From Italia to Australia - http://www.yepayepa.net/australia

AUS vs ITA ep. 1 – Costo della vita

Pubblicato venerdì 15 giugno 2007 alle 17:10 da Lucio.
Categoria: AUS vs ITA.

Cominciamo dunque la serie di confronti tra Italia e Australia con qualcosa di concreto e diretto che spero interesserà a molti: il costo della vita. Premessa: avendo vissuto solo a Verona e a Sydney, ovviamente i dati che riporterò si riferiscono a queste due citta’.

Per circoscrivere un po’ il raggio d’azione e fornire un metodo di paragone più immediato, prenderò in esame questi indicatori: cibo, alloggio, divertimenti, trasporti e stipendi. Eccoli nel dettaglio:

  • Cibo: fare la spesa al supermercato costa più o meno come in Italia, anche qui ci sono offerte e promozioni, posti economici e altri meno. Mangiare fuori durante la pausa pranzo invece e’ piu’ conveniente, con 10 AUD (6 EUR) si prende un pasto con bibita. Anche andare al ristorante la sera e’ più accessibile, soprattutto se si mangia pesce, veramente buono ed economico.
  • Alloggio: nota dolente purtroppo, sia acquistare che affittare una casa a Sydney e’ molto costoso. Un appartamento di due camere in un condominio di recente costruzione situato a una dozzina di km dal centro viene affittato per circa 1000-1200 EUR al mese. Le bollette pero’ sono molto più leggere qui, grazie ai costi ridotti di gas e elettricità e al clima mite.
  • Divertimenti: uscire la sera a Sydney come a Verona comporta più o meno le stesse spese. Positivo e’ il fatto che molti club e bar abbiano ingresso libero mentre negativo e’ il costo dei drink, sicuramente più cari qui in Australia.
  • Trasporti: i mezzi pubblici (autobus, treni e traghetti) coprono capillarmente l’area urbana e sono molto convenienti, specialmente se si acquistano abbonamenti o tessere settimanali. I taxi a volte sono una buona alternativa e sono decisamente più economici che da noi.
  • Stipendi: lo stipendio medio degli australiani e’ superiore a quello degli italiani e già questo rende l’idea. Gran parte dei lavori qui permette di poter vivere da soli, togliersi qualche sfizio e metter via anche qualcosa. Discorso a parte per l’istruzione, soprattutto universitaria, veramente costosa.

In sostanza quindi il bilancio e’ migliore qui rispetto all’Italia, soprattutto grazie ai salari competitivi che permettono di sopravvivere agli affitti esosi. Tuttavia per le famiglie la situazione e’ meno rosea in quanto i costi per mandare a scuola i figli sono notevoli e necessitano di qualche sacrificio in piu’.

79 Comments (Open | Close)

79 Comments To "AUS vs ITA ep. 1 – Costo della vita"

#1 Comment By clyde On venerdì, giu 15, 2007 @ 18:10:54

ciao. non so se posso integrare o se posso solo commentare…
comunque mi auguro che uno dei prossimi post sia anche sulla qualita’ della vita, che dovrebbe andare di pari passo col costo… ;)

#2 Comment By asciapazza On domenica, giu 17, 2007 @ 20:36:41

ottima analisi…diciamo che per affitti stiamo in linea con Roma…io abito lì :D …per il resto credo che sia simile…invece per quanto riguarda un confronto con LONDRA ?…

#3 Comment By Lucio On lunedì, giu 18, 2007 @ 9:35:40

x Clyde: Certo che puoi integrare, ogni commento o aggiunta e’ ovviamente benvenuto! (Era troppo lungo fare un post unico anche con la qualita’ ;-) )

x Asciapazza: Purtroppo non ho informazioni su Londra perche’ non ci sono mai stato, ma se non sbaglio clyde potrebbe esserti d’aiuto… :-)

#4 Comment By clyde On sabato, giu 23, 2007 @ 15:50:29

eggia’. in effetti qualche giorno fa ho ricevuto un’email da qualcuno che mi chiedeva di londra, ma non ho idea di chi fosse…

#5 Comment By francesco On mercoledì, gen 23, 2008 @ 4:59:36

Ciao, sono Francesco vivo a Roma ho un sogno nel cassetto…quello di vivere e lavorare in australia! Ma non so da dove cominciare, sono un posatore di moquette(floor finisher) parlo pochissimo l’inglese, che tu sappia e richiesto questo tipo di lavoro? Sono stanco di vivere in italia non ci sono piu prospettive per il futuro ed io che ho una bimba di 6 mesi vorrei dargli una vita piu serena, vorrei fare questa pazzia ed intraprendere l’avventura australiana ovviamente inizialmente partirei solo e poi farmi raggiungere dalla mia famiglia! Che consiglio puoi darmi? Ciao e grazie!!

