Working Holiday Visa

Pagina creata lunedì 11 agosto 2008 alle 16:16 da Lucio.  Stampa.

Il Working Holiday Visa (WHV) e’ un visto della durata di un anno rilasciato online dal governo australiano – in Italia conosciuto anche come vacanza-lavoro – e rappresenta una valida opportunità per i giovani che intendono visitare l’Australia mantenendosi il soggiorno con lavori temporanei. Il WHV si richiede su Internet sul sito del DIAC, l’ente ministeriale per l’immigrazione, e viene rilasciato in poche ore dopo aver compilato la domanda e pagato la tariffa di 195 AUD.

Per poter ottenere il visto, bisogna soddisfare le seguenti condizioni principali al momento della richiesta:

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni (compresi) e nessun figlio a carico
  • avere il passaporto di uno dei paesi riconosciuti, tra cui l’Italia
  • essere all’estero al momento della richiesta del visto

Ci sono altri criteri secondari da osservare, per un elenco completo fare riferimento alla lista di requisiti.

Il WHV, come detto, permette di vivere in Australia per un anno, girando il paese, studiando e lavorando per recuperare le spese. Ci sono tuttavia delle limitazioni:

  • dalla data di rilascio si ha tempo massimo 12 mesi per entrare in Australia
  • dalla data di ingresso nel paese si può stare massimo 12 mesi sul territorio
  • non si può lavorare per più di 6 mesi per lo stesso datore di lavoro
  • non si può studiare per più di 4 mesi totali durante l’anno

Ci sono altre condizioni secondarie da osservare, per un elenco completo fare riferimento alla lista delle limitazioni.

Da qualche anno e’ anche possibile richiedere un secondo Working Holiday Visa, a patto che si sia lavorato in una zona rurale per almeno tre mesi totali durante il primo anno. Per zona rurale si intende in campagna, in fattoria, nella raccolta frutta, negli allevamenti e in tutti quei lavori inerenti il settore primario in una zona non metropolitana. Per un elenco completo dei requisiti per ottenere il secondo WHV, fare riferimento a questa sezione.

Il Working Holiday Visa e’ stato introdotto nel 1975, originariamente limitato a quattro paesi – Australia, Nuova Zelanda, Canada e Giappone – ed e’ stato poi gradualmente esteso ad altre nazioni, tra cui l’Italia qualche anno fa. Il numero di arrivi in Australia e’ stato costantemente in crescita nel tempo, partendo dai circa duemila del primo anno fino agli oltre centomila dei piu’ recenti. Regno Unito, Corea del Sud e Germania, rispettivamente, sono i paesi piu’ rappresentati nelle ultime statistiche.

Il visto vacanza-lavoro e’ per molti un’opportunita’ unica di accesso all’Australia, ma anche ad altre interessanti nazioni, e costituisce un’esperienza di vita imperdibile per chiunque abbia un desiderio di viaggiare, incontrare coetanei da tutto il mondo e visitare un paese straniero. L’Italia al momento ha accordi attivi solo con Australia e Nuova Zelanda, oltre naturalmente a tutti i paesi della UE per cui non e’ necessario un visto.

Attenzione: queste informazioni sono aggiornate e valide alla data di oggi, 11 Agosto 2008. Consultare il sito ufficiale per gli ultimi aggiornamenti e notizie.

311 commenti.

mauro

Commento scritto martedì, mar 24th, 2009 4:45 am.

grazie fede.quindi se ho capito bene posso lavorare anche 12 mesi ma cambiando datore e per il secondo anno lavorare in campagna.
grazie ancora ma mi devi scusare se eento un po’ di tensione

monica

Commento scritto martedì, mar 24th, 2009 1:52 pm.

Lucio ma ho letto la recenzione sul lavoro in australia e la crisi in generale….credi che nn sia proprio il caso di partire adesso io pensavo di raggiungervi verso maggio/giugno ma se mi ritrovo poi senza neake un lavoro non saprei ke fare….ah io pensavodi andare a Brisbane..dimmi tu… io penso ke male che vada i lavori di raccolta o nei ranch ci siano cmq…nn lo so’…ti prego dammi notizie….a presto!

FEDERICO TORINO

Commento scritto domenica, mar 29th, 2009 2:22 am.

X monica

Scusa se scrivo adesso ma lo scorso lunedi ho annullato il mio viaggio , :( ma al pensiero di passare la mia vita chiuso in un officina mi viene male , è forse voglio già rifare il biglietto …non so sono lunatico bu!! mi lasci il tuo msn? cosi si sentiamo li ciau

monica

Commento scritto domenica, mar 29th, 2009 9:18 am.

msn io nn ce l’ho mi dispiace…..certo ke 6 strano xo’?e adesso hai buttato via tutti soldi del biglietto?mha…xke’?
sentite qualcuno sa’ se ci sono problemi x richiedere il visto, se uno non ha il diploma di superiori?..grazie..

