Big news, pt. 1

Postato giovedì 9 dicembre 2010 alle 15:40 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Queste ultime settimane, oltre ad essere state particolarmente impegnative ed intense da un punto di vista lavorativo, hanno anche portato qualche importante novità nella mia vita a Sydney, tre per la precisione. La prima sarà svelata tra pochissimo, mentre per le altre due bisognerà aspettare un po’ di più…

Ieri, ad un anno di distanza dall’aver ottenuto la residenza permanente australiana e dopo oltre quattro da quel lontano ottobre 2006 in cui siamo sbarcati down under, ho ufficialmente fatto richiesta per la cittadinanza, ultimo step nel processo di naturalizzazione.

Processo che consiste di tre fasi: prima prepararsi per un test su valori, usi e costumi australiani, seconda presenziare alla cerimonia ufficiale dove si canta l’inno e si giura fedeltà alla Regina e terza richiesta del passaporto australiano.

Naturalmente il procedimento non sarà dei più veloci e anche in questo caso una buona dose di scartoffie, attese varie e tariffe da pagare e’ garantita. Se tutto va bene, da qui a sei mesi dovrei aver completato il tutto, secondo le ultime stime dell’Immigrazione.

Tags: , , , ,
9 commenti

Il tempo e’ denaro

Postato lunedì 15 novembre 2010 alle 13:28 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Per chi di voi si stesse domandando come mai da qualche tempo a questa parte la frequenza di nuovi post sul blog non sia più la stessa di prima, le cause sono da ricercarsi principalmente nella mancanza di tempo – che fortunatamente in questo caso non gode di proprietà transitiva quando e’ equiparato al denaro, come il titolo suggerisce.

In passato – attenzione attenzione, e’ in arrivo un’ammissione che sarà usata contro di me in tribunale – ho quasi sempre aggiornato il blog nei momenti morti in ufficio, cosa che ultimamente si sta rendendo sempre più difficile. Sono cresciute infatti le responsabilità ma e’ diminuito il down time. Pro e contro. Una volta uscito dal lavoro, poi, preferisco dilettarmi in altre attività ricreative, magari un po’ più outdoors.

Ecco quindi che inevitabilmente gli articoli si fanno più radi di un tempo e un po’ mi dispiace perché comunque mi piace scrivere e raccontare qualche aneddoto. Il proposito per il nuovo anno che ormai incombe e’ quindi quello di puntare a migliorare la qualità dei post, se non posso fare molto a livello di quantità, e magari rinfrescare un po’ anche la veste grafica del blog, ormai “statica” da più di quattro anni. Stay tuned!

Tags: ,
6 commenti

La fine di un’epoca

Postato mercoledì 27 ottobre 2010 alle 15:51 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Dopo tre anni di studio, libri, lezioni, esami, compiti a casa, aromi indiani, riunioni e semestri, il nostro eroe Manuel sembra aver finalmente raggiunto la tanto agognata libertà. Manca solo la formalizzazione del tutto ma la notizia e’ ormai circolata: la scuola e’ finita. Tutti in vacanza, anzi no.

Prima ancora di finire gli ultimi esami, lo studioso e diligente Manuel già stava battendo i sentieri tortuosi che conducono al mondo del lavoro. Grazie poi al generoso aiuto di Andrea, vecchia volpe del mondo della programmazione web di Sydney, eccolo con un’offerta in mano in pochi giorni.

Da li e’ stato poi semplice dire di si, viste le buone premesse, e cosi la transizione studio-lavoro, che spesso può essere stressante e molto impegnativa, e’ stata archiviata in scioltezza. Addio quindi alla storica maglietta rossa di Zia Pina, ai weekend al ristorante, alle dormite mattutine e al mondo dell’hospitality in generale. La fine di un’epoca.

Tags: , ,
6 commenti

Soap opera

Postato lunedì 11 ottobre 2010 alle 15:00 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Cultura australiana.

Neighbours e’ il titolo di una serie TV australiana che, in tandem con la rivale Home & Away, monopolizza i televisori di molte famiglie poco prima dell’ora di cena, in onda sui canali Ten e Seven, rispettivamente. La prima e’ girata nei pressi di Melbourne mentre la seconda, attualmente in testa nella guerra dell’auditel, e’ filmata a Palm Beach, a nord di Sydney, per gli esterni e all’Australian Technology Park di Redfern per gli interni.

Queste due soap opera, che vanno in onda ormai da più di vent’anni, hanno sfornato diversi attori australiani che hanno poi raggiunto fama internazionale come Heath Ledger, Isla Fisher, Julian McMahon, Dannii Minogue, Simon Baker, Guy Pearce per Home & Away e Alan Dale, Kylie Minogue, Natalie Imbruglia e Delta Goodrem per Neighbours.

Visto l’orario (18.30) poco consono alle mie abitudini alimentari serali, unito al fatto che spesso a quell’ora sono in palestra o in treno verso casa, non sono un grande fan di questi due telefilm, ai quali preferisco quelli americani, molto più famosi e interessanti. L’unica serie TV australiana che mi ha appassionato recentemente, oltre a “Skippy il canguro” quando ero bambino, e’ Underbelly, che parla delle varie organizzazioni criminali che hanno infestato Sydney e Melbourne dagli anni ‘70 a oggi.

Sempre a proposito di vicini (neighbours) e soap opera, da qualche giorno ci sono dei nuovi condòmini nel palazzo, al numero 2. Pare siano tre ragazzi indiani (o etnia simile) e hanno preso il posto della famiglia, sempre indiana, che si era a sua volta trasferita al numero 5. I primi giorni non sono stati proprio promettenti, principalmente a causa dei rumori molesti notturni provenienti dalla loro abitazione…

Tags: , , ,
1 commento

Gita in barca

Postato lunedì 27 settembre 2010 alle 14:24 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Sydney e dintorni.

Sabato scorso, per festeggiare il recente matrimonio di un collega, il nostro direttore ha organizzato una gita in barca sull’Hawkesbury River, uno dei maggiori corsi d’acqua del New South Wales, che scorre a nord di Sydney creando una baia molto simile al più famoso e prestigioso Sydney Harbour.

Per l’occasione ci siamo quindi recati a Brooklyn, 30 km sopra Hornsby, dove abbiamo affittato una “BBQ boat”, che altro non e’ che una piattaforma galleggiante a motore con una tettoia sopra, corredata di barbecue a gas, tavolo e sedie per dodici persone, radio, CD e perfino bagno, sguazzando sulle tranquille ma profonde acque dell’Hawkesbury per tutto il pomeriggio.

Tra bistecche, salsicce, spiedini e bevande varie, qualcuno ha anche tentato la fortuna con la canna da pesca ma il bottino e’ stato decisamente scarso: solo una specie di sogliola di dimensioni imbarazzanti che e’ stata subito reinserita nel suo ecosistema. In compenso abbiamo avvistato diverse meduse piuttosto grandi di colore marrone, veramente strane.

Un giretto in barca di questo tipo e’ un’ottima opzione per passare una giornata sull’acqua e, soprattutto con un gruppo di amici, il tutto può essere molto divertente e meno costoso della stessa cosa fatta sul Sydney Harbour. Unico svantaggio e’ la distanza dal centro, più o meno un’ora, di cui l’ultimo tratto da fare per forza in macchina.

Tags: , , , ,
1 commento

Pagina 2 di 63:1234567...63