#6 Comment By Manuel On mercoledì, gen 23, 2008 @ 12:59:37

Ciao Francesco, guarda per quanto riguarda il tuo lavoro puoi andare sul sicuro: il 90% degli appartamenti qui a Sydney hanno la moquette. Le condizioni per venire qui dipendono molto dalla tua eta (sei hai meno di 30 anni puoi richiedere il Working Holiday Visa, positivo in quanto hai 1 anno di tempo e nessun obbligo lavorativo o scolastico). Superati i 30 le cose si fanno un po piu difficili: resta infatti la possibilita di chiedere un visto turistico per 3 mesi e una volta qui cercare di trovare un lavoro che ti sponsorizzi anche (impresa abbastanza ardua, specialmente se con la lingua non sei messo benissimo), oppure richiedere uno Student Visa, ma ovviamente con questo hai l’obbligo di studiare e puoi lavorare solo 20 ore settimanali.
Altra opzione sarebbe quella di far studiare tua moglie, cossicche tu possa sfruttare uno Spouse Visa senza troppe limitazioni…

#7 Comment By BETTY On giovedì, gen 24, 2008 @ 21:15:41

ciao ragazzi, sono anch’io una povera vecchietta italiana di 32 anni che vuole venire in australia nella speranza di un futuro migliore per i figli………….con mio marito siamo in contatto con un agente dell’immigrazione della focus australia, ma è lungo e faticoso l’iter per il visto. Mio marito è saldatore super-specializzato e questo mi hanno detto è un lavoro richiestissimo laggiù, però con l’inglese mio marito non và daccordo e così non sò…..eppure qui abbiamo sicuramente un tenore di vita superiore ad altri, anch’io lavoro, sono una tranviera che in gergo genovese vuol dire autista di mezzi pubblici ma purtroppo il futuro lo vedo tutt’altro che roseo qui!!!! Sono felice di aver visto il vostro blog, la comunità è grande, speriamo si allarghi e di incontrarci tutti lì, nel nuovo belpaese!!!!! Ciao da Betty

#8 Comment By Manuel On venerdì, gen 25, 2008 @ 0:53:14

Ciao Betty, benvenuta nel blog. Guarda, non e mai troppo tardi per prendere una decisione del genere, basta solo la buona volonta e un po di coraggio…e perche no, magari anche un po di culo una volta qui! Se il vostro progetto dovesse andare in porto facci sapere, noi siao qui….
Ciao

#9 Comment By Betty On venerdì, gen 25, 2008 @ 3:13:29

Ehi Manuel ma in Australia non si dorme mai? Qui sono le 17 0ra ma direi che a Sidney è notte profonda,,,,,,,,grazie per aver aver risposto subito, di culo ce ne vuole tanto ma chissa. Beati voi vi faccio sapere e se avete pazienza vi chiederò qualche dritta!? In bocca al lupo a tutti noi che abbiamo questo sogno nel cassetto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

#10 Comment By Francesco On venerdì, gen 25, 2008 @ 19:48:12

Ciao Manuel, grazie per aver risposto subito, seguo le vostre avventure dall’Italia e credimi faccio il tifo per voi! Ma allora sarete on line con il programma di Maurizio Costanzo…grandi!! Per quanto riguarda me non mi arrendo ho trovato un contatto in australia per quanto riguarda lo sponsor, sto aspettando delle notizie!! Per il momento ti ringrazio sei gentilissimo!! Un mega in bocca al lupo per tutto!
Ciao a presto!!!

#11 Comment By Matteo On giovedì, gen 31, 2008 @ 8:23:49

Ciao manuel, tanti saluti da Livorno.
Siamo 2 ragazzi di 21 anni e vorremmo trasferirci in Australia.
Che possibilita’ ci sono per affittare un appartamentino, trovare un lavoro, ecc. insomma vivere in Australia?
Grazie per la tua futura risposta.

