iPhone… and u?

Postato venerdì 25 luglio 2008 alle 16:43 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Tutto e’ cominciato un paio d’anni fa quando ho preso l’iPod, come milioni di altre persone in tutto il mondo, scoprendo per la prima volta il sofisticato e stiloso mondo Apple. Poi, con l’acquisto del MacBook l’anno scorso, c’è stato il grande salto e la definitiva conversione alla Mela Morsicata, senza mai più guardare indietro. Domenica scorsa, infine, il nuovo capitolo di questo “fidanzamento tecnologico”: ho ceduto alla tentazione e all’attrazione fatale del nuovo iPhone 3G, ultimo nato della casa di Cupertino.

Uscito originariamente dodici mesi fa soltanto negli Stati Uniti, e’ stato poi aggiornato dentro e fuori, il nome ha preso il suffisso 3G – grazie alla capacita’ di sfruttare anche le reti cellulari di ultima generazione – ed e’ stato lanciato in altri ventidue paesi, tra cui Italia e Australia, ottenendo un imprevisto successo planetario grazie alla linea accattivante e alle funzionalità avanzate di telefono, iPod, GPS e Internet browser, il tutto in tipico stile Apple.

Qui in Australia l’iPhone 3G e’ disponibile nei listini di tutti e tre i maggiori operatori di telefonia mobile, Telstra, Optus e Vodafone, rappresentando un caso più unico che raro, che in teoria avrebbe dovuto favorire la concorrenza e quindi gli utenti. E’ successo invece che solo Optus ha offerto dei piani veramente competitivi e accattivanti, sbaragliando di fatto Telstra e Vodafone, rimasti al palo. Come conseguenza c’è stata quindi una migrazione di massa verso Optus, tra cui il sottoscritto, per la felicita’ dei vertici aziendali.

Tanto si e’ parlato delle spettacolari caratteristiche dell’iPhone, tra cui ricordiamo brevemente il multi-touch, l’accelerometro, i sensori d’ambiente e il sistema operativo, ma forse poca enfasi e’ stata data alle mancanze, più o meno importanti, del dispositivo. Fortunatamente sono tutte a livello software, quindi si pensa (e spera) che degli aggiornamenti futuri le possano risolvere. Ecco la mia personale Top 5, dalla più grave in giù:

  1. SMS. Sono gestiti come conversazioni, tipo chat. Belli da vedere ma non si possono cancellare singolarmente, non si possono inoltrare e non si possono salvare come bozze. Inoltre, niente MMS.
  2. Copia-Incolla. Non si possono selezionare, copiare e poi incollare altrove parti di testo.
  3. Video. Non si possono fare i video e la fotocamera in dotazione poteva essere migliore.
  4. Bluetooth. Si puo’ utilizzare solo con computer, non tra cellulari per scambio contatti o multimedia.
  5. Flash in Safari. Non c’e’ supporto per Flash in Safari quindi alcuni siti danno problemi di visualizzazione.

Tags: , , ,
20 commenti

Michele Pergolesi

Commento scritto sabato, lug 26th, 2008 12:57 am.

che contratto hai e quanto spendi con optus? e quanto costa l’iPhone in OZ?
In Italia le tariffe di Tim e Vodafone sono scandalose:

http://www.geekissimo.com/2008/07/04/finalmente-in-anteprima-svelate-le-tariffe-di-vodafone-per-liphone-da-pazzi/

comunque, a settembre sarò “down under” anch’io, e un pensierino sull’iPhone l’avevo già fatto…
come sono messi gli australiani a connessioni pubbliche?

See yaa mate
Michele

marco

Commento scritto sabato, lug 26th, 2008 1:25 am.

qui da noi in azienda è da tempo che stiamo testando le versioni americane craccate poi qui con vodafone e devo dire che vanno molto bene, tutti sono entusiasti. ne abbiamo presi una decina in tutto a partire da un anno fa e sono davvero eccezionali (tra l’altro pagandoli pco con la scusa euro/dollaro e il crack era gratis grazie ai nostri sistemisti). In italia hanno prezzi scandalosi!!!

Dudu

Commento scritto sabato, lug 26th, 2008 2:21 am.

Volevo farmelo prendere dalla morosa adesso che è in ferie in Canada ma, con le compagnie locali (Rogers e Fido) è obbligatorio un abbonamento con addebito sul conto, il quale deve essere Canadese… E’ proprio un peccato perchè, come dice anche marco, con il cambio euro/dollaro sarebbe staqto un affarone!!!

