Civiltà Australiana #007

Postato giovedì 9 aprile 2009 alle 13:58 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Cultura australiana.

Ieri pomeriggio mi sono recato in banca per cambiare un po’ di moneta che avevo collezionato nel tempo, come un bravo pensionato che non ha niente da fare se non contare le monetine impilate in cumuli da dieci. Non contento, ho anche usato i sacchettini specifici forniti dalla banca per velocizzare le operazioni una volta sul posto. Viva l’organizzazione, insomma.

Entro dunque in filiale e mi metto in coda per gli sportelli. Subito il responsabile clienti – o qualcosa del genere – mi si avvicina notando le monetine e mi invita gentilmente ad usare la loro nuova macchina, preposta appunto al conteggio e impacchettamento delle monetine. Alla mia obiezione “gia’ fatto”, si scusa altrettanto cordialmente, premurandosi di farmi riavere il posto in fila che nel frattempo avevo perso.

Al termine delle mie operazioni allo sportello, poi, mi giro per uscire e chi mi trovo li che mi aspetta? Il responsabile di prima che si assicura che abbia fatto tutto e sia soddisfatto del servizio, sempre con estrema gentilezza. A quel punto, le opzioni sono due: o ci sta provando o trattasi di Customer Service con le maiuscole, piu’ regola che eccezione da queste parti.

Tags: ,
5 commenti

Pagina 1 di 1:1