#12 Comment By elena On lunedì, feb 4, 2008 @ 10:04:49

ciao, ho scoperto questa sera il vostro blog . prometto che cercherò di guardarvi mercoledì su skyvivo . Siamo una famiglia di 5 persone , io ,mio marito e 3 figli di 16 ,15 e 10 anni. Nessuno di noi ha problemi con la lingua inglese .io e claudio la parliamo abbastanza bene e i ragazzi se la cavano . I 2 più grandi ovviamente meglio del piccolo . Sono ormai diversi anni che ospitiamo studenti australiani che vengono in italia on exchange , completamente gratuitamente . Abbiamo notato dalla serenità di questi ragazzi e dai loro racconti che la vita in australia è qualitativamente migliore che in italia . Siamo decisi : vogliamo trasferirci . Al più presto ! Potete aiutarci e darci qualche suggerimento ? di qualsiasi genere. Aspetto ansiosa …..grazie
P.S. è possibile parlarvi su msn ?

#13 Comment By Lucio On lunedì, feb 4, 2008 @ 10:56:44

Rispondo io:

x Betty: Non preoccuparti, fatti sentire quando ti serve e crepi il lupo!

x Francesco: Crepi anche questo lupo e buona fortuna a te!

x Matteo: Ciao e benvenuto. Se venite con un Working Holiday visa non dovreste avere grossi problemi a trovare un lavoro, ma tutto dipende dal vostro inglese e da quanto vi sapete adattare all’inizio. Se volete stare piu’ a lungo di un anno, entrano in gioco altre variabili.

x Elena: Ciao e benvenuta. La vostra situazione e’ un po’ piu’ complessa visto che siete una famiglia e che, suppongo, non potete usufruire del WHV avendo piu’ di trent’anni. Dipende poi anche molto dalle vostre professioni. Io direi che la miglior cosa e’ venire qui in vacanza per un paio di settimane, vedere com’e’ la citta’ in cui volete trasferirvi, la vita, l’educazione, il lavoro etc. Se vi piace, affidarvi ad un migration agent e’ secondo me la soluzione ideale per il vostro caso, magari un po’ costoso ma necessario e al riparo da brutte sorprese. Cmq per iniziare http://www.immi.gov.au

#14 Comment By elena On giovedì, feb 21, 2008 @ 4:20:47

ciao Lucio, grazie per aver risposto subito . Io come vedi ho dei tempi un po’ più lunghi !!!! La famiglia pesa …. abbiamo già fatto i primi passi per avere tutte le conoscenze e i contatti . Speriamo adesso vada tutto per il verso giusto . Io continuo a remare verso l’Australia . Non mi spavento . Grazie ancora ! A presto .

#15 Comment By Silvia On martedì, apr 8, 2008 @ 1:40:05

Ottimo blog, vi ho trovato per caso ed ora perderò un po’ di tempo per leggerlo tutto.

#16 Comment By Lucio On venerdì, apr 11, 2008 @ 15:01:17

Benvenuta Silvia! Spero la lettura non sia tutto tempo perso… ;-)

#17 Comment By Paola On venerdì, apr 11, 2008 @ 19:00:45

Salve Lucio ho scoperto da pochi giorni il tuo blog ed è molto interessante. Ho 42 anni e vivo vicino Roma e insieme a mio marito ed ai nostri 2 figli di 12 e 10 anni stiamo maturando l’idea di trasferirci in Australia perchè abbiamo voglia di migliorare la nostra qualità di vita e il sperare in un futuro migliore sia per noi che per i nostri figli. Ad ottobre io e mio marito saremo a Sidney per un mese per valutare possibilità Continuo a seguirti Ciao Paola

#18 Comment By Lucio On lunedì, apr 14, 2008 @ 10:06:41

Ciao e benvenuta Paola! Grazie per i complimenti! Ci vediamo a Sydney allora!

#19 Comment By Daniela On martedì, apr 15, 2008 @ 6:57:26

ciao Lucio il tuo blog è fantastico, sto leggendo avidamente tutti i vostri post. Spero di venire a Sydney a luglio per valutare la situazione e per lodgarmi prima dei trentuno.
Spero ci si possa vedere

#20 Comment By Lucio On martedì, apr 15, 2008 @ 10:09:53

Ciao Daniela! Benvenuta sul blog e grazie per le parole di apprezzamento!
Ci vediamo a luglio allora!
Ciao
PS Sei tu che mi hai scritto su MSN? :-)

#21 Comment By elena On martedì, apr 15, 2008 @ 18:51:34

Scusate.. è permesso? Io sto per tornare a Sydney, questa volta per almeno 3 anni. Siccome sono nella settimana valigie, vorrei sapere se mi potete aiutare con quello che prevedono lì per l’inverno.. Freddo record? Tepore? Caldino? Mi sereste di grande aiuto..
Elena, 24 anni, Verona

#22 Comment By Lucio On martedì, apr 15, 2008 @ 19:44:23

Ciao Elena, 24 anni, Verona! Benvenuta anche a te!
Ti posso dire com’e’ andata l’anno scorso: a Luglio c’era freddino, sui 5-6 gradi di notte e sui 12-14 di giorno, ma dicono sia stato piu’ freddo del solito. A Giugno e Agosto ci sono mediamente 3-4 gradi di piu’. Ah, c’e’ molto vento d’inverno…
Quando arrivi?

