CCCP (Cene, Cellulari, Christmas Party)

Postato martedì 11 dicembre 2007 alle 15:23 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Vita sociale.

Dopo tre anni di glorioso e competente servizio, il mio leggendario Nokia 6600 e’ andato in pensione. Nonostante l’esperienza accumulata sul campo e le varie battaglie affrontate e superate, non ha retto all’ultima sollecitazione in ordine di tempo. Durante la festa in barca di un paio di settimane fa, infatti, e’ purtroppo scivolato (anche se la scientifica sta ancora indagando perche’ pare sia stato spinto) nel frighetto delle bevande, ovviamente pieno di ghiaccio e acqua.
Il bollettino medico parla di ferite gravi e di invalidita’ permanente allo schermo che, pur funzionando ancora, non si illumina piu’, rendendone l’utilizzo molto problematico. Inoltre, la batteria gia’ da tempo accusava i colpi inevitabili della vecchiaia e non era piu’ piena di carica (eh eh bella questa) come una volta. Grazie alla stagione natalizia alle porte non e’ stato difficile trovare un’offerta per rimpiazzarlo con un elegante Nokia 6300, che ha tutte le carte in regola per fare altrettando bene.

Ogni anno il Natale porta con se’, oltre ai doni, gli immancabili Christmas Party, che qui a Sydney, complice la bella stagione, riscuotono particolare successo. Quest’anno ho deciso di disertare quello della mia agenzia, visto che era una fotocopia di quello precedente e cadeva di mercoledi’ sera (non esattamente la sera migliore per far festa) ma ho partecipato invece con piacere al party privato di un collega canadese (il mio tennis partner) che vive in un bellissimo appartamento sulla spiaggia a Manly, una delle zone piu’ belle di Sydney. Nonostante gli altri invitati avessero mediamente una ventina d’anni piu’ di me, la serata e’ stata molto piacevole e ho potuto conoscere molte persone interessanti, manco a dirlo, da tutte le parti del mondo. Verso mezzanotte ho poi levato le tende per incontrarmi con altri amici ma so che la festa e’ continuata gaiamente (?) per un altro paio d’ore.

Domenica sera invece cena asturiana (spagnola) con Manuel, due suoi colleghi e amici con cui spesso facciamo serata (tra cui il famoso abitante della Casa del Popolo) e il loro manager iraniano/italiano/australiano Mose’. Ovviamente abbiamo mangiato paella e tapas e la qualita’ era onestante molto buona anche se, nonostante anni e anni d’esperienza con cene spagnole, ci siamo fatti prendere la mano con le caraffe di sangria che, a 19$ cadauna, hanno fatto lievitare il conto non poco. Ma tanto si sa, a Natale si e’ tutti piu’ buoni (questa centrava poco ma non sapevo come chiudere!).

Tags: , , ,
5 commenti

Luca

Commento scritto mercoledì, dic 12th, 2007 12:45 am.

Insomma, sempre feste e cene… interessante l’Oceania!

Monica

Commento scritto mercoledì, dic 12th, 2007 4:32 am.

“….ovviamente pieno di ghiaccio e acqua….”" AHAHAHAA….

seeeeeeee…..ma doooooveeeeee????

Erika

Commento scritto mercoledì, dic 12th, 2007 7:11 pm.

Immagino che il tuo nuovo Nokia ti parli solo in Inglese Giapponese e Filippino… Un minuto di silenzio per il mio Nokia Australiano che dopo 5 giorni passati a Verona ha preferito buttarsi nell’Adige.. Sei sempre nel mio cuore…..

Lucio

Commento scritto giovedì, dic 13th, 2007 5:24 pm.

x Luca: Da quant’e’ che te lo dico che gira cosi’ qua?! :-)

x Monica: Beh il ghiaccio serviva per tenere gli alcolici al fresco chiaramente! :-D

x Erika: Esatto parla solo Inglese e Tagalog e sto inveendo costantemente a scrivere sms in italiano o dialetto! Ma parola dopo parola, ce la faro’!

asciapazza

Commento scritto venerdì, dic 14th, 2007 11:28 pm.

vedo che le cose ti vanno proprio bene…mi dispiace per il tuo vecchio cell, ma auguri per il nuovo..i christmas party anche qui in england sono pieni…io nn li capisco proprio :D …ci sentiamo ciao lucio

Pagina 1 di 1:1

Scrivi un commento

Nome ed e-mail (che non viene cmq visualizzata) sono obbligatori mentre il sito Internet e' opzionale.