Come sarà il 2010?

Postato martedì 2 febbraio 2010 alle 13:46 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Come sarà il 2010?

Ecco il primo sondaggio del 2010, inevitabilmente legato alle aspettative verso il nuovo anno cominciato da un mesetto. Come sarà il 2010? Migliore o peggiore dell’anno scorso? Votate nel solito box sulla destra.

Il sondaggio di fine 2009, invece, conclusosi ieri dopo due mesi, vi chiedeva di definire il vostro Natale ideale. La tradizione ha avuto la meglio, visto che il 55% dei 62 voti totali e’ andato a “con la famiglia” mentre al secondo posto si piazzano coloro i quali sognano un Natale esotico “al caldo” (20%). Sostanziale equilibrio per le restanti opzioni.

Tags: , , ,
Scrivi un commento

Quarto Natale a Sydney

Postato venerdì 15 gennaio 2010 alle 13:40 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Viaggi e vacanze.

Quest’anno le vacanze natalizie sono state decisamente all’insegna del cazzeggio – scusate il francesismo (o forse dovrei dire inglesismo?). Qualche settimana fa c’era un mezzo progetto con Loris e il Tire di andare su a nord per qualche giorno ma poi, per una cosa o per l’altra, non si e’ fatto nulla. E il “dolce far niente”, complice anche un tempo soporifero, ha prevalso.

L’ufficio era chiuso dal 25 dicembre al 10 gennaio, oltre due settimane, più o meno obbligate, di ferie. Avendo comunque accesso 24/7 all’edificio, mi ero ripromesso di fare qualche apparizione, magari pomeridiana, per portare a termine qualche lavoretto in sospeso prima del rientro ufficiale. Ma invece ho fatto quello che dovevo fare da casa in un paio d’ore. W la pigrizia.

Il giorno di Natale l’abbiamo passato a casa in compagnia del barbecue e di pochi amici che abbiamo nutrito, dissetato e servito generosamente. Dopo tre anni a casa di Andrea e Oksun, non ci sembrava il caso di posticipare ancora l’occasione per ripagarli e cosi’ abbiamo colto la palla al balzo, organizzando una tavolata sul balcone con vista su Burwood. Highlights della giornata i 5 (cinque) sacchi di ghiaccio acquistati – con relative (improbabili) teorie di Manuel su come meglio tenere le bibite in fresca conservando il ghiaccio – e la partitona finale a Uno con i vari partecipanti che giocavano ognuno con regole diverse.

L’altro grande tradizionale appuntamento e’ stato ovviamente Capodanno. Dopo averci pensato per settimane ed essere stati incerti fino all’ultimo, abbiamo optato in extremis per un costoso biglietto d’entrata al Cruise Bar a Circular Quay, di fronte all’Opera House, uno dei posti più cool di Sydney. Peccato che la location sia stata alla fine l’unica nota positiva della serata: musica anonima, gente discutibile e disorganizzazione del locale hanno relegato questo Capodanno all’ultimo posto dei quattro trascorsi a Sydney. Poco male, l’anno prossimo può solo andare meglio…

Tags: , , , , , ,
Scrivi un commento

Com’è il tuo Natale ideale?

Postato mercoledì 2 dicembre 2009 alle 16:04 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Com'è il tuo Natale ideale?

Il sondaggio del mese di Dicembre che si apre oggi non poteva non essere correlato al Natale, anche quest’anno puntualmente in arrivo tra poche settimane. Come diceva infatti Renato Pozzetto in una famosa pubblicità, “il Natale quando arriva, arriva”. Detto questo, quello che vi chiedo ’sto giro e’… com’è il vostro Natale ideale? Scegliete tra le opzioni (massimo due) a destra e votate numerosi.

Nel sondaggio che si e’ appena chiuso invece, cercavo risposta ad uno dei quesiti più caldi del mondo dei computer e dell’informatica in generale: MAC o PC? Ebbene, con buona pace del mio socio e compare Manuel – nonché difensore inesorabile e incorruttibile della filosofia Windows (o Winzozz), la Mela ha sconfitto nettamente la Finestra, accaparrandosi il 60% esatto dei 45 voti totali, contro un insufficiente 36%. Il popolo ha espresso la sua idea e il popolo, come il cliente, ha sempre ragione!

Tags: , , , ,
3 commenti

Come sara’ il 2009?

Postato lunedì 5 gennaio 2009 alle 15:39 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Come sara' il 2009?

Da qualche giorno e’ iniziato il nuovo anno che, assieme ad una serie di buoni propositi che difficilmente verranno rispettati, porta con se’ anche un nuovo sondaggio. Lo so, e’ scontato, ma un parere su cosa pensate ci riservi questo neonato 2009, proprio non potevo fare a meno di chiedervelo! Come saranno quindi i dodici mesi che ci aspettano? Lacrime di gioia o di dolore? Esprimete massimo due preferenze, please, nel solito box a destra.

Il sondaggio di Dicembre invece, conclusosi qualche giorno in ritardo rispetto alla tabella di marcia, cercava di capire attraverso le vostre risposte dove pensavate di trascorrere le vacanze natalizie: ebbene, quasi la meta’ di voi (44%) ha scelto di tirare la cinghia in questi tempi incerti, decidendo di stare comodamente a casa mentre al secondo posto a pari merito finiscono gli “australiani” e gli stakanovisti del lavoro – ciascuno 26% del totale di 39 voti – che praticamente completano i risultati.

Tags: , , ,
2 commenti

Natale australe, atto terzo

Postato giovedì 25 dicembre 2008 alle 23:48 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Foto di gruppo al barbecue della Vigilia di Natale

Come diceva Renato Pozzetto nella pubblicità del panettone Motta, “il Natale, quando arriva, arriva” e, naturalmente, e’ arrivato anche quest’anno. E’ il nostro terzo Natale lontano dall’Italia, il terzo al caldo, il terzo in Australia. Ormai siamo degli esperti, insomma.

Quest’anno la festività cristiana più importante dell’anno l’abbiamo trascorsa all’insegna dell’amicizia, tra amici e conoscenti, vecchi e nuovi. Ieri sera, Vigilia di Natale, barbecue a casa di Chiara, una ragazza veronese conosciuta qui, con gli invitati tutti italiani, praticamente. Una bella serata in bella compagnia, come dovrebbe essere in questi casi.

Oggi invece, ritorno alle origini. Eravamo invitati a casa di Andrea, nostro primo storico contatto e amico qui a Sydney, con il quale non ci eravamo più frequentati tanto ultimamente. Menu molto veronese e molto natalizio: tortellini in brodo seguiti da un buon lesso con la peara’. Per un po’ di casa e tradizione in più in questo insolito Natale australiano numero tre.

A very Merry Christmas to you all, far from here but close to our hearts!

Tags: , ,
9 commenti

Pagina 1 di 3:123