#23 Comment By elena scarmi On mercoledì, apr 16, 2008 @ 5:24:33

Ciao Lucio,
(scusa mi sono accorta dopo che c’era già un’altra elena)
so che l’inverno scorso hanno avuto addirittura il ghiaccio sulle macchine la mattina, quindi una stagione eccezionale. Quando c’ero io (novembre 07) dicevano che l’estate sarebbe stata insolitamente piovosa, e in effetti mi pare che sia andata così (ho sentito). Se ora dicono che l’inverno sarà caldo mi fanno un piacere, perchè di fare due stagioni fredde di fila proprio non mi andrebbe..!!
Io ho il volo martedì prossimo dunque arrivo giov 24. Vento? giusto: sciarpe e foulard!
grazie!!!!!

#24 Comment By Lucio On mercoledì, apr 16, 2008 @ 15:58:18

Ahahahah no non preoccuparti, ho scritto “Elena, 24 anni, Verona” perche’ era cosi che ti eri firmata! :-D
Al momento siamo in autunno ma fa freschetto devo dire…
Ci vediamo quando arrivi quindi!
Ciao

#25 Comment By roberto On lunedì, mag 26, 2008 @ 6:17:55

ciao a tutti!Mi chiamo roberto ho 40 anni e vorrei sapere qualcosa in piu sui prezzi delle case e se nn avendo una qualifica particolare una strada percorribile puo essere rilevare un’attivita (bar,negozi vari etc)per poter poi rimanere in Australia.grazie in anticipo attendo ciao a presto

#26 Comment By Carlo On lunedì, mag 26, 2008 @ 22:57:00

X Roberto
per le modalità di immigrazione ti consiglio di dare un’occhiata al sito ufficiale dell’ ufficio immigrazione australiano (a te interessaranno quelle business), sempre per quanto riguarda l’immigrazione e per informazioni sulla vita in Australia prova qui, qualcosa è già stato detto se non ricordo male, ma puoi sempre provare a postare la domanda specifica.

#27 Comment By Lucio On martedì, mag 27, 2008 @ 9:40:02

Ciao Roberto e benvenuto sul blog!
La tua situazione e’ un po’ particolare per la tua eta’ e per la mancanza di qualifiche.
Mi associo a quanto detto da Carlo: visita il sito del dipartimento di immigrazione australiano e se mastichi un po’ di inglese non dovresti aver problemi a trovare le info che cerchi. Il secondo link invece non lo conosco.

#28 Comment By stefania On martedì, giu 3, 2008 @ 22:59:05

Ciao a tutti sono Stefy,ho 37 anni e quattro bambini di 17, 11, 8 e 6 mesi.Mio marito ed io stiamo riflettendo alla possibilità di trasferirci in Australia (mio marito ha la possibilità di essere trasferito) Ora viviamo a Parigi.Io parlo un inglese molto basico ed i miei figli non lo parlano.Esistono scuole italiane o francesi?
Se mio marito ha il visa permanente anche noi potremo averlo?
Grazie per le vostre risposte.

#29 Comment By Elisa On domenica, lug 13, 2008 @ 22:03:54

Ciao a tutti, interessante questo blog…ci sono capitata per caso, io ed il mio ragazzo stiamo vivendo ad amsterdam da quasi un anno, ma dirigiamo il nostro sguardo verso lidi caldi come l’australia e sono alla ricerca di info…Io sono laureata in scienze delle comunicazioni (e sono alla ricerca di qualcosa in questo campo), il mio ragazzo lavora attualmente come pizzaiolo ma è esperto elettricista e galvano tecnico. Avete consigli da darci?
Con l’inglese me la cavo bene (lui invece si sta dando da fare:)) ma sappiamo che è difficile ottenere dei visti per trasferirsi in Australia.
Grazie in anticipo

#30 Comment By Lucio On lunedì, lug 14, 2008 @ 9:49:07

x Stefania: Purtroppo non sono tanto informato sull’educazione australiana ma posso dirti che se tuo marito ottiene la residenza permanente, di conseguenza la ottiene tutta la famiglia. Ciao e in bocca al lupo!

x Elisa: Se avete meno di trent’anni potete fare il Working Holiday Visa che dura un anno e vi permette di lavorare e studiare qui. Altrimenti la questione e’ piu’ delicata…

x entrambe: Date un’occhiata al sito australiano dell’immigrazione http://www.immi.gov.au.

