AUS vs ITA ep. 8 – TV

Postato lunedì 31 marzo 2008 alle 15:21 da Lucio.  Stampa.
Categoria: AUS vs ITA.

Ebbene si, anche nella selvaggia Australia ci sono le TV e gli amati/odiati programmi televisivi. Tante le similitudini ma anche alcune differenze con il piccolo schermo nostrano, viste da me che non guardo quasi mai la televisione, ne’ qua ne’ quando ero in Italia, preferendovi il cinema, il computer o altre attivita’ socialmente piu’ apprezzabili. Vediamo le principali caratteristiche della TV in OZ.

La localizzazione degli orari, dei programmi e dei tg

La suddivisione politica dell’Australia in stati (relativamente) autonomi si riflette anche sulla programmazione televisiva: i telegiornali parlano principalmente di notizie relative alla citta’ da cui sono trasmessi e show e orari di messa in onda possono cambiare da stato a stato. Emblematico esempio recente e’ Underbelly, un telefilm sulle mafie in Australia, trasmesso in tutta la nazione tranne che in Victoria, lo stato di Melbourne, perche’ molti dei fatti narrati si sono svolti in quella citta’ e alcuni processi sono ancora in svolgimento.

La scelta di canali in chiaro

E’ molto ridotta, visto che i canali principali sono solo cinque: ABC, Seven, Nine, Ten e SBS. In generale, Seven e Ten sono sicuramente all’apice e in costante lotta per primeggiare con un’offerta simile e comunque competitiva. SBS invece propone spesso programmi in lingua non inglese e se si ha fortuna si puo’ beccare qualche perla. Su ABC non ho molte info, sembra un canale un po’ noioso e lo stesso riguardo a Nine. In sostanza il grosso dell’offerta e’ su Seven o Ten.

Tipologia di programmi

E’ molto simile alla nostra, con telefilm e reality a farla da padroni, ovviamente spartiti a meta’ tra Seven e Ten. Le serie, trasmesse principalmente da Seven, sono le stesse che ci sono da noi solo che essendo in lingua, qui arrivano con una stagione d’anticipo. Si possono inoltre “apprezzare” alcune fiction tutte australiane, tipo Home and Away, sullo stile dei vari Un posto al sole o Incantesimo. I due reality del momento invece, The Biggest Loser (vince chi perde piu’ peso tra due squadre di personaggi sovrappeso) e So you think you can dance (che premia il ballerino piu’ bravo) sono invece su Ten.

Canali a pagamento

In Italia abbiamo Sky, qui invece c’e’ Foxtel, nome diverso ma stessa logica, si paga un abbonamento mensile e si vedono tot canali tramite un ricevitore (qui non serve la parabola, la trasmissione e’ “via cavo”). Ma soprattutto, stesso proprietario, Rupert Murdoch, magnate delle telecomunicazioni ed editoria, proprio australiano. Non essendo noi tra i privilegiati borghesi ad avere Foxtel, non vi so dire molto sui contenuti ma immagino siano molto simili a quelli di Sky.

Altre considerazioni

Come dimenticare la pubblicita’, qui molto ridotta rispetto a come siamo abituati noi anche se tuttavia presente a sufficienza durante i programmi piu’ visti. E poi gli orari di inizio, anticipati di qualche ora rispetto all’Italia (telegiornali alle 18) cosi come succede per altri eventi in Australia (uscita dal lavoro, chiusura dei negozi, sveglia mattutina, etc). I classici film in prima serata, inoltre, qui sono abbastanza pochi, a favore di cinema e soprattutto DVD, molto diffusi sia come noleggio che acquisto. Per cio’ che riguarda i cartoni animati, invece, rivolgetevi direttamente a Manuel che usa intrattenersi con Bob the Builder e Wheels al mattino finche’ fa colazione…

Tags: , , , ,
6 commenti

Come avete scoperto questo blog?

Postato martedì 12 febbraio 2008 alle 15:31 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Come hai scoperto From Italia to Australia?

