Ciao Ricky

Postato venerdì 20 aprile 2007 alle 16:28 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

La partenza di Riccardo

Ieri e' purtroppo arrivato il giorno della partenza del Ricky. Alle 14.20 e' decollato il suo aereo in direzione Kuala Lumpur, dove restera' per un paio di giorni, con arrivo a Verona previsto per la tarda mattinata di domenica.

L'ultimo saluto ce lo siamo scambiati tutti insieme all'aeroporto dove purtroppo i tempi stretti delle operazioni di imbarco ci hanno colti di sorpresa, offrendoci solo il tempo necessario per l'ultima foto e un abbraccio veloce.

Con Riccardo abbiamo condiviso questa fantastica avventura sin da quando era solo un'idea, ormai piu' di un anno fa. Abbiamo fatto un lungo percorso d'avvicinamento e pianificazione insieme durato mesi. Abbiamo convissuto nella stessa casa a stretto contatto, dividendo quasi tutto e sopportandoci a vicenda per oltre sei mesi. Ci sono stati momenti memorabili e altri meno, in cui magari avremmo voluto maledirci a vicenda. Tutto fa parte del gioco ed e' servito per farci crescere e maturare. Adesso le nostre strade hanno preso direzioni diverse, per ricongiungersi di sicuro in un futuro prossimo.

Questo mio post vuole essere un saluto ma soprattutto un grazie al Ricky per aver fatto parte di questa esperienza al mio fianco e per avermi dato tanto, una volta di piu'. Anche se tutto questo puo' sembrare triste e suonare come un addio, non lo e'. E' soltanto un grande arrivederci a presto!

Ciao Ricky!

Tags: , ,
2 commenti

Sei mesi

Postato lunedì 2 aprile 2007 alle 16:40 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Ebbene si, oggi sono esattamente sei mesi che siamo arrivati a Sydney. E secondo il progetto iniziale dovremmo ormai essere sulla via del ritorno. Tante cose pero' sono cambiate nel frattempo e, come sapete, ho deciso di restare qualche altro mese.

Il bilancio e' personalmente molto positivo, sono partito per fare un'esperienza di vita all'estero, sopravvivere lontano da casa e imparare a cavarmela (quasi) da solo. Migliorando l'inglese magari. Beh, con il prezioso aiuto dei miei soci Manuel e Riccardo, obiettivi centrati in pieno. Ho avuto poi la fortuna di poter lavorare nel mio settore, ampliando le mie competenze e il mio curriculum. Ho conosciuto una marea di gente nuova, da tutto il mondo, che mi ha arricchito enormemente e sto vivendo esperienze irripetibili e indescrivibili. L'unica cosa che mi posso augurare ora e' che i prossimi mesi siano come i primi sei.

Certo c'e' un rovescio della medaglia. Come dice il proverbio, chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa quel che perde ma non sa quel che trova. In Italia ho la famiglia, gli amici e la routine, che a volte puo' essere anche una cosa buona. Ma sono sicuro che, specialmente i primi due, sapranno tener duro ancora un po'…

Tags: , ,
5 commenti

Pagina 1 di 1:1