Civiltà Australiana #006

Postato venerdì 9 gennaio 2009 alle 14:06 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Cultura australiana.

Come sapete, qualche settimana fa il mio ginocchio sinistro ha subito un (piccolo, spero) infortunio mentre giocavo a calcetto con amici. Il corso degli eventi successivi, tra visite e dottori, ha fatto si che lo scorso 29 dicembre avessi un’ecografia prenotata, per cercare di far luce sulle cause del malanno.

Alle ore 12 puntuali mi presento quindi al centro medico e faccio il check-in in segreteria. Caso vuole che, a causa di un’incomprensione tra due impiegate, il mio appuntamento non fosse stato messo in agenda. Un disservizio non da poco, soprattutto sotto le vacanze natalizie. Ma, fortunatamente, non tutto il male viene per nuocere, come si dice.

Su mia richiesta di trovarmi comunque un buchetto, ecco che viene chiamata in segreteria la dottoressa che avrebbe dovuto seguirmi. Subito dopo aver dato un’occhiata all’impegnativa del medico di base, mi informa gentilmente che l’ecografia me la può anche fare ma che sarebbe comunque inutile per controllare il legamento crociato, dove si sospetta sia il problema.

A quel punto, convinto dalla spiegazione della dottoressa, ho quindi rinunciato all’esame e l’ho ringraziata per avermi fatto risparmiare 150$ per un’ecografia inutile, ripromettendomi di cambiare dottore di base, viste le sue evidentemente scarse competenze in materia.

Per la cronaca, il nuovo dottore – consigliatomi da Manuel – tale Dr. Robert Fasanella, chiaramente italo-australiano, dopo un’attenta e molto professionale visita, pensa che ne’ il crociato ne’ il menisco siano interessati e che il problema sia solo una forte distorsione. Appuntamento tra due settimane, quando il dottore tornera’ dalle ferie e il ginocchio si sara’ completamente sgonfiato, per una nuova consultazione.

Tags: , , , ,
6 commenti

Pagina 1 di 1:1