Mauro

Commento scritto domenica, mar 29th, 2009 8:55 pm.

X Monica
…mi riferisco a quanto dicevi qualche post più in là. Sei sicura che lavorare in campagna non sia un problema?
Mi sono fatto due conti, ho comprato due libri che parlano dell’autralia da visitare e alla voce animali pericolosi è uscito quanto segue:
Nel Bush (prateria e zone non urbanizzate) australiano e a Sidney troviamo 2 ragni il cui morso è mortale se non si dispone di pronto antidoto (l’Atrax robustus detto anche il funnel web e il latrodectus hasselti detto red back); troviamo 5 dei 10 serpenti più velenosi del mondo, zecche e sanguisughe. Infilare le mani nell’erba non credo sia piacevole come qui in italia. Dato quindi lo spopolamento delle campagne, di gente che non voleva più morire per 2 peperoni, il governo ha pensato bene di mandarci un immigrato. Meglio un immigrato morto che un Australiano in Ospedale…ops..questa era cattiva. :-)

monica

Commento scritto lunedì, mar 30th, 2009 12:43 am.

CIAO MAURO,IL LAVORO NELLE CAMPAGNE SICURAMENTE NN SARA’ UN LAVORO TRA I PIU’ AMBITI E SICURAMENTE SARA’ ANCHE MOLTO FATICOSO,MA NON CREDO CHE C’E’ TUTTO QUESTO PERICOLO DI VITA… GLI AUSTRALIANI NN HANNO VOGLI DI ZAPPARE LA TERRA E SI IL LAVORO PREFERISCONO PASSARLO A NOI,MA STAI TRANQUILLO CHE DI RAGNI CE NE SONO MOLTI ANCHE IN CITTA’ NN E’ X QUELLO CHE SI SONO TRASFERITI….

FEDERICO TORINO

Commento scritto lunedì, mar 30th, 2009 1:23 am.

x monica
ero assicurato…cmq se nn hai il diploma nn è un problema monica

monica

Commento scritto lunedì, mar 30th, 2009 10:30 am.

x Fede T:ah allora tutto apposto,ma se nn sono troppo invadente cm mai ci hai ripensato?

FEDERICO TORINO

Commento scritto lunedì, mar 30th, 2009 8:22 pm.

x monica

Io sto insieme da un anno con una ragazza anche se le faccio le corna o a volte sembra che non me ne frega in fondo le voglio bene …
Qui ho solo lei di importante , lavoro e finanza fa tutto schifo che fare?

Mauro

Commento scritto lunedì, mar 30th, 2009 9:13 pm.

X Fede..a proposito di assicurazioni
Ho letto che dopo i primi sei mesi con un WHV ci si deve assicurare per l’assistenza sanitaria. Ma quanto costa assicurarsi? Conosci qualche buona compagnia?

FEDERICO TORINO

Commento scritto martedì, mar 31st, 2009 12:10 am.

x mauro

io so che la tessera sanitaria dura sei mesi dicono , ma è anche vero che se hai la carta di credito sei assicurato in genere , leggi cosa offre la tua carta di credito , in teoria se sono quelle a canone annuo assicurano anche 1500 euro massimo , la mia ha un canone gratuito e copre max 300 euro

Federico D.

Commento scritto martedì, mar 31st, 2009 1:16 pm.

Ragazzi, ho finalmente ottenuto il WHV e sto per prenotare prossimamente un volo Roma-Sydney… Non vedo l’ora!

Riguardo alla domanda di Mauro, ho letto che l’assicurazione vale si sei mesi, ma se alla scadenza esci e rientri dall’Australia riparte in automatico,senza pagare nulla…

x LUCIO: ne sai qualcosa di questa faccenda dell’assicurazione sanitaria?? Ho detto bene?

Ovviamente sorgono le prime “incertezze”,perchè di dubbi proprio non posso parlare, so che è la cosa giusta andare!
Penso di cercare lavoro nel settore agricolo appena arrivato, in modo da togliermi il pensiero per un eventuale rinnovo del WHV e poi, come dice Lucio, sono di solito ben pagati…E poi Sydney/Brisbane! C’è qualcuno che viene? io partirei per metà maggio.

LUCIO, prometto che se ci becchiamo(mi farebbe piacere!) ti offro una sfilza di cocktail per il disturbo!!!

FEDERICO TORINO

Commento scritto giovedì, apr 2nd, 2009 4:44 am.

X federico D.

Tra brisbane e byron bay è facile che mi trovi…

Federico D.

Commento scritto giovedì, apr 2nd, 2009 9:00 am.

ma allora parti FEDERICO??

tu non sai se per l’assicurazione medica basti uscire e rientrare dall’australia per avere un rinnovo automatico(e gratuito)?

