Come passerai le vacanze natalizie?

Postato lunedì 1 dicembre 2008 alle 16:29 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Come passerai le vacanze natalizie?

Il mese di Dicembre, si sa, e’ indissolubilmente legato al Natale e alle festività, almeno nei Paesi dove la religione cristiana e’ predominante, tra cui, ovviamente, l’Italia e anche l’Australia. Essendo oggi il primo del mese e’ ora di proporvi quindi un nuovo sondaggio, che vi chiede appunto come pensate di passare le vacanze natalizie in questi tempi di austerità e (presunta) recessione. Come al solito, votate nel box in alto a destra una delle opzioni e non fatevi problemi a propormene di nuove se pensate me ne sia scordato.

Il sondaggio novembrino, invece, si e’ chiuso ieri con un totale di 45 voti, in media con i precedenti. Il quesito riguardava la (ormai famigerata) crisi economica, che sembra essere dappertutto, non risparmiando nessuno. Vi chiedevo quindi quanto essa abbia inciso sulle vostre tasche e i risultati sono stati molto interessanti: il 29% dichiara infatti di essere in emergenza gia’ da un po’ di tempo e il 24% ammette di aver visto un peggioramento. Curioso notare anche pero’ come un 22% dica di non aver notato cambiamenti. In generale i voti “negativi” sono comunque il doppio di quelli “positivi”. Sperando in tempi migliori per il 2009.

Tags: , , , ,
7 commenti

La crisi finanziaria ha colpito il tuo portafoglio?

Postato lunedì 3 novembre 2008 alle 14:34 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

La crisi finanziaria ha colpito il tuo portafoglio?

Dopo oltre due mesi con lo stesso sondaggio, causa vacanza in Thailandia e successiva influenza proprio a cavallo dei giorni in cui lo dovevo cambiare, eccoci finalmente con una nuova domanda per voi lettori, numerosi e fedeli (spero).

Da qualche mese a questa parte le prime pagine dei giornali sono costantemente riempite di articoli sulla crisi finanziaria globale, originatasi negli Stati Uniti, che ha fatto collassare gli istituti di credito e barcollare pericolosamente le borse di tutto il globo. Anche l’Australia, pur marginalmente, ne e’ stata colpita e le previsioni parlano di rallentamento della crescita del PIL, leggero aumento della disoccupazione e parziale calo dei consumi. Dati negativi, ma di certo migliori di molti altri paesi “sviluppati”.

Una delle domande che circolano più di frequente tra gli esperti del settore – ma anche tra la gente comune, i famosi “risparmiatori” – e’ pero’ quanto questa crisi finanziaria inciderà sull’economia reale e cioè sui portafogli dei cittadini. E’ difficile fare previsioni a riguardo quindi proviamo a sentire voi cosa ne pensate. Al solito, rispondete nel box in alto a destra.

Il sondaggio che si e’ chiuso qualche giorno fa, invece, si proponeva di verificare la vostra fedelta’ a questo blog, chiedendovi da quanto tempo lo seguite: i 70 voti totali (record) che ne sono risultati – grazie ai due mesi di visibilita’ – sono andati in gran parte a due opzioni, opposte tra di loro, “dal primo post”, che ha vinto con il 33% e “da pochi minuti” che segue con il 29%, a testimoniare che molti sono con noi fin dagli inizi ma altrettanti invece hanno scoperto From Italia to Australia da poco. Il resto dei voti sono piu’ o meno equamente divisi tra le altre opzioni.

Tags: , ,
1 commento

Secondo compleanno

Postato martedì 16 settembre 2008 alle 14:58 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Oggi questo blog festeggia il secondo anniversario della pubblicazione del primo post, inizio ufficiale e punto di partenza della cronaca di un’avventura – a quel tempo ancora non ufficialmente iniziata – che presentava molti punti interrogativi, la maggioranza dei quali, oggi, trasformati in punti esclamativi.

Inizialmente nato come blog bilingue, italiano e inglese, From Italia to Australia, si e’ poi stabilizzato sulla prima soltanto, visto il target di utenti a cui si rivolge, cioè italiani in cerca di informazioni e di esperienze di vita vissuta a Sydney e, più in generale, in Australia. Inoltre, la pubblicazione solo in italiano riduce i tempi e l’impegno necessari alla scrittura dei contenuti da parte degli autori, a volte a corto di idee e di tempo.

Autori che in principio erano tre, come i protagonisti di questa avventura dall’altra parte del mondo, per poi ridursi prima a due e poi di fatto a uno, il sottoscritto, che, essendo comunque stato la mente (e il braccio) dietro al blog fin dall’inizio, accoglierebbe a braccia aperte qualche contributo da parte del sopravvissuto socio australiano.

