Dove passi le vacanze estive quest’anno?

Postato lunedì 3 agosto 2009 alle 13:55 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Dove passi le vacanze estive quest'anno?

Il sondaggio che si apre oggi e che rimarrà attivo per i mesi di agosto e settembre, vi chiede una delle più classiche domande estive: dove passerete le vacanze quest’anno? In qualche località turistica nostrana o fuori dai confini nazionali? In ufficio lavorando o in relax a casa? Oppure da qualche parte quaggiù in Australia? Rispondete numerosi nell’apposita sezione please.

Il sondaggio di luglio invece poneva un quesito molto meno scanzonato ma più attuale e delicato. L’Italia e’ ancora un posto ammirato e desiderato da mezzo mondo? Merita ancora il soprannome di “Belpaese”? Purtroppo, pare di no. Dei 75 voti totali – nuovo record – ben il 36% di voi ha scelto la piu’ negativa delle opzioni “Sempre peggio” mentre gli incerti con “Insomma” e i “No” hanno totalizzato rispettivamente 29% e 17%. Riassumendo, soltanto 13 su 75 risposte sono state pienamente positive, per un esito generale veramente preoccupante.

Tags: , , ,
6 commenti

Colpo di scena

Postato giovedì 9 luglio 2009 alle 15:10 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Viaggi e vacanze.

E’ con grande rammarico che, a sole due settimane dall’annuncio ufficiale, sono costretto adesso mio malgrado a fare marcia indietro e a comunicarvi la cancellazione del mio viaggio intorno al mondo. Ieri mattina mi sono infatti recato al centro prenotazioni Qantas per il rimborso del biglietto.

La decisione e’ maturata in pochissimi, intensi, frenetici giorni, in seguito ad una serie di eventi a catena, le cui conseguenze mi hanno fatto propendere appunto per l’annullamento, quando ormai era (quasi) tutto pronto per la partenza, prevista per meta’ Agosto.

Il mio soggiorno in Italia e’ comunque salvo e le date di arrivo e partenza rimangono invariate, quindi sarò regolarmente presente agli eventi, cene e aperitivi già concordati. Avevate sperato per un momento di esservela cavata, eh? Inoltre, prima e dopo le tre settimane a Verona, ci sarà come al solito spazio per un paio di puntatine qua e la’ in Asia.

Le ragioni principali di questa inaspettata retromarcia sono strettamente legate al mio visto australiano, al mio lavoro e ad un più ampio discorso di opportunità e carpe diem. Importante anche ricordare che, nonostante avessi remotamente ponderato dentro di me questa scelta, l’opinione di alcuni amici e’ stata decisiva per farla diventare realtà.

Per il momento non scendero’ in ulteriori dettagli, che lascio invece ad un post da scrivere nelle prossime settimane con la storia completa e tutti i retroscena di questo “dramma”. Difficile dire ora se sia la scelta giusta, il tempo ci aiutera’. Di sicuro c’è che il viaggio e’ solo rimandato, quando tempi e condizioni saranno migliori.

Tags: , , , , ,
10 commenti

Si, viaggiare…

Postato venerdì 19 giugno 2009 alle 14:44 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Viaggi e vacanze.

I prossimi mesi saranno mesi di grandi cambiamenti per il sottoscritto. No, non torno in Italia. O meglio, ci torno si (via Thailandia) per la solita vacanza annuale di tre settimane, ma poi faro’ di nuovo rotta verso Sydney per qualche tempo. La novità e’ che stavolta non ritornerò passando dall’Asia come al solito, bensì facendo l’altro giro, dalle Americhe. Dove – tra Sud, Centro e Nord – viaggerò per circa cinque mesi, esplorando il continente zaino in spalla.

Le tappe – seppur non scolpite nella pietra – sono già fissate: Cile, Argentina, Uruguay, Paraguay, Bolivia, Perù, Colombia, Panama, Costa Rica, Miami, Rep. Dominicana, Cuba, Messico, Los Angeles e infine Hawaii prima di mettere nuovamente piede in Australia il primo Marzo 2010, esattamente 160 giorni dopo la partenza dall’Italia. Un periodo oggettivamente e soggettivamente lungo, che sarà anche un test per me.

Il viaggio e’ in preparazione da molti mesi ormai, ma solo ora posso renderlo pubblico visto che solo questa settimana – a due mesi di distanza dalla partenza del 17 Agosto – ho dato ufficialmente le dimissioni al lavoro. Dispiacere e disappunto da parte di tutti, me compreso, ma consapevolezza che non si puo’ lavorare e viaggiare nello stesso momento. Qualcosa bisogna quindi sacrificare, proprio come avevo fatto tre anni fa prima di partire per l’Australia.

Tags: , , ,
19 commenti

Come sara’ il 2009?

Postato lunedì 5 gennaio 2009 alle 15:39 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Come sara' il 2009?

Da qualche giorno e’ iniziato il nuovo anno che, assieme ad una serie di buoni propositi che difficilmente verranno rispettati, porta con se’ anche un nuovo sondaggio. Lo so, e’ scontato, ma un parere su cosa pensate ci riservi questo neonato 2009, proprio non potevo fare a meno di chiedervelo! Come saranno quindi i dodici mesi che ci aspettano? Lacrime di gioia o di dolore? Esprimete massimo due preferenze, please, nel solito box a destra.

Il sondaggio di Dicembre invece, conclusosi qualche giorno in ritardo rispetto alla tabella di marcia, cercava di capire attraverso le vostre risposte dove pensavate di trascorrere le vacanze natalizie: ebbene, quasi la meta’ di voi (44%) ha scelto di tirare la cinghia in questi tempi incerti, decidendo di stare comodamente a casa mentre al secondo posto a pari merito finiscono gli “australiani” e gli stakanovisti del lavoro – ciascuno 26% del totale di 39 voti – che praticamente completano i risultati.

Tags: , , ,
2 commenti

Come passerai le vacanze natalizie?

Postato lunedì 1 dicembre 2008 alle 16:29 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Come passerai le vacanze natalizie?

Il mese di Dicembre, si sa, e’ indissolubilmente legato al Natale e alle festività, almeno nei Paesi dove la religione cristiana e’ predominante, tra cui, ovviamente, l’Italia e anche l’Australia. Essendo oggi il primo del mese e’ ora di proporvi quindi un nuovo sondaggio, che vi chiede appunto come pensate di passare le vacanze natalizie in questi tempi di austerità e (presunta) recessione. Come al solito, votate nel box in alto a destra una delle opzioni e non fatevi problemi a propormene di nuove se pensate me ne sia scordato.

Il sondaggio novembrino, invece, si e’ chiuso ieri con un totale di 45 voti, in media con i precedenti. Il quesito riguardava la (ormai famigerata) crisi economica, che sembra essere dappertutto, non risparmiando nessuno. Vi chiedevo quindi quanto essa abbia inciso sulle vostre tasche e i risultati sono stati molto interessanti: il 29% dichiara infatti di essere in emergenza gia’ da un po’ di tempo e il 24% ammette di aver visto un peggioramento. Curioso notare anche pero’ come un 22% dica di non aver notato cambiamenti. In generale i voti “negativi” sono comunque il doppio di quelli “positivi”. Sperando in tempi migliori per il 2009.

Tags: , , , ,
7 commenti

Pagina 3 di 7:1234567