Is she there or is she here?

  4. pon Says:

    oh, and you should have taken a picture of the flag from outside the building :)

  5. Massimo & Nina Says:

    Nina was home, she’s being in the Philippines till 17th…
    I think it will take more than 50 years for your country team to get it…
    I have the pic of the flag from outside, but I want to wait for Nina before we publish it.

  6. Sherissa Says:

    Well it’s rather easier for me to go to KL than to the US. They’re really strict about handing out visas specially to single Filipinos in my age bracket. But we’ll see…

    My mahal (meaning ‘amore’) will be visiting the Philippines this September. Or so he says…

  7. Massimo & Nina Says:

    I’m glad anyway you will see eachother soon, I can understand how it feels to be so far…

    Good luck then!

  8. Jacopo Says:

    Ciao Massimo e Nina,

    vi scrivo in italiano perchè è il momento della nostra rinascita, del nostro trionfo e di tante rivincite! Scusa se mi sono ricordato del tuo blog solo adesso…sto rileggendo i tuoi post e pensare a dove diavolo siamo andati a finire…quanta strada abbiamo fatto dal primo giorno che spaventati ci siamo affacciati al mondo in Danimarca, quanto diversi siamo da quei pulcini bagnati che eravamo solo un anno e mezzo fa…Sarà che sono un po’ alticcio, ma devo dirti onestamente e apertamente che sono così fiero di te che neanche te lo immagini…ogni volta che riparlo dell’erasmus con qualcuno la prima cosa che dico è:”ma sai che un ragazzo che era con noi ha lasciato tutto e ha seguito il suo amore a Kuala Lumpur?”, e la storia provoca sempre facce meravigliate e piacevolmente incredule!!!!

    Vado a mangiare qualcosa, vi mando un abbraccio enorme e ti auguro tutto il bene possibile…e cmq da Campioni del Mondo si vive già un po’ meglio, ah ah!

  9. Fabio Says:

    FORZA ITALIA!!!!GUARDATI I FILMINI QUANDO HAI TEMPO DELLA FINALE CHE HO VISTO ALLA PORTA DI BRANDEBURGO!!!CIAO BELLO

  10. Camilla Belle Says:

    Hello webmaster…I Googled for bella notte, but found your page about Italia campione del mondo! Italy World champion!…and have to say thanks. nice read.

Leave a Reply