Civiltà Australiana #007

Postato giovedì 9 aprile 2009 alle 13:58 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Cultura australiana.

Ieri pomeriggio mi sono recato in banca per cambiare un po’ di moneta che avevo collezionato nel tempo, come un bravo pensionato che non ha niente da fare se non contare le monetine impilate in cumuli da dieci. Non contento, ho anche usato i sacchettini specifici forniti dalla banca per velocizzare le operazioni una volta sul posto. Viva l’organizzazione, insomma.

Entro dunque in filiale e mi metto in coda per gli sportelli. Subito il responsabile clienti – o qualcosa del genere – mi si avvicina notando le monetine e mi invita gentilmente ad usare la loro nuova macchina, preposta appunto al conteggio e impacchettamento delle monetine. Alla mia obiezione “gia’ fatto”, si scusa altrettanto cordialmente, premurandosi di farmi riavere il posto in fila che nel frattempo avevo perso.

Al termine delle mie operazioni allo sportello, poi, mi giro per uscire e chi mi trovo li che mi aspetta? Il responsabile di prima che si assicura che abbia fatto tutto e sia soddisfatto del servizio, sempre con estrema gentilezza. A quel punto, le opzioni sono due: o ci sta provando o trattasi di Customer Service con le maiuscole, piu’ regola che eccezione da queste parti.

Tags: ,
5 commenti

Riccardo

Commento scritto giovedì, apr 9th, 2009 4:33 pm.

:D
Quì in Italia se ti vedono entrare in una qualsiasi filiale con delle monetine in mano ti guardano male e ti danno del Barbone!!!!!
Non vedo l’ora di arrivare anche io in Australia!

Luca

Commento scritto venerdì, apr 10th, 2009 12:42 am.

Non capisco perchè Riccardo contini a millantare questa fantomatica partenza…. e non parte mai…

@ Lucio: Sicuramnte ci stava provando.. perchè non dici a tutti che questo responsabile clienti aveva a R moscia, pantalocini aderenti rosa e la camicietta a fiori ????

Riccardo

Commento scritto venerdì, apr 10th, 2009 4:31 am.

Luca scusa chi seii? Forse mi hai scambiato con qualcun’altro dato che ho scoperto un paio di giorni fa questo bel blog….
caso di omonimia?

Tokyonome85

Commento scritto venerdì, apr 10th, 2009 7:27 pm.

ahahah, no dai sicuramente si tratta di un Customer Service parecchio efficiente, è chiaro che noi italiani non siamo abituati a queste cose e ci vediamo del marcio…dai scherzo.

Lucio

Commento scritto giovedì, apr 16th, 2009 10:48 am.

x Riccardo: Credo proprio si tratti di omonimia… ;-)

Pagina 1 di 1:1

Scrivi un commento

Nome ed e-mail (che non viene cmq visualizzata) sono obbligatori mentre il sito Internet e' opzionale.