Lucio

Commento scritto giovedì, apr 2nd, 2009 2:46 pm.

x Federico D: Confermo, quando scade la Medicare uscendo e rientrando viene rinnovata. Ok per i cocktail, inizio a fare la lista allora… ;-)

FEDERICO TORINO

Commento scritto giovedì, apr 2nd, 2009 6:27 pm.

x federico d

Si parto devo solo aspettare i soldi dal mio capo spero faccia in fretta , atterro o a brisbane o a ballina

Mauro

Commento scritto venerdì, apr 3rd, 2009 10:38 pm.

X CHIUNQUE LO SAPPIA :-)
Per ricapitolare io faccio un WHV e automaticamente sono assicurato. Poi se esco e rientro mi viene rinnovato. Se ho bisogno di un emergenza medica dispendiosa devo pagare un privato oppure c’è copertura totale?Fino a che quota siamo assicurati col WHV?
X FEDERICO D. e chi lo sappesse :-) :-)
Durante il secondo anno di permanenza in Australia per poter stare un terzo anno uno è tenuto a lavorare nuovamente 3 mesi nelle campagne?
Inoltre so che non si puo’ lavorare per più di 3 mesi per uno stesso datore di lavoro ma cambiando puoi lavorare anche tutto l’anno. è una bufala? (esistono sponsor per baristi diurni o notturni?)
Grazie mille a tutti!!

FEDERICO TORINO

Commento scritto lunedì, apr 6th, 2009 2:05 am.

X MAURO

Non sono più tre mesi ma 6 con il nuovo regolamento , il visto è rinnovabile solo una volta non 3 volte se vuoi stare di più dovresti farti dare delle referenze da un datore di lavoro.

A che punto sei con i documenti ? passaporto? visto? La carta di credito l hai già fatta?

Mauro

Commento scritto martedì, apr 7th, 2009 12:14 am.

X FEDETICO DA TORINO
Ciao Fede..il Passaporto già lo possiedo mentre per il visto credo di aspettare intorno al 10 di maggio.Infatti il 7 di maggio mi laureo e quindi avrò più tempo e la testa libera per dedicarmi alle carte. Ho intenzione di partire o a fine giugno o all’inizio di luglio. Dici che un mese e mezzo di anticipo è troppo poco?a proposito delle carte..a che documenti facevi riferimento nel tuo post appena sopra?
Ciao :-)

Mauro

Commento scritto martedì, apr 7th, 2009 12:16 am.

X FEDERICO DA TORINO
dimenticavo…mi sapresti consigliare una carta di credito che risponda ai requisiti della medicare?
CIAO E GRAZIE ANCORA!

FEDERICO TORINO

Commento scritto martedì, apr 7th, 2009 7:52 am.

x mauro

Io mi sono trovato benissimo con la banca sella , ho fatto la carta di credito visa revolving è l’unica che non ha un canone annuo da pagare!

Mauro

Commento scritto martedì, apr 7th, 2009 9:38 am.

X Federico da Torino
…e dunque per sei mesi sei coperto dalla WHV e poi dalla carta di credito. Ma quanto sei coperto dalla WHV? e poi, uscire e rientrare dal paese per vedere rinnovata l’assicurazione WHV è cosa fattibile ed economicamente vantaggiosa?
Quante domande..:-)
Thank

FEDERICO TORINO

Commento scritto martedì, apr 7th, 2009 6:25 pm.

x mauro

Il whv non copre siamo noi italiani che in australia abbiamo assistenza sanitaria gratuita , ma questo dura sei mesi se vuoi essere dinuovo coperto magari torna a casa trovi i familiari e ritorni .
Mentre la carta di credito ti copre fino a 300 euro quella che ti ho detto io ieri

Roberto

Commento scritto martedì, apr 7th, 2009 9:54 pm.

Ciao ragazzi, io partirò a metà Giugno, destinazione Sydney. Il passaporto e il WHV non sono più un problema, ma non capito la storia della carta di credito : non posso aprire un conto corrente direttamente li e farmi trasferire i soldi dai miei genitori? Lucio tu come ti sei organizzato per questa cosa?

Lorylo

Commento scritto mercoledì, apr 8th, 2009 1:10 am.

Ciao ragazzi sono loredana vorrei andare in australia per i primi di giugno per studiare inglese(PARTO DA UN LIVELLO BASSO X ARRIVARE ALLO IELTS) e vorrei lavorare per mantenermi gli studi…cosa mi consigliate? Sydney?
per i miei studi ci vorranno più di 4 mesi, come posso fare visto che con WHV posso studiare solo 4 mesi? con che bagdet dovrei partire ? si dice che li la vita sia meno cara di roma(dove vivo ora da fuori sede)
HELPPPPPPPPP

Pagina 7 di 13:1...«45678910»...13

Scrivi un commento

Nome ed e-mail (che non viene cmq visualizzata) sono obbligatori mentre il sito Internet e' opzionale.