#31 Comment By massimo On martedì, lug 22, 2008 @ 3:58:42

ciao…volevo chiedervi una cosa…ma quanto è il costo del viaggio per raggiungere l australia????grazie infinite e soprattutto per fare il biglietto bisogna per forza andare in agenzia o si può cercare anche qualche pasticcio da solo su internet
grazie a tutti e spero di incontrarvi in australia

#32 Comment By Lucio On martedì, lug 22, 2008 @ 9:50:16

Ciao Massimo, di solito i prezzi sono tra i 1200 e i 1500 euro andata e ritorno.
Il biglietto puoi prenderlo dove vuoi.

#33 Comment By Paolo On mercoledì, lug 23, 2008 @ 10:41:55

Salve, dopo anni di precariato ho scelto di andare a vivere in Australia.

Sono totalmente a digiuno di inglese ma in compenso parlo abbastanza bene il tedesco dato che ho abitato in Germania (mi hanno detto che inglese e tedesco sono due lingue sorelle con l’inglese molto ma molto più semplice nella forma grammaticale). Farò un corso intensivo di inglese e poi comincerò a lavorare nel settore della ristorazione.

Ho già il posto fisso, il problema sta nel WHV. Come farò a cambiarlo in un permesso non dico permanente ma comunque a lungo termine? Ci penserà il mio datore di lavoro?

#34 Comment By Lucio On mercoledì, lug 23, 2008 @ 15:23:23

Ciao Paolo, ci sono varie opzioni per un visto permanente:
- ti trovi un’australiana
- il datore di lavoro ti sponsorizza
- lo richiedi in base alla tua professione
Ci sono ovviamente molti cavilli e condizioni varie e in tutti i casi e’ un processo lungo ma a grandi linee cosi stanno le cose.
Ovviamente l’inglese e’ vitale.

#35 Comment By Paolo On mercoledì, lug 23, 2008 @ 20:20:11

Grazie Lucio ti ringrazio per la risposta.

Vediamo se le donne australiane sono disponibili con il sottoscritto :P .

Confido molto nel mio datore di lavoro. Le autorità australiane nel momento in cui mi accettassero un permesso a lungo termine mi faranno un test di inglese per valutare la mia conoscenza linguistica?

#36 Comment By Lucio On giovedì, lug 24, 2008 @ 14:40:35

A parte la via coniugale, c’e’ un test inglese da passare in ogni caso. Good luck!

#37 Comment By Paolo On venerdì, lug 25, 2008 @ 7:30:06

Dei miei parenti mi hanno detto che ci sono immigrati asiatici che non parlano neanche una parola d’inglese, eppure ottengono dei permessi a lungo termine. È vera questa cosa?

#38 Comment By Lucio On venerdì, lug 25, 2008 @ 11:41:53

Si ma in quel caso sono tutti ricongiungimenti familiari…

#39 Comment By simon On giovedì, ago 21, 2008 @ 22:02:33

si può vivere in Australia o in New Zealand?
si possono ottenere dei visti per rimanerci a vivere? male che vada si può uscire dal confine e rientrare forse in Papua nuova guinea? gli italiani che vivono in australia non possono aiutarci con i permessi?

#40 Comment By Gianluca On giovedì, ago 28, 2008 @ 9:46:33

Ciao a tutti, ho visto solo ora questo grandioso sito, anche io sto pensando di trasferirmi in australia con la mia ragazza che il prossimo anno diventerà mia moglie ho 28 anni quindi usufruirò del WHV. Non sono ancora riuscito ad andarci ma sono in contatto con tanti amici che già ci sono e mi dicono che è fantastica. Sono Ingegnere qualcuno mi sa dire se con questa laurea riuscirei ad avere qualche concreta possibilità di riuscire ad ottenere la residenza permanente? Mi sapete dire qualcosa su Perth è un acittà tranquilla? Grazie a tutti!

