From Italia to Australia - http://www.yepayepa.net/australia

Squali all’attacco

Pubblicato venerdì 13 febbraio 2009 alle 15:46 da Lucio.
Categoria: Aggiornamenti.

Un surfista australiano e’ stato attaccato ieri al tramonto da uno squalo nelle acque al largo di Bondi Beach, riportando gravissime ferite alla mano sinistra, ma non e’ in pericolo di vita. Soltanto un giorno prima c’era stato un altro attacco ai danni di un sommozzatore della Marina nei pressi della zona portuale di Woollomooloo, con conseguenze ancora più gravi per lo sfortunato natante, che e’ tuttora in prognosi riservata.

Nonostante questi due attacchi in due soli giorni, la probabilità di riportare ferite o perdere la vita in seguito ad un incontro ravvicinato con uno squalo rimane comunque molto bassa. E’ molto più facile morire annegati, per esempio. Le autorità inoltre fanno notare come entrambi gli attacchi siano avvenuti in orari particolarmente “congeniali” agli squali, ossia alba (il primo) e tramonto (il secondo) e in condizioni atmosferiche e marine favorevoli ai grossi predatori.

Tuttavia, notizie come queste fanno sempre scalpore e colpiscono l’immaginario comune, ricordando quanto poco amichevole o addirittura pericolosa possa essere la natura in Australia, questa volta nella sua forma marina ma anche in tutte le altre. Come gli incendi, ad esempio, che, nonostante qualche progresso, continuano a imperversare nelle aree rurali del Victoria. Le ultime stime parlano di 300 vittime, se si considerano i dispersi e alcune zone che non sono ancora accessibili per le ispezioni. Cifre impressionanti per una tragedia di cui molti iniziano ora a chiedersi il perché.

6 Comments (Open | Close)

6 Comments To "Squali all’attacco"

#1 Comment By Riccardo Aini On venerdì, feb 13, 2009 @ 18:16:48

Ciao sono Riccardo ed abito a Bondi beach, faccio surf tutti i giorni e posso dire che basta rispettare alcune semlici regole per limitare le possibilita’ di attacco da parte di questi predatori.
Gli squali commettono errori attaccando gli esseri umani, la troppa pesca sta esaurendo il loro cibo e si trovano costretti ad avvicinarsi alla riva, rimanendo come nel caso dell’ ultimo attacco intrappolati all’ interno delle reti.
Il sub della marina e’ stato attaccato da un Grey Nose shark, specie famosa per non avere mai attaccato l’ uomo.

#2 Comment By serena On domenica, feb 15, 2009 @ 11:54:12

ciao mi chiamo serena. sono appena arrivata a sydney e debbo dire che non mi aspettavo tanta pioggia… debbo preoccuparmi? Sono molto contenta di essere qua.. Al momento però non conosco nessuno. Sapete dirmi magari dove posso trovare una scuola dove non ci siano solo cinesi? un saluto e complimenti per il blog

#3 Comment By Lucio On martedì, feb 17, 2009 @ 13:30:10

x Riccardo: Speriamo siano solo episodi isolati, soprattutto per voi surfers! ;-)

x Serena: Ciao, la pioggia cosi prolungata e’ un po’ atipica per Sydney che di solito ha temporali forti ma rapidi. Per la scuola d’inglese, quelle nel CBD sono tutte piene di asiatici mentre se vai un po’ fuori, tipo a nord dell’Harbour Bridge o a Manly, dovresti trovare più europei e sudamericani.

#4 Comment By Senryu_91 On giovedì, feb 19, 2009 @ 6:46:12

Per non dimenticare i ragni/serpenti XD

Colpa loro a avventurarsi in quegli orari, nessun animale attacca l’uomo per divertimento, è dimostrato che la carne umana poi agli squali fà alquanto schifo (colpa di tutte le schifezze che la maggior parte mangia credo XD + metalli pesanti delle vaccinazioni ecc…) al massimo ti danno un assaggio ma poi se ne vanno, la maggior parte delle volte comunque si tengono alla larga, quello che gli facciamo noi a ste povere bestie purtroppo è molto peggio

#5 Comment By Antonio On lunedì, mar 2, 2009 @ 2:24:15

PER SERENA CONFERMO ANCHE IO CHE A NORD IN PARTICOLARE A MANLY PUOI TROVARE SCUOLE CON LA MAGGIOR PARTE DI EUROPEI. IN PIU’ LA ZONA E’ MOLTO CARINA
BUONA PERMANENZA
Anto

#6 Comment By andrea On martedì, nov 2, 2010 @ 8:52:56

ciao,mi chiamo andrea ,sto partendo da torino per freqquentare un corso di inglese a sidney di 8 settimane… me lo consigliate..o devo cambiare citta…visto che tutti si lamentano che ci sono troppi asiatici


http://www.yepayepa.net/australia/20090213/squali-all-attacco/

Copyright © 2009 From Italia to Australia. Tutti i diritti sono riservati.