Australian Open

Postato lunedì 21 gennaio 2008 alle 16:24 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Non c’e’ molto da segnalare riguardo ai giorni appena trascorsi se non il fatto che la pioggia e il maltempo, a partire da giovedi’ fino ad oggi (lunedi’) incluso, l’hanno fatta da padroni, lasciando poco spazio alle alternative sul come trascorrere serate e weekend. Di conseguenza, non ho fatto altro che stare tutto il tempo comodamente adagiato a casa, uscendo soltanto domenica nel tardo pomeriggio per fare un po’ di spesa per la settimana in arrivo.

Fortunatamente pero’ a Melbourne il cielo era sereno e ho quindi potuto gustarmi appieno alcuni match degli Australian Open di tennis, entrati nel vivo sui campi del Melbourne Park dell’omonima citta’ capitale dello stato del Victoria, primo torneo dei quattro del Grande Slam e quindi primo grande appuntamento dell’anno.

Come ogni competizione a cui partecipa da qualche anno a questa parte, il favorito e’ ovviamente re Roger Federer, autentico dominatore dello sport negli ultimi tempi. Sabato pomeriggio pero’ ha faticato non poco per aver ragione del serbo Tipsarevic, che ha ceduto soltanto 10-8 al quinto set dopo quattro ore e mezza di battaglia, ritardando di molto l’inizio del match piu’ atteso del weekend: Hewitt, unico australiano ancora in gara, contro Baghdatis, cipriota che ha conquistato il pubblico con la sua simpatia. Anche qui match molto equilibrato e combattuto, finito alle 4:33 del mattino, nuovo record, con la vittoria del tennista di casa.

Il resto del tempo l’ho speso a rincretinirmi con un giochetto di strategia per computer, The Settlers II 10th Anniversary, che consiglio vivamente agli amanti del genere, e a sbrigare alcune faccende domestiche tipo fare il bucato, che con tre carichi totali ha dato un po’ di lavoro alla nostra super-lavatrice.

Ah, quasi dimenticavo: per scaramanzia non voglio ancora rivelare niente di dettagliato ma probabilmente molto presto ci sara’ una grandissima novita’ per voi che ci seguite dall’Italia… Stay tuned!

Tags: , , , ,
2 commenti

Pagina 1 di 1:1