Risultati IELTS test

Postato venerdì 22 agosto 2008 alle 15:08 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Circa quattro mesi fa, avevo sostenuto l’IELTS test – standard riconosciuto da molti paesi per valutare il livello di conoscenza della lingua inglese – promettendo di farvi sapere l’esito non appena avessi ricevuto il risultato. Da allora, poi, non ne ho più parlato. Non me ne sono dimenticato, anzi, ma ci sono stati degli eventi che hanno posticipato questo post di qualche mese. Ecco la cronaca.

Tutto e’ iniziato circa due settimane dopo aver fatto l’esame, a fine maggio, quando ho ricevuto per posta la lettera con il seguente risultato ufficiale: Ascolto 8.5, Lettura 6.5, Scrittura 6.5, Conversazione 7, per una media di 7 su una scala, ricordo, che va da 1 a 9. Seppur felice per l’esito positivo, non ero totalmente soddisfatto e un po’ perplesso per come erano andate lettura e scrittura, un po’ al di sotto delle mie aspettative. Specialmente la prima, di due punti inferiore all’ascolto, nella quale a caldo pensavo di aver ottenuto il punteggio migliore.

Ho cosi’ deciso, dopo essermi accertato con la segreteria che non ci fosse stato nessun errore di stampa, di fare appello e richiedere una nuova correzione del test, per la modica cifra di 176 AUD, comunque rimborsabili in caso di esito positivo. A meta’ Giugno quindi, con l’aiuto del buon Manuel, ho presentato la documentazione per l’appello e pagato la tariffa, con una stima di circa sei settimane per il risultato definitivo.

La settimana scorsa, quindi, ho finalmente ricevuto la lettera contenente l’esito della revisione: il punteggio della prova di scrittura e’ diventato 7 mentre la lettura e’ rimasta invariata a 6.5, con conseguente bonifico sul mio conto del rimborso dell’appello. Speravo di aver ottenuto un miglioramento in entrambe le prove ma non e’ successo, a significare che la lettura era molto piu’ ostica di quello che pensavo, anche se tutto sommato la nuova media di 7.5 non e’ da buttare via.

Tags: , ,
18 commenti

Carlo

Commento scritto venerdì, ago 22nd, 2008 4:42 pm.

Complimenti per l’ottimo risultato che per me resta una chimera :-(

Comunque per me lo IELTS e i suoi sistemi di valutazione restano un bel mistero: premetto che non ho fatto inglese a scuola e mi sono messo a studiarlo da adulto con l’aiuto di un docente madrelingua, per darvi una idea del mio livello faccio fatica a sostenere una conversazione telefonica in inglese.
Avevo fatto il testo di autovalutazione (il libretto che ti vendono loro) ed era stato un mezzo disastro (mi consigliava di non andare a sostenere l’esame), mi sentivo forte in lettura e scrittura ma debole in ascolto e conversazione. Vado a sostenere l’esame e prendo 6 in lettura e ascolto, 7 in conversazione (dopo una tremenda gaffe: l’esaminatore mi chiedo “full name” e io capisco “phone number” e parto con il numero di cell …) e solamente 5 in scritto. Per i miei fini allora mi bastava un 5 5 5 5, tuttavia i mesi successivi sono cambiate alcune regole dell’immigrazione a quindi avrei dovuto prendere un 6 6 6 6, sapevo della possibilità di chiedere una revisione (pensavo che si potesse chiedere la specifica area linguistica da revisionare) ma ormai i miei progetti riguardo l’Australia erano cambiati.
Mi sono fatto l’idea che il risultato finale vada molto a fortuna soprattutto per voti oltre il 5.

