Infortunio

Postato lunedì 22 dicembre 2008 alle 14:46 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

A distanza di qualche mese dalla mia ultima apparizione in scarpe da calcio, sabato sono andato con alcuni amici a Bondi Beach per un torneo di calcetto su erba, cogliendo l’occasione per fare quattro corse, stare in compagnia e soprattutto dare la caccia all’allettante primo premio di 500 dollari e una cassa di birra.

Le squadre partecipanti erano dieci, con componenti di varie nazionalità, suddivise in due gironi all’italiana da cinque, con le prime due di ogni gruppo ad accedere alle semifinali. Oltre alla nostra, c’era anche un’altra compagine tutta italiana e, fatalità, siamo finiti nello stesso girone, a sfidarci proprio nel primo incontro. L’abbiamo spuntata noi 1-0.

Dopo aver perso con lo stesso punteggio il secondo match, durante le prime battute della partita seguente, ecco il dramma: ho fatto un saltino per colpire al volo una palla un po’ alta e non appena ho riappoggiato la gamba sinistra al suolo, il ginocchio mi ha ceduto e si e’ sentito chiaramente uno schiocco, al punto che l’avversario che avevo vicino si e’ subito fermato, oltre ad una fitta di dolore nella parte posteriore dell’articolazione.

Ovviamente sono uscito dal campo immediatamente, ho immobilizzato la gamba con mezzi di fortuna e cercato, invano, del ghiaccio. Col passare dei minuti il dolore e’ diminuito, a patto di non muovere troppo la zona interessata. Fortunatamente, anche se a fatica e molto lentamente, potevo camminare. La nottata l’ho fatta abbastanza bene anche se il mattino seguente ho notato subito che il ginocchio si era gonfiato parecchio.

Essendo domenica non avevo molta scelta per farmi vedere da qualcuno e cosi’ sono andato al pronto soccorso. La prima volta in più di due anni d’Australia. Esperienza tutto sommato positiva, in un’oretta e mezza ho fatto tutto: dopo l’accettazione – e il pagamento della tariffa di 100 dollari che spero mi venga rimborsata dalla mia assicurazione sanitaria privata – sono stato velocemente visitato da un’infermiera con lo scopo di classificare il tipo d’emergenza. Ho aspettato qualche minuto e una dottoressa mi ha esaminato e fatto fare delle radiografie.

Nessun osso rotto ma una distorsione al ginocchio con sospetto interessamento dei legamenti crociati, che dovranno essere valutati solo dopo una risonanza magnetica che ho gia’ fissato per lunedi prossimo. Secondo il dottore che mi ha visitato stamattina, lo schiocco che ho sentito significa lesione del legamento, sperando ovviamente che sia qualcosa di guaribile in poco tempo e non ci sia da operare. Incrociamo le dita.

Tags: , , , ,
18 commenti

Pagina 1 di 1:1