#41 Comment By Lucio On giovedì, ago 28, 2008 @ 11:03:41

x Simon: Mandami una mail, c’e’ troppa carne sul fuoco! :-)

x Gianluca: Ciao e grazie per i complimenti! Con le premesse che mi descrivi la tua situazione sembra molto positiva e promettente. La tua professione e’ preziosa in Australia, specialmente a Perth che e’ in piena espansione. Ti consiglio di guardare sul sito australiano dell’immigrazione e se sei convinto di rivolgerti ad un migration agent. Auguri! ;-)

#42 Comment By vincenzo On venerdì, set 19, 2008 @ 18:42:06

ciao sono vincenzo io sono fotografo e mia moglie e infermiera prof. come si vive con questo tipo di lavoro in argentina e se è difficile trovare lavoro

#43 Comment By Lucio On lunedì, set 22, 2008 @ 9:22:58

Argentina?!

#44 Comment By marco On lunedì, ott 20, 2008 @ 9:09:46

Ciao sono Marco ho 40 anni ,vorrei andare in austr. in particolare a perth. Ora faccio il venditore ma fino a dicembre 2007 il tecnico elettronico e prima tecnico computer……ci sono possibilita’ ???
grazie

#45 Comment By Lucio On lunedì, ott 20, 2008 @ 11:54:17

Ciao Marco, la tua domanda e’ molto vaga e la risposta dipende da moltissimi fattori diversi.
Il problema principale e’ il visto, per il quale ti consiglio di dare un’occhiata su immi.gov.au.

#46 Comment By marco On lunedì, ott 20, 2008 @ 18:07:58

Se ho capito bene over 30 per poter lavorare occorre studiare 2 anni in australia giusto?
Ma conoscendo sufficentemente l inglese si trovano in genere lavori nel settore elettronica/computer ?

#47 Comment By Lucio On mercoledì, ott 22, 2008 @ 16:13:10

Lo studio e’ un’opzione, la richiesta di residenza e’ un’altra. Entrambe sono lunghe e costose purtroppo.

Si lavori ce ne sono a palate ma inglese e visto sono due requisiti fondamentali.

#48 Comment By marco On mercoledì, ott 22, 2008 @ 17:30:56

Mi cerco un australiana allora…ehm

#49 Comment By Gianluca On giovedì, ott 23, 2008 @ 0:51:52

Ciao a tutti, grazie Lucio per le parole confortanti, spero tanto di riuscire a inserirmi in australia, la mia idea è di fare esperienza e poi lavorare per conto mio. e se ciò dovesse andare in porto cercherò magari di assumere qualche italiano, che come me, che come voi adora l’australia ( tanto loro il lavoro già lo hanno). Proprio la settimana scorsa qualcuno conosciuto in un sito mi chiese se mi andava di mettermi in società con loro per produrre mozzarelle vicino brisbane, ho detto di no perchè per ora non posso ancora partire. Ma mi sono pentito, era una bella occasione! Ciao a tutti mi raccomando non rinunciate al vostro bellissimo sogno.
Io ci provo!

#50 Comment By Lucio On giovedì, ott 23, 2008 @ 9:34:19

x Marco: Anche quella e’ un’opzione valida! ;-)

x Gianluca: In bocca al lupo per tutto allora!

#51 Comment By marco On giovedì, ott 30, 2008 @ 8:01:46

Ho letto su internet che al momento anche in Australia c sono problemi economici…..in che misura ??
Il lavoro e’ diminuito anche la’ allora??

#52 Comment By Lucio On giovedì, ott 30, 2008 @ 10:25:59

Beh, la crisi finanziaria e’ globale quindi tocca un po’ tutti gli angoli del globo.
Qui, a dire il vero, nell’economia reale io non ho notato nessuna differenza a parte il valore del dollaro australiano che e’ precipitato.
Leggendo i giornali, i dati parlano di rallentamento della crescita e di leggero aumento della disoccupazione.
Ognuno tragga le sue conclusioni.
Ciao

#53 Comment By Laura On giovedì, ott 30, 2008 @ 23:32:02

No, Lucio, non dirlo così forte per favore!! Anzi, non lo dire proprio, dai, facciamo finta di niente. :-)
Non volevo proprio “leggerla” questa notizia…
Mio papà continua a farmi una testa così per questa “crisi”!!! Io gli rispondo che il cambio è favorevole… :-P

Ehy…
…il 28 gennaio sarò dei vostri! ;-) Can’t wait!!!

PS: Sto muovendomi anche su Sydney anche se arriverò a Melbourne. Chissà dove finirò… ;-)

CIà!!!