P.S. Per curiosità sai se c’è un limite di tempo per la revisione?

marco

Commento scritto venerdì, ago 22nd, 2008 7:51 pm.

scusa ma 7,5 nello IELTS mi sembra un risultato davvero buono! Siccome a dic sarò a Melb. mi dici che corsi hai frequentato e dove che vedo se riesco a trovae gli equivalenti a melb? Per ora ho sentito le unive tipo la RMIT, La trobe e la melb uni…vediamo! Quanto costa una corso serio diciamo di 2 mesi circa con una media di 20 ore/week?

Roby rossa

Commento scritto venerdì, ago 22nd, 2008 8:17 pm.

Bravo, bravo…La lettura mi stupisce, se vuoi ti dò ripetizioni visto che io avevo preso 7!(ovviamente nelle altre sono peggiore) hihi, dai, che almeno ti rimborsano i soldi!

Carlo

Commento scritto venerdì, ago 22nd, 2008 10:00 pm.

X marco
Io mo sono trovato benissimo con l’Aspect college/Kaplan di Perth, se non erro esiste anche a Sydney, a Melbourne non so.
Io ho fatto un cosrto di general english, loro preparano anche specificatametne per lo IELTS. Scuola seria, professori preparati e motivati. Mi è sembrata economica anche se si potevano trovare altre scuole a prezzo più basso. Info e prezzi sono sul loro sito.

Lucio

Commento scritto venerdì, ago 22nd, 2008 11:41 pm.

x Marco: Guarda io non ho fatto nessun corso di preparazione, tutto appreso sul campo cmq una settimana di corso da 25 ore viene sui 200-300 AUD e ci sono i corsi appositi per preparare l’IELTS.

x Roby: Stupisce anche me, proprio non me l’aspettavo un tradimento cosi’! La reputavo la piu’ semplice! Allora quando arrivi?

Senryu_91

Commento scritto sabato, ago 23rd, 2008 1:58 am.

esatto, quoto marco è pur sempre lo IELTS, prendere 7.5 è ottimo!

Roby rossa

Commento scritto lunedì, ago 25th, 2008 4:22 am.

Eh dai nessuno dubita del tuo perfect english… Ora ho l’esame a settembre, se tutto va bene i primi di ottobre mi laureo, e poi il tempo di raccimolare qualche soldo e capir cosa dobbiam fare per la VISA di Spyros, e arriviamo. Novembre?? ;-) doppia estate!

Lucio

Commento scritto lunedì, ago 25th, 2008 11:09 am.

x Roby: Bene bene ottimo piano d’invasione! Good luck per la laurea allora! :-)

x Carlo: Secondo me, ascolto e conversazione, essendo valutati a discrezione di un esaminatore, sono un po’ piu’ variabili mentre gli altri due non ci si scappa.
Riguardo l’appello, il limite e’ sei settimane entro la data dell’esame mi pare…

Carlo

Commento scritto lunedì, ago 25th, 2008 8:12 pm.

X Lucio

> ascolto e conversazione

Penso intendessi scrittura e conversazione ;-)

Comunque secondo me chi corregge ha dei protocolli codificati che lo guidano nella correzione cercando di rendere l’operazione più sistematica e il voto più oggettivo possibili, secondo me nella conversazione per esempio viene valutato il tempo di reattività alle domande (con cronometro alla mano, difatti tutto viene registrato).

Che tu sappia è possibile farsi rivedere uan sola sezione delle 4?

Lucio

Commento scritto martedì, ago 26th, 2008 9:23 am.

Si si infatti intendevo proprio quello! :-)

Si un amico mi diceva che hanno delle procedure standard per tutti i centri IELTS nel mondo, pero’ un po’ di margine il correttore ce l’ha sempre.

Si, puoi fare appello per quante prove vuoi, da una a quattro, basta che paghi e che sia entro i tempi richiesti.

chiara

Commento scritto martedì, mag 26th, 2009 2:40 am.

scusate io sono ancora in italia… e in realtà dovrei andare in Nuova Zeanda piuuttosto che in Australi…ma quanto costa sostenere lo ielts, senza fare corsi di preparazione?? sul sito non ci sono indicazioni!
grazie
chiara

Lucio

Commento scritto mercoledì, giu 3rd, 2009 12:06 pm.