Senryu_91

Commento scritto sabato, lug 26th, 2008 2:54 am.

bè con il fatto che l’iphone ha gli installer tutti quei difetti non sussistono, possono essere tranquillamente installati programmi che funzionano meglio di quelli integrati nell’SO dell’iphone :D

ora non lo possiedo e non so se gli installer siano possibili solo dopo lo sblocco

quoto sui prezzi scandalosi in italia, oltretutto sono tutti contratti da 1 o 2 anni e paghi un macello di soldi ogni mese, è una truffa!

è molto più conveniente prenderlo import usa e sbloccarlo ( e non ci vuole niente a farlo, basta scaricare un programma, collegare l’iphone al pc, cliccare un bottone sul pc e il gioco è fatto!)

Sojola

Commento scritto sabato, lug 26th, 2008 2:19 pm.

Belli questi iPhone… ho saputo che qui a Sydney li stanno anche mettendo in palio al casinò! :D

Luca

Commento scritto sabato, lug 26th, 2008 6:50 pm.

Non è proprio possibile che un aggeggio del genere non possa fare video.

Berto in Mac

Commento scritto domenica, lug 27th, 2008 1:40 am.

Vero quello che dice Sojola, se vai al casinò di Sydney con cento dollari esci con l’iPhone in tasca! Forse non tutti ma qualche fortunato sì ;)

Sojola

Commento scritto lunedì, lug 28th, 2008 12:55 am.

Macche’… se sei fortunato bastano appena 25 dollari!

logomaco

Commento scritto lunedì, lug 28th, 2008 1:00 am.

L’iPhone a mio avviso al momento attuale rappresenta più un esercizio di “stile” che un utile smartphone da utilizzare quotidianamente.

Un comune palmare reperibile facilmente sul mercato riesce ad avere molte più funzioni del suddetto, a discapito (a mio avviso cosa molto trascurabile) di linee e forme meno alla moda.
E sopratutto a prezzi più accessibili e senza esser costretti a stipulare contratti molto lunghi …

Lucio

Commento scritto lunedì, lug 28th, 2008 11:40 am.

x Michele P.: Ho fatto un contratto di un anno a 59$ al mese più il telefono, ma ci sono molte combinazioni in base alle esigenze di ognuno. Dai un’occhiata al sito Optus per maggiori dettagli.
Wifi non protetti ce ne sono in giro ma bisogna scovarli.

x Marco: Un po’ dappertutto i prezzi sono alti, chiaro che se si compra craccato dagli US si risparmia. Ma e’ una furbata…
Quindi voi avete quello vecchio, non il 3G giusto?

x Dudu: Prendilo su eBay a sto punto allora…

x Senryu_91: Vedi sopra quello che ho risposto a Marco. Riguardo agli “installer”, se non lo cracchi puoi solo installare applicazioni dell’App Store.

x Sojola: Ahahahahah si pare che basti solo esprimere il desiderio prima di entrare ed e’ fatta!

x Luca: E’ una domanda?

x Berto: Chi sara’ mai questo fortunello?

x Logomaco: Beh non mi trovo d’accordo con te: oltre al design e alla qualità ed affidabilità Apple, non mi pare ci siamo molti smartphone con accelerometro, sensori e multi-touch in giro…

logomaco

Commento scritto martedì, lug 29th, 2008 2:54 am.

Rispondendo a Lucio:

Hai ragione, in effetti questi tipi di innovazioni non si trovano su altri smartphone.

Ma per mia esperienza preferisco magari più avere la possibilità di personalizzare il palmare a mio piacimento con l’installazione di nuovi software avendo una grande scelta, cosa che per il momento non si può ancora fare sull’iPhone.

Cmq in quanto stile ed innovazione ovviamente segna un passo in avanti per la telefonia mobile…

Saluti dall calda ed assolata Italia!

Senryu_91

Commento scritto martedì, lug 29th, 2008 3:24 am.

si luca hai ragione, comunque a crackarlo ci vuoel un attimo, quindi non c’è problema :)

Marco

Commento scritto domenica, ago 3rd, 2008 8:46 am.

x lucio: noi li abbiamo comperati in usa importandoli fino a 3 mesi fa circa…abbiamo anche 2 da 16 giga…penso siano gli stessi che vendono qua. Son appena tornato da barcellona. Saluti a tutti . Notte

Lucio

Commento scritto lunedì, ago 4th, 2008 4:59 pm.

Beh la differenza e’ che in Italia il modello in vendita e’ quello nuovo, l’iPhone 3G mentre quello che avete importato voi sara’ l’iPhone prima versione…

Cristian - Signo

Commento scritto sabato, ago 9th, 2008 4:39 am.

E vai un’altro utente convertito al MAC. Segno +1 sul tabellone… Io li utilizzo tutti e due ma non c’e’ paragone…

Lucio

Commento scritto lunedì, ago 11th, 2008 9:39 am.