Come accade ogni due settimane da qualche mese a questa parte, ieri ho inserito un nuovo sondaggio sul blog. Questa volta vi chiedo come siete approdati su From Italia to Australia, proponendovi cinque scelte: perche’ conoscete uno di noi o entrambi e quindi anche l’indirizzo del sito, cliccando su un link presente in un altro blog/forum/sito, cercando informazioni (sull’Australia o altro) sui motori di ricerca, perche’ ci avete visti su Sky o per altri motivi. In quest’ultimo caso, qualora avessi dimenticato un’opzione importante, segnalatemela usando i commenti su questo post e la aggiungero’ alle altre.

Il sondaggio delle settimane scorse, che indagava sul vostro attaccamento televisivo alle nostre vicende, si e’ concluso con 27 voti totali con una netta predominanza del si, ovvero che ci avete visto su Sky o avete intenzione di farlo prossimamente. Grazie a nome di entrambi per la partecipazione. Per finire, ricordo il nuovo appuntamento su SkyVivo (canale 109) con il programma Stella di Maurizio Costanzo per Mercoledi’ 13 a partire dalle 9 del mattino ora italiana.

Tags: , ,
10 commenti

Contrattiamo

Postato venerdì 8 febbraio 2008 alle 15:14 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Questa settimana mi e’ stata confermata una notizia che era gia’ ufficiosamente nell’aria: il mio contratto di lavoro per il NSW Department of Health, in scadenza nelle prossime settimane, e’ stato rinnovato ulteriormente fino alla prossima primavera (australiana, autunno italiano). Il progetto a cui sto lavorando, il rifacimento del sito web del ministero che deve conformarsi alle direttive governative, e’ infatti ancora lungi dall’essere concluso, a dispetto delle superficiali e frettolose stime iniziali che prevedevano solo qualche mese di migrazione manuale.

Nonostante il visto di quattro anni di cui sono in possesso non sia comunque in discussione, l’estensione dell’attuale contratto e’ una bella notizia perche’, oltre a significare che cio’ che ho fatto fino ad ora e’ stato all’altezza delle aspettative dei miei responsabili, mi permette anche di pianificare piu’ in tranquillita’ i mesi a venire, che molto probabilmente includeranno un secondo viaggio estivo in Italia, dopo quello dello scorso anno.

Nel frattempo la nostra esperienza televisiva continua, con il secondo collegamento in diretta su Sky avvenuto ieri. In studio Costanzo e i suoi ospiti hanno parlato principalmente di ricerca scientifica sulle cellule staminali, di emergenza rifiuti e di instabilita’ in Medio Oriente, coivolgendoci in un paio di occasioni durante la puntata. Inoltre, abbiamo scoperto con piacere che c’e’ un nuovo collegamento anche da Tokyo, citta’ e cultura, quella giapponese, che ammiriamo e che sicuramente visiteremo di persona in futuro.

Qui a Sydney la vita procede tranquilla, anche se l’opinione pubblica ultimamente e’ polemica sui recenti aumenti nel mercato immobiliare che intaccano il potere d’acquisto degli australiani. Niente a che vedere, comunque, con il crescente e (apparentemente) inarrestabile malcontento che sta flagellando l’Italia negli ultimi tempi, dalle cui autolesioniste beghe politiche e puzzolenti discariche siamo lontani (geograficamente) ma sempre vicini (affettivamente).

Tags: , , , ,
5 commenti

Il giorno dopo

Postato venerdì 1 febbraio 2008 alle 17:27 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Lasciati passare un paio di giorni di fisiologico recupero e raffreddamento, e’ il momento di fare qualche considerazione riguardo il nostro debutto televisivo nella trasmissione Stella condotta da Maurizio Costanzo in onda su SkyVivo (canale 109), avvenuto, ricordiamo, mercoledi’ 30 gennaio a partire dalle 11 italiane.

Come, credo, sia normale, eravamo un po’ emozionati e tesi all’idea di apparire in TV, per giunta in diretta e via webcam, chi non lo sarebbe? L’atmosfera informale del programma, l’aiuto e il supporto costante via chat della redazione, in particolare di Pierluigi Pisa, che saluto e ringrazio, ci hanno pero’ permesso di scioglierci un po’ e sentirci piu’ a nostro agio, come se fossimo a casa nostra (in realta’, fisicamente ci eravamo proprio!).

