Kevin ‘07

Postato martedì 27 novembre 2007 alle 14:41 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Kevin Rudd, il nuovo Primo Ministro.

Sabato 24 si sono tenute in Australia le elezioni federali per scegliere il Primo Ministro per i prossimi tre anni. Ormai da molti mesi i sondaggi davano come favorito Kevin Rudd, leader dell’opposizione e dell’ALP, il partito laburista australiano (cioe’ la Sinistra) e le attese sono state confermate. La vittoria e’ stata netta, per non dire schiacciante, e John Howard, Primo Ministro uscente e leader dei Liberals (la Destra), esce di scena dopo undici anni consecutivi al potere, perdendo anche il seggio di Sydney che aveva mantenuto ininterrottamente per quasi trent’anni.

Con Howard al governo l’Australia ha vissuto un boom economico senza precedenti, tant’e’ vero che il PIL e’ in crescita da diciassette anni senza soluzione di continuita’ e i suoi sostenitori adesso temono che questo trend possa cambiare. I suoi detrattori invece sostengono che la prosperita’ attuale e’ legata soltanto alla ormai celeberrima scoperta di risorse minerarie nel West Australia e chiunque ne avrebbe beneficiato.

Rudd, che ovviamente gode dell’appoggio delle Trade Unions (i nostri sindacati), oltre che degli Aborigeni e degli immigrati, ha da sempre contestato al suo rivale la scarsa attenzione verso educazione e ambiente, oltre agli USA l’Australia e’ infatti l’unico paese al mondo a non aver ratificato il protocollo di Kyoto, ma soprattutto l’aver stretto legami troppo forti con George W. Bush, tra cui l’aver mandato le truppe australiane in Iraq, con il solo scopo di salvaguardare i suoi interessi economici.

Nelle precedenti elezioni i laburisti, che dominano da anni in NSW e a Sydney, erano stati piu’ volte accreditati di poter raggiungere l’obiettivo ma alla fine i liberali, guidati da Howard, avevano sempre prevalso. Secondo gli immancabili sondaggi, la gente si era un po’ stufata delle solite facce e preferiva una nuova leadership per la nazione mentre, secondo gli analisti, invece, la sconfitta della destra e’ stata causata in larga parte dall’introduzione delle Workchoices, una serie di regolamentazioni e decreti sul lavoro, che l’avrebbero reso piu’ precario. Kevin Rudd, facendo leva sulla promessa di abolire queste leggi e di privilegiare educazione e ambiente, sembra aver convinto molti della bonta’ del suo programma e adesso ha l’occasione giusta per dimostrarlo.

Tags: , , ,
1 commento

Feriali e festivi

Postato lunedì 12 marzo 2007 alle 18:05 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Cultura australiana.

La settimana appena passata e’ filata via abbastanza velocemente senza acuti o fatti eclatanti. Dopo l’abbuffata di quindici giorni fa, la settimana scorsa ho saltato il cinema in attesa di pellicole migliori.

Le serate infrasettimanali sono scandite dalle serie TV: nonostante i pochi canali in chiaro (cinque), l’offerta e’ soddisfacente e variegata. Gli appuntamenti clou sono Heroes il mercoledì, un telefilm che parla di persone con poteri soprannaturali (originale no?) e la terza serie di Lost il giovedì, che tanto per cambiare aggiunge misteri su misteri alla trama già criptica.

Piccolo aneddoto: tra qualche settimana si andra’ a votare per eleggere il nuovo governo del New South Wales, lo stato della citta’ di Sydney e la campagna elettorale imperversa. Il fatto curioso e’ che gli spot televisivi non decantano le qualita’ amministrative del candidato di turno ma piuttosto invitano pubblicamente a non votare l’altro partito, con tanto di foto e slogan avversi. Sembra strano ma evidentemente e’ piu’ efficace cosi’…

Domenica sono stato ad Hyde Park, in centro a Sydney, dove si celebrava in anticipo il St. Patrick’s Day, festa nazionale irlandese. Gli immigrati irlandesi, sia recenti che meno, sono molti a Sydney e in Australia in generale e ci si aspettava quindi una grande folla. Infatti, grazie anche alla bella e calda giornata, la partecipazione e’ stata massiccia e un fiume verde ha invaso il parco, con gli immancabili fiumi di birra a fare da contorno. Concerti, bancarelle e balli hanno riempito la giornata che si e’ conclusa presto, verso le 18.30, in perfetto stile australiano.

Tags: , , , , ,
5 commenti

Pagina 3 di 3:123