Ciao Chiara, io l’ho pagato sui 270 dollari australiani a maggio 2008. Non so quanto costa in euro recentemente. Ciao

Nicodemo

Commento scritto lunedì, giu 15th, 2009 11:06 pm.

Ciao Lucio! Io ed un mio amico siamo decisi a raggiungere Sydney il prossimo febbraio. Obbiettivo ottenere i punti per la residenza permanente! Siccome vogliamo sfruttare al massimo il tempo a disposizione una volta arrivati (trovare lavoro, alloggio ecc.), abbiamo deciso di dare l’esame IELTS qui in Italia verso settembre. Ho visto che hai preso 7, ma dopo 2 anni che eri li in Australia! Secondo te è fattibile prendere 7 studiando per 2 mesi la sera dopo il lavoro? ;-)
Per ora mi sto ascoltando podcast (http://www.abc.net.au/services/podcasting/) e guardando film in inglese per farmi l’orecchio, la parte listening mi sembra la più difficile o sbaglio? Inoltre devo arricchire il dizionario…
Volevamo simulare l’esame, perché i minuti sono veramente “contati”.
Qualche consiglio?

Lucio

Commento scritto martedì, giu 16th, 2009 12:32 pm.

Ciao Nicodemo!
Azz mi e’ appena venuto in mente che devo ancora rispondere alla tua email! Provvederò al più presto, spero… ;-)
Riguardo all’IELTS, direi che più che testare l’inglese e’ un esame che verifica la conoscenza del test stesso, quindi di solito il miglior modo per prepararsi e’ continuare a fare simulazioni. Direi che se ti prepari per due mesi specificatamente non dovresti avere problemi, a patto che il livello iniziale di inglese sia almeno discreto.
Per la mia esperienza il più difficile e’ il reading perché le domande che ti fanno sono a tranello e le risposte sono molto simili ed e’ facile confondersi. Comunque non e’ assolutamente una regola.
Riassumendo, direi che e’ fattibile preparandosi un po’.
Alternativa sarebbe farlo in Italia dove, contrariamente a ciò che si dice, sono quasi sicuro che gli esaminatori siano di manica piu’ larga… ;-)
In bocca al lupo!

ludovico

Commento scritto giovedì, ago 5th, 2010 2:58 am.

ciao ragazzi io ho passato un anno di studio e immersione nell’inglese in australia….sono partito …. da 0in inglese cioe’ sapevo solo rispondere a domande banalissime……sn tornato in italia….ho fatto l’IELTS TEST….e mi aspettavo giusro almeno un 7 mi sono bekkato il 6 non ci posso credere!!…..ragazzi!! come c***o e’ possibile!?!!??

Giacomo

Commento scritto mercoledì, dic 14th, 2011 9:06 pm.

Anch’io sto aspettando i risultati del test, dovrebbero uscire tra 2 giorni! Ma scusa con 7,25 di media mettono 7,5 come overall band?? E’ proprio quello che servirebbe a me! La prima volta ho preso 7 :(
Se è così, hai calmato in parte la mia ansia…XD

Ari

Commento scritto lunedì, mag 7th, 2012 11:47 pm.

Io non ho ancora capito se il c1 si prende se tutti i i voti sono sopra il 7 o se basta che il voto “overall” lo sia…qualcuno vuole illuminarmi? :)

marco

Commento scritto lunedì, ott 8th, 2018 12:48 pm.

Ciao, qualcuno ha trovato dei benefici a fare il test in italia? specialmente nelle valutazioni dello scritto? grazie

ciao

Pagina 1 di 1:1

Scrivi un commento

Nome ed e-mail (che non viene cmq visualizzata) sono obbligatori mentre il sito Internet e' opzionale.