Eh dobbiamo diffondere il verbo! :-)

logomaco

Commento scritto giovedì, ago 21st, 2008 5:57 am.

Ritorno sul post a ragion veduta.

Da ieri sono un felice possessore del HTC Touch Diamond degno avversario dell’ iPhone.

Caratteristiche simili, ma diversi vantaggi a mio avviso:

WM6.1 quindi possibilità di aggiornare e “moddare” il pda a proprio piacimento (sul web è pieno di programmatori che distribuiscono gratuitamente programmi da loro preparati, cosa NON possibile sull’ iPhone)

Navigazione GPS senza l’uso di internet, invece il “melafonino” è legato all’uso di googlemaps quindi di internet.

HTC è leader mondiale per i dispositivi PDA …

Lucio tue impressioni dopo circa un mesetto di utilizzo dell’iPhone?

Saluti da Tunisi!

Lucio

Commento scritto giovedì, ago 21st, 2008 10:01 am.

Guarda, potremmo star qui a parlare dell’argomento per secoli e non concludere mai niente, come se parlassimo di chi era piu’ forte tra Maradona e Pele’ o se sono meglio le more o le bionde! :-D

Anyway: io sono soddisfatto dell’acquisto, non ho riscontrato problemi gravi finora, solo qualche piccola mancanza sopraelencata, teoricamente risolvibile via software.

Il discorso applicazioni e sistema operativo e’ a parte: io preferisco avere un SO stabile e affidabile ma essere limitato nella scelta dei programmi piuttosto che avere a che fare con Windows Mobile, che, pur non avendo provato di persona, a detta di molte recensioni e’ un vero e proprio incubo! Poi il fatto di installare applicazioni a manetta non mi interessa, una volta individuate quelle poche che mi servono, io sono a posto.

Ovviamente, questo e’ il mio punto di vista. ;-)

See ya.

Carlo

Commento scritto giovedì, ago 21st, 2008 5:29 pm.

X Lucio
Maradona, Pelè … e Zico dove lo mettiamo? Quello sì che è stato un grande.

X Lucio e Logomaco
Da fan integralista di Microsoft non mi azzardo ad assaggiare la Mela per paura di restarci.
Riguardo l’iPhone mi sembra un bell’oggetto, quello che mi fa ridere non è tanto il prodotto in sè ma i suoi utenti (esclusi i presenti, logicamente :-) ): poco dopo il lancio un conoscente che non sentivo per email da tempo mi risponde ad un vecchissimo messsaggio senza motivo e senza aggiungere niente a quello che ci eravamo già detti però con un bel messaggio in coda che mi avvisa che per inviare quella email ha utilizzato un iPhone: very truzzo :-)

Passando a Windows Mobile, io sto puntando il Diamond e l’Omnia, quello che mi lascia perplesso è proprio WM6.1, io ho installato l’hack sul mio vecchio (ma sempre eccezionale, gli manca solo la ‘parola’) Dell Axim x51v e mi ha lasciato perplesso, cerca troppo di scimmiottare un s.o. desktop esattamente come facevano i suoi predecessori, fa un uso ossessivo del pennino, causando nell’utilizzo una sindrome da ‘piuttosto che fare una cosa tanto complicata non la faccio’. I programmi più noti sono sufficientemente stabili, quelli hobbistici sono molto meno stabili però non ci si può lamentare, tanto quello che ci devo fare ce l’ho tutto di serie o free (a parte il TomTom).

Ne approfitto anche per una domanda a Lucio e una a Logomaco:
X Lucio: utilizzi l’ambiente per sviluppo dell’iPhone? Se sì come ti trovi?
X Logomaco: al momento sono più orientato all’Omnia per semplici questioni di autonomia, tu cosa ne pensi? Com’è il Diamondo come autonomia? Che punti ha il Diamond a favore rispetto all’Omnia?

logomaco

Commento scritto sabato, ago 23rd, 2008 2:06 am.

x Carlo

Il Diamond l’ho preso lunedì quindi non mi azzardo in giudizi definitivi, cmq lo sto trovando molto interessante l’interfaccia 3d è molto bella da vedersi ora tocca scoprire il resto …
Per l’autonomia ancora non so di preciso, perche non l’ho provato al momento in funzione telefono per il wi-fi l’autonomia poi si riduce di molto

x Lucio

Hai ragione, non si finirebbe mai, comunque lascia trascorrere un pò di tempo e ti saprò dire di più riguardo il Diamond …
Ora mi butto nella ricerca di programmi e mod su xda … ;-)

Pagina 1 di 1:1

Scrivi un commento

Nome ed e-mail (che non viene cmq visualizzata) sono obbligatori mentre il sito Internet e' opzionale.