Durante le due ore di collegamento, siamo intervenuti in tutto 3-4 volte, inizialmente con una piccola introduzione in cui Maurizio Costanzo ci ha chiesto notizie su di noi e la nostra esperienza, proseguendo con il commento ad alcune notizie locali di cronaca, per poi finire con una descrizione di questo blog e dell’importanza che riveste per molte persone alla ricerca di informazioni sull’Australia e su come ci si arriva e vive. A tal proposito, sembra che dalla prossima puntata l’indirizzo venga reso pubblico durante il programma, per aiutare i pochi che ancora non lo hanno trovato, eh eh… Ovvio inoltre riportare la grande eccitazione delle nostre famiglie che ci guardavano a casa, che abbiamo raggiunto telefonicamente nelle ore seguenti, ancora increduli per cio’ che avevano visto e sentito!

Appuntamento ora con la settimana prossima quindi, molto probabilmente ancora di mercoledi’, sempre dalle 11 alle 13 italiane su SkyVivo (canale 109)!

E ora qualche altro aggiornamento riguardante il blog: il sondaggio conclusosi lunedi’ scorso ha visto prevalere nettamente Sydney come citta’ migliore d’Australia, secondo le opinioni degli utenti del blog, che ha staccato Melbourne, Brisbane e Perth tutte a pari merito al secondo posto. Il nuovo sondaggio in corso, invece, e’ ovviamente legato alla grande notizia degli ultimi giorni, di cui ho ampiamente parlato sopra, per sondare la vostra fedelta’ televisiva…

Pensi di guardare i ragazzi su Sky?

Inoltre, vista la pochezza e inaccuratezza di informazioni disponibili su di noi nella pagina Chi siamo, che riporta ancora una foto di tutti e tre e solo una lista dei nostri soprannomi australi, ho creato una nuova pagina chiamata La nostra storia, dov’e’ sono spiegati nel dettaglio gli eventi che ci hanno, prima, portato qui a Sydney e, poi, trattenuto piu’ a lungo del previsto.

Tags: , ,
3 commenti

Diretta su Sky

Postato venerdì 25 gennaio 2008 alle 15:27 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Maurizio Costanzo in una delle vignette pubblicate su SkyLife.it

Come anticipato qualche giorno fa, ecco svelata la succosa novita’ attesa dai numerosi fans che ci seguono dall’Italia: la settimana prossima saremo in collegamento audio-video via webcam con Stella, il talk-show in diretta di Maurizio Costanzo in onda su SkyVivo, canale 109 di Sky! Eh si, avete letto bene, appariremo in tv!

Qualche tempo fa siamo stati contattati dalla redazione del programma, che ha trovato il nostro blog From Italia to Australia facendo delle ricerche su Internet sugli Italiani che vivono all’estero, in particolare a Sydney. La loro proposta e’ di connettersi con noi tramite Skype almeno una volta a settimana durante la diretta, andando ad ampliare l’elenco di collegamenti con i connazionali all’estero, gia’ attivi per altre localita’ del globo.

Stella e’ un programma con i contenuti e la struttura del talk-show classico ma con un format innovativo che fa l’occhiolino alle nuove tecnologie, che hanno infatti un ruolo fondamentale nella scaletta, con gli interventi via webcam (appunto), le email e gli sms degli spettatori ad affiancare e integrare il normale dibattito sui temi d’attualita’ tra gli ospiti in studio, il tutto moderato dal conduttore per eccellenza Maurizio Costanzo.

Il programma va in onda dal lunedi’ al giovedi’ dalle 11 alle 13 su SkyVivo, canale 109 del pacchetto Sky, e in contemporanea in streaming su SkyLife. Inizialmente la nostra partecipazione sara’ limitata al giovedi’ o al mercoledi’, unici due giorni in cui siamo disponibili entrambi, ma se procede tutto bene magari verra’ estesa. Ieri abbiamo fatto un collegamento di prova con lo studio per testare la bonta’ della connessione e il responso e’ stato positivo.

Che dire quindi? Se siete abbonati a Sky sintonizzatevi sul 109 del vostro ricevitore intorno all’ora di pranzo, altrimenti andate a casa di amici o parenti per non perdervi il nostro collegamento in diretta su Stella dall’Australia! Stay tuned!

Tags: , , , ,
26 commenti

Pagina 1 di 1:1