#54 Comment By Lucio On venerdì, ott 31, 2008 @ 9:32:56

Hehe e’ vero che il cambio e’ favorevole per chi ha l’euro, quindi cambia in fretta che non si sa cosa succeda in futuro! ;-)

#55 Comment By Annalisa On martedì, nov 11, 2008 @ 3:07:32

ciao,
complimenti per la scelta fatta e per la chiara esposizione di VeronaVs Sydney.
sai anche io sono in una fase decisionale, ho l’azienda per cui lavoro che ha una filiale a Sydney e mi richiedono per 2 anni (contratto minimo) ma lo stipensio non e’ altissimo, tolto l’alto affitto ( che tu mi confermi) mi restano da capire quanto sono le tasse che devo pagare…argomento non semplice e inoltre se, poiche’ la filiale e’ nel quartiere Bellavista,circa 25/30 da downtown , dove mi converrebbe trovare alloggio e come andare al lavoro, un’auto costerebbe troppo..tu hai consigli ?
buona giornata,grazie inoltre di trovare il tempo per interfacciarti e dare consigli a noi sognatori italiani..ciao
Annalisa

#56 Comment By Lucio On martedì, nov 11, 2008 @ 11:01:02

Ciao Annalisa, benvenuta e grazie dei complimenti.

Bella Vista e’ parecchio lontano dal CBD, tu dici 25-30 minuti, intendi in elicottero forse? :-D Secondo me, sia coi trasporti pubblici che in macchina ci si mette più di un’ora.

La miglior soluzione per te sarebbe alloggiare nei dintorni del lavoro, tipo Baulkham Hills, cosi saresti vicina e spenderesti sicuramente meno di affitto visto che quelle zone sono economiche.

Chiaro che il quel caso saresti lontana dalla citta’ e ancora di più dalle spiagge.

Buona fortuna!

#57 Comment By Annalisa On mercoledì, nov 12, 2008 @ 20:47:47

grazie Lucio!!
in realta’intendevo 25/30 km…quindi sono certa che tu hai proprio ragione in merito a quanto tempo ci voglia…ma la zona che tu consigli com’e? triste? voi dove abitate?
poitivolevo chiedere un’altra cosa che non riesco a trovare con certezza..
quante ono le tasse che si pagano?
mi hanno fatto un prospetto ma sembra siano il 25% del lordomensile, e non ce ne sino altre, tipo no quando facciamo la dichiarazione dei redditi che, se sei un lavoratore dipenente e non hai altri introiti, hai solo le trattenute di busta paga ( be’ solo…non e’ la parola giusta!)
mi sarebbe molto utile capire come funziona questa parte “oscura” della trattativa.. e poi ‘ vero che si hanno solo 20 giorni i vacanze il primo anno?
tu che faidi bello la’? e’ molto costosa la vita a sydney?
tutto quello che ti va didirmi per me e’ preziosissimo, e per questo ti ringrazio!!
a presto.passa una buona serata
Annalisa

#58 Comment By Lucio On venerdì, nov 14, 2008 @ 14:32:41

La zona di Bella Vista non la conosco, mi spiace.
Noi viviamo a 15 minuti di treno dal CBD, a Burwood.

Le tasse dipendono dal tipo di visto e dal reddito ma, in linea di massima, se non sei residente, sono sul 30-35% del lordo.
I giorni di vacanza invece dipendono totalmente dal tipo di contratto e da come ti accordi col capo.

#59 Comment By Annalisa On martedì, nov 18, 2008 @ 5:58:30

grazie Lucio,indaghero meglio con la mia azienda.
cos’e’ CBD? downtown?
se spassionatamente dovessi dare un cosiglio su dove alloggiare , visto che quando si arriva si e sprovveduti e si accusa di solitudine,cosa suggerisci?

graziee buona giornata

#60 Comment By Lucio On martedì, nov 18, 2008 @ 16:56:16

Il CBD e’ il Central Business District, quello che in America chiamano Downtown e a Londra City. Il centro finanziario e commerciale, insomma.
Una delle zone piu’ belle dove abitare sono gli Eastern Suburbs, delimitati dal CBD a ovest, dalle spiagge a est e dall’aeroporto a sud. Gli affitti qui pero sono alti e ci sono poche case disponibili.