In questi due anni From Italia to Australia ne ha fatti di passi in avanti, ritoccandosi anche qua e la’ nel layout, pur mantenendo sostanzialmente invariata la veste grafica. I contenuti, fatti di racconti, aneddoti, storie e informazioni si sono naturalmente arricchiti nel tempo, con l’obiettivo principale di dare un’idea “dall’interno” di come si vive quaggiù. Ecco qualche statistica:

  • 180 articoli (incluso questo)
  • 9 categorie
  • 7 pagine informative
  • 1000+ commenti
  • 173 commentatori diversi

Un grazie va ovviamente a chi tra di voi ci segue regolarmente, a chi ci segue meno, a chi e’ appena arrivato su queste pagine e anche a chi ci e’ capitato per sbaglio e non e’ piu’ tornato. Riguardo al futuro del blog, posso assicurare che e’ in buona salute e che continuera’ a raccontare avvenimenti e storie sulla nostra esperienza in questa terra lontana ma non troppo! Stay tuned!

Tags: ,
11 commenti

Da quanto tempo segui questo blog?

Postato lunedì 1 settembre 2008 alle 16:56 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Da quanto tempo segui questo blog?

Tra un paio di settimane sara’ tempo di festeggiare i due anni dal primo post di From Italia to Australia, datato 16/09/2006 e quindi quale momento migliore per sondare la fedelta’ di voi lettori, chiedendovi nel sondaggio di Settembre che parte oggi, da quanto tempo e’ che seguite le nostre avventure sul blog? Al solito, rispondete numerosi nel box in alto a destra.

Il sondaggio di Agosto, invece, si e’ concluso ieri, fornendo qualche interessante indicazione. Innanzitutto, il numero di voti totali, fermatosi a 30, e’ un po’ inferiore alla media e questo immagino sia dovuto al fatto che Agosto, in Italia, e’ un mese dedicato alle ferie, al mare, agli spazi aperti, alle calde giornate e non ai computer, a Internet e ai blog sull’Australia. Vediamo quindi se, come credo, Settembre invertirà la tendenza.

Per quel che riguarda i risultati del sondaggio che, ricordiamo, vi chiedeva se e’ cambiata la vostra idea dopo lo svolgimento della Giornata Mondiale della Gioventu’ 2008 a Sydney, che ha dato un po’ di ribalta internazionale alla citta’. Per il 40% di voi, non e’ cambiata piu’ di tanto, forse segno che non vi fate influenzare facilmente o forse che l’evento non e’ stato poi cosi’ determinante. A seguire, col 30% dei voti, il gruppo che pensa che Sydney ne abbia giovato, per chiudere poi con le altre due opzioni che raccolgono poche preferenze.

Tags: , ,
Scrivi un commento

Hai sentito la mancanza del blog durante l’ultimo mese?

Postato martedì 15 luglio 2008 alle 15:27 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Lampi nel cielo di Sydney

Durante il mese di Giugno che ho passato a trastullarmi in vacanza tra Thailandia e Verona, come sapete, non ho aggiornato il blog, principalmente perché non avevo tanto da dire sull’Australia essendo in Italia e anche per staccare un po’ la spina e rinfrescarmi le idee. Anche i sondaggi, di conseguenza, sono rimasti bloccati per qualche tempo sulla domanda “Quanti blog sull’Australia leggi?” che ha dato risultati interessanti.

Emerge infatti che quasi la meta’ dei votanti (44%) legge soltanto questo blog e quindi assumo siano più interessati alle nostre vicende in particolare piuttosto che all’Australia in generale. Oppure questo e’ il miglior blog sulla terra dei canguri in circolazione… Un altro dato che spicca e’ il fatto che il 17% di voi legga cinque o più diari online sullo stesso tema, a testimonianza che più informazioni si hanno a disposizione, meglio e’.

Il nuovo sondaggio, online da inizio Luglio, che vi chiede appunto se vi e’ mancato il blog durante il mese di Giugno, porta con se’ qualche novità: d’ora in poi infatti i sondaggi avranno cadenza mensile, invece che bisettimanale e si potrà votare nuovamente a distanza di due settimane dal primo voto. Esempio: Primo voto il 7, secondo voto possibile dal 21 a fine mese. Chiaro, no?

Ah, dimenticavo: la foto in alto non c’entra niente con il post pero’, dopo la segnalazione dell’attento Logomaco, sono andato a verificare e in effetti c’è stata un po’ di elettricità in cielo nei giorni scorsi. Il fatto strano e’ che non mi sono accorto di nulla… Ma in che città vivo realmente??

Tags: , ,
3 commenti

Pagina 5 di 8:1...2345678