Movember

Postato lunedì 16 novembre 2009 alle 14:22 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Cultura australiana.

Una cosa di cui non ho mai parlato gli anni scorsi ma che e’ molto interessante e sempre più popolare e’ Movember, iniziativa a scopi benefici che da circa una decade si svolge ogni anno in Australia (e oltre). Il nome e’ un neologismo che deriva dalla combinazione delle parole moustache (baffi) e november.

Come giustamente suggerisce il nome, l’iniziativa consiste nel farsi crescere e tenersi i baffi per tutto il mese di novembre per raccogliere fondi per la ricerca contro malattie che colpiscono i maschi come cancro alla prostata ma anche patologie più generiche come la depressione. Io non ho aderito perché il baffo non mi si addice ma molti altri giovanotti lo hanno fatto, come si può vedere in giro in questi giorni.

Cambiando discorso, sabato scorso ho fatto la prima apparizione in spiaggia della stagione, a Bronte Beach, per il compleanno di Alberto, amico dal lago di Garda in cerca di fortuna a Sydney. Complice la bella e calda giornata, ho potuto sfruttare lo scooter per percorrere i venti km che mi separano appunto dalle spiagge della zona est della città, risparmiando parecchio tempo rispetto ai mezzi pubblici.

Come spesso accade a queste latitudini, la festa si basava principalmente su barbecue e birre a profusione e il nutrito gruppo di veronesi presenti non si e’ certo tirato indietro, tranne il sottoscritto e gli altri che poi dovevano guidare al ritorno. C’è stato anche spazio per il primo bagno di quest’anno nel Pacifico e devo dire che una muta integrale non sarebbe stata una brutta idea…

Tags: , , , ,
4 commenti

Queen’s Birthday

Postato lunedì 8 giugno 2009 alle 15:30 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Cultura australiana.

Oggi in Australia si celebra il Queen’s Birthday – ovvero compleanno della Regina, che può pero’ anche essere del Re, in base alla circostanza – festività che ricorda appunto il compleanno del monarca attuale. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, la ricorrenza non cade esattamente nel giorno di nascita della Regina, bensì e’ stata fissata convenzionalmente al secondo lunedì del mese di Giugno, cioè verso la meta’ dell’anno solare. Anche altri paesi del Commonwealth hanno questa festività ma la data varia.

La conseguenza migliore di questa public holiday e’ che non si lavora e quindi si può approfittare del weekend lungo che generalmente significa apertura della stagione invernale sulla neve. Si, avete letto bene, neve. Anche in Australia si scia, più precisamente sulle Snowy Mountains – letteralmente “montagne nevose”, per un trionfo di originalità – una catena alpina nella parte sud occidentale del New South Wales, più o meno a meta’ strada tra Sydney e Melbourne.

Generalmente la neve non arriva prima della fine di Giugno – per rimanere poi fino a meta’ Agosto circa – ma quest’anno pare aver gia’ fatto la sua comparsa, per la felicita’ degli appassionati. Parlando con gli esperti pero’ l’opzione Nuova Zelanda sembra essere migliore, visti i prezzi piu’ accessibili e la miglior qualita’ e quantita’ delle piste aldila’ del Tasman Sea, terra dove non a caso hanno girato il Signore degli Anelli e che, colpevolmente, non ho ancora visitato.

Tags: , , , , ,
5 commenti

Festa di compleanno

Postato lunedì 11 maggio 2009 alle 14:04 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Vita sociale.

Venerdì sera grande festa di compleanno all’Ivy, locale di tendenza su George St. A festeggiare l’evento c’era anche il fido Loris, nato un anno e soprattutto un giorno dopo il sottoscritto, e una quarantina di invitati tra amici, amici di amici, conoscenti, etc. Serata impegnativa ma riuscita alla grande.

Siamo partiti in sordina verso le 20, quando io e il buon Manu siamo stati i primi ad entrare, seguiti da Loris e coinquilini poco dopo. Pian piano poi siamo riusciti a prendere posto su dei tavolini strategici dove abbiamo praticamente trascorso tutto il tempo, intervallando ovviamente delle visite al bar per rinfrescarci con qualche bibita.

Molte le nazionalità rappresentate, di almeno quattro continenti diversi: Europa, Oceania, Sud America e Asia, in ordine decrescente di presenze. Primo posto all’Italia ovviamente, con Verona a farla da padrone. Non sono mancati neppure i gemellaggi e gli inserimenti di outsider, come e’ giusto che sia in queste occasioni.

Il terzo compleanno in Australia ha quindi superato di gran lunga gli altri due e ringrazio tutti quelli che sono venuti alla festa, perche la seratona e’ stata tale soprattutto grazie ai presenti. Un grazie e un saluto anche a quelli che avrebbero voluto esserci ma non ce l’hanno fatta. Ci vediamo fra 365 giorni circa.

Tags: , , ,
4 commenti

28

Postato domenica 3 maggio 2009 alle 15:01 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Informazioni.

E sono ventotto. Il 3 maggio 1981 alle ore 16 – secondo quello che mi hanno riferito i miei, visto che non mi ricordo molto bene – nasceva il sottoscritto nella ridente citta’ prealpina di Verona.

Sembra l’inizio delle mie memorie, vero? E siccome, fortunatamente – toccatina scaramantica inclusa – non sono ancora passato a miglior vita, mi fermo qui. Happy birthday to myself!

Tags:
13 commenti

Secondo compleanno

Postato martedì 16 settembre 2008 alle 14:58 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Oggi questo blog festeggia il secondo anniversario della pubblicazione del primo post, inizio ufficiale e punto di partenza della cronaca di un’avventura – a quel tempo ancora non ufficialmente iniziata – che presentava molti punti interrogativi, la maggioranza dei quali, oggi, trasformati in punti esclamativi.

Inizialmente nato come blog bilingue, italiano e inglese, From Italia to Australia, si e’ poi stabilizzato sulla prima soltanto, visto il target di utenti a cui si rivolge, cioè italiani in cerca di informazioni e di esperienze di vita vissuta a Sydney e, più in generale, in Australia. Inoltre, la pubblicazione solo in italiano riduce i tempi e l’impegno necessari alla scrittura dei contenuti da parte degli autori, a volte a corto di idee e di tempo.

Autori che in principio erano tre, come i protagonisti di questa avventura dall’altra parte del mondo, per poi ridursi prima a due e poi di fatto a uno, il sottoscritto, che, essendo comunque stato la mente (e il braccio) dietro al blog fin dall’inizio, accoglierebbe a braccia aperte qualche contributo da parte del sopravvissuto socio australiano.

In questi due anni From Italia to Australia ne ha fatti di passi in avanti, ritoccandosi anche qua e la’ nel layout, pur mantenendo sostanzialmente invariata la veste grafica. I contenuti, fatti di racconti, aneddoti, storie e informazioni si sono naturalmente arricchiti nel tempo, con l’obiettivo principale di dare un’idea “dall’interno” di come si vive quaggiù. Ecco qualche statistica:

  • 180 articoli (incluso questo)
  • 9 categorie
  • 7 pagine informative
  • 1000+ commenti
  • 173 commentatori diversi

Un grazie va ovviamente a chi tra di voi ci segue regolarmente, a chi ci segue meno, a chi e’ appena arrivato su queste pagine e anche a chi ci e’ capitato per sbaglio e non e’ piu’ tornato. Riguardo al futuro del blog, posso assicurare che e’ in buona salute e che continuera’ a raccontare avvenimenti e storie sulla nostra esperienza in questa terra lontana ma non troppo! Stay tuned!

Tags: ,
11 commenti

Pagina 1 di 4:1234