#61 Comment By alessandro de moro On mercoledì, nov 26, 2008 @ 10:42:26

Ciao a tutti… Stavo come ogni sera spulciando i motori di ricerca per trovare qualche informazione sull’australia e vi ho trovato. Sono un ragazzo di trent’anni e la settimana scorsa per un “colpo di testa” mi sono licenziato ed ho fatto una WHV. Non sono sposato e due dei miei tre amici più cari si sono trasferiti a melbourne quindi mi recherò li anche io. Ho una domanda abbastanza strana da fare, ma vorrei proprio sapere se qualcuno può darmi una mano. Io so già che con la WHV non hai particolari restrizioni, ma sono da sempre abituato a fare due lavori, e vorrei mantenere questa abitudine. E’ possibile anche li oppure no? Nella fattispecie sono un qgente di commercio e nei fine settimana seguo la mia passione per la cucina facendo il cuoco in un ristorante. Dici che è possibile? Un altra domanda: io non ho intenzione
di acquistare un auto, preferirei usufruire dei trasporti pubblici, ma mi è stato detto che il concetto di vicinanza e distanza in quei posti è molto diverso dal nostro. Cosa mi consigli? Non vorrei trovarmi da subito a dover fare due ore di autobus per andare a lavorare ed altrettanti per raggiungere qualche amico! Grazie mille.
P.S. Bel blog, complimenti

#62 Comment By Lucio On lunedì, dic 1, 2008 @ 14:20:58

Ciao Alessandro, grazie dei complimenti e benvenuto.
Riguardo i due lavori non ci sono problemi, puoi farne quanti ne vuoi basta che non superi i sei mesi con lo stesso datore di lavoro.
Riguardo al secondo quesito, rispondere e’ un po’ piu’ complicato: dipende dove abiterai e dove lavorerai ovviamente. In linea di massima cmq nelle citta’ i mezzi funzionano bene e sono affidabili.
Ciao

#63 Comment By Annalisa On giovedì, dic 25, 2008 @ 3:16:31

ciao ragazzi e buon Natale!!
p.s. secondo voi con 500euro/1000 AU$ ci vivo , con l’affitto pagato?
grazie

#64 Comment By Lucio On sabato, dic 27, 2008 @ 18:37:49

Grazie e altrettanto Annalisa!
Se intendi al mese, direi di si anche se non stai tanto larga comunque…

#65 Comment By Mauro On mercoledì, mar 11, 2009 @ 3:55:20

Ciao Lucio sono un ragazzo di 23 anni. A luglio, una volta laureato, mi vorrei trasferire in Australia (Sidney o Melbourne). Mi domandavo se esiste qualche permesso visa adatto alle mie esigenze. Faccio il barista diurno per pagarmi gli studi e vorrei venire lì per potenziare la lingua inglese e nel mentre, appunto, lavorare. Non so però se esistono permessi che mi permettano di partire senza nè un lavoro nè una casa e poi di sistemarmi per un periodo(6 mesi o un anno per poi magari, prolungare la permanenza o addirittura prendere la doppia cittadinanza).

Ti ringrazio tantissimo dell’aiuto.

#66 Comment By Lucio On mercoledì, mar 11, 2009 @ 9:54:15

Ciao Mauro, il Working Holiday Visa e’ quello che fa per te, dai un’occhiata a questa pagina.

#67 Comment By Mauro On domenica, mar 15, 2009 @ 1:47:41

DIMENTICAVOOO.
HO LETTO SUL SITO DELL’AMBASCIATA AUSTRALIANA CHE DAL PRIMO GENNAIO 2009 PER TUTTI GLI ITALIANI CHE FANNO RIFERIMENTO ALL’AMBASCIATA AUSTRALIANA CON SEDE IN ROMA OGNI RICHIESTA DOVRA’ ESSERE FATTA ALL’AMBASCIATA TEDESCA.QUELLA DI ROMA RILASCERAì SOLO INFORMAZIONI.
CIAO!!
PS.
1) Qual’è la città che offre una vita mediamente più agevole in base al lavoro, agli spostamenti, clima, agli animali selvatici circolanti ecc… Vorrei partire per sidney a luglio ma sono nel dubbio.SIDNEY HA UNA SUPERFICIE DI CIRCA DIECI VOLTE ROMA!!(Città in cui ho vissuto da quando sono piccolo.sniff sniff).
2) un ultima cosa. LA SANITA’ COME FUNZIONA? è PUBBLICA COME IN ITALIA? PER GLI IMMIGRATI?
CIAO ANCORA LUCIO. NON SAI QUANTO QUESTO BLOG SIA IMPORTANTE PER NOI!
CIAO!!!

