Sydney 2.0

Postato lunedì 3 settembre 2007 alle 23:44 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Dopo un altro periodo di silenzio quasi forzato (ogni buon scrittore si prende delle pause ogni tanto e soprattutto scrive solo se ispirato), eccomi a raccontarvi di nuovo cosa succede da queste parti e non solo.

Le settimane appena trascorse sono state molto intense per una serie di motivi (in ordine cronologico): trasloco, rientro in Italia, Mauritius e ritorno a Sydney. La sensazione piu' strana al momento e' pensare e dire di aver fatto le vacanze a Verona, mia citta' natale. Mai avrei pensato di arrivare a questo punto nella mia vita. Ma ormai mi sto abituando alle sorprese e ai cambi di programma.

In questi giorni con Manuel ci stiamo concentrando sul trovare una nuova casa, sperando di non metterci troppo, soprattutto per non abusare della gentilezza e ospitalita' del nostro amico Andrea. L'obiettivo dichiarato e' quello di risparmiare qualcosina rispetto a prima e di avvicinarci alla city, cose tutt'altro che semplici. Ma si sa, le cose difficili sono le piu' intriganti…

Per il momento passo e chiudo, preannunciandovi pero' il menu per i prossimi giorni: la cronaca del ritorno a casa dopo un anno, Mauritius e infine un'incredibile situazione all'aeroporto di Malpensa…

Ah dimenticavo, l'inglese non l'ho dimenticato col mio rientro in Italia, si tratta solo di un po' di pigrizia e mancanza di tempo… Take it easy mate! 

Tags: , , ,
2 commenti

Programma di viaggio

Postato martedì 7 agosto 2007 alle 17:11 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Viaggi e vacanze.

I preparativi per l'imminente ritorno in patria dopo quasi un anno dall'altra parte del mondo sono ormai quasi completati. Al momento della scrittura di questo post mancano meno di 48 ore alla partenza e l'emozione comincia a farsi sentire.

La valigia non e' ancora pronta ma prepararla non sara' un'impresa come dieci mesi fa. Portero' infatti con me solo il minimo indispensabile per le due settimane che mi attendono. Inoltre ho in programma una serie di acquisti mirati in Italia per rimpolpare un po' il mio guardaroba, rimasto pressoche' invariato in questo anno. Un'altra buona ragione per avere spazio a disposizione nel bagaglio.

Il mio programma di viaggio sara' il seguente: come anticipato, partenza giovedi' 9 agosto alle 14.30 da Sydney con arrivo previsto a Kuala Lumpur in serata. Notte in albergo e a seguire giornata in giro per la capitale malese, per un po' di shopping e per incontrarmi con Massimo e Nina che, come saprete, a KL ci vivono. Verso mezzanotte poi partenza in direzione Roma, dove dovrei arrivare intorno alle 6 del mattino di sabato 11. Dopo altre tre ore di attesa, infine, volo per Verona.

Tags: , ,
4 commenti

Un nuovo inizio

Postato venerdì 3 agosto 2007 alle 9:29 da Manuel.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Ebbene si, dopo le news del mio fido collega Lucio, adesso è arrivato il mio turno. Come molti di voi sapranno già, sabato 4 agosto sarò di ritorno a Verona, anticipandolo di una settimana. Ma le sorprese non finiscono qui: diciamo che in Italia andrò a farmi un po' di vacanze, prima di tornare a Sydney e ricominciare una nuova vita, quella dello studente.

No ragazzi, non sono diventato scemo, o almeno non ancora del tutto. Diciamo che ho preso questa decisione in quanto sento che non è ancora arrivato il momento di lasciare questa città, e quindi ho deciso di investire un po' sul mio futuro, unendo l'utile al dilettevole. Per cui, ad ottobre per l'appunto, comincero' a studiare alla "prestigiosa" Ballarat Univesity of Sydney, indirizzo informatico, o meglio Information Technology.

Un arrivederci a tutti quanti, ci si vede a Verona o a Sydney o prossimamente su questo blog. Scusate ma adesso devo scappare: devo andare a comprare la cartella nuova…

Tags: , , , ,
7 commenti

Australia, capitolo secondo

Postato sabato 28 luglio 2007 alle 0:24 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Recentemente alcuni di voi mi hanno chiesto delucidazioni sul mio futuro, com'e' giusto che sia dopo un'assenza di ormai dieci mesi dal suolo natio. Non e' facile rispondere a questa domanda per me ma e' arrivato il momento di farlo e non mi sembra giusto prolungare oltre l'attesa.

Solitamente le novita' arrivano in coppia, una bella e una brutta. Ognuno poi ha la sua personale teoria su quale sia la prima da scoprire. Io di solito inizio dalla brutta per godermi poi la bella. Beh, in questo caso nessun problema per voi cari seguaci, sono entrambe belle (o almeno lo spero) e non dovete nemmeno scegliere, lo faccio io al vostro posto.

Il prossimo 11 agosto saro' finalmente di ritorno a Verona. E questa e' una. A fine mese poi tornero' qui a Sydney. E questa e' l'altra.

Tutto questo per dire che sono stato abbastanza fortunato da avere la possibilita' concreta di estendere la mia permanenza in Australia e ho deciso di cogliere l'attimo. La decisione non e' stata facile ovviamente, soprattutto perche' cosi' facendo superero' la soglia psicologica dei dodici mesi, prestabilita appunto circa un anno fa. Non e' assolutamente una decisione per sempre, come potrebbe esserlo adesso? Ma lo e' sicuramente per qualche tempo a venire.

Non potevo pero' fare questo passo senza prima tornare a far visita a parenti, amici e conoscenti. E quale momento migliore delle prossime settimane quando tutti sono in ferie e spensierati, l'estate e' al suo culmine e Ferragosto dietro l'angolo?

A molto presto per ulteriori dettagli e informazioni. Nel frattempo scatenatevi pure con i commenti!

Tags: , , ,
11 commenti

Perche’ si viaggia?

Postato mercoledì 13 giugno 2007 alle 10:33 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Non e' facile rispondere in maniera soddisfacente a questa domanda. I motivi possono essere molteplici e variano da persona a persona, da situazione a situazione.

Io vorrei rispondere con questo scritto di Pablo Neruda intitolato Ode alla Vita.

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marca,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi fa della televisione il suo guru,
Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle 'i', piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio,
chi non si lascia aiutare,
chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.

Tags: , , ,
12 commenti

Pagina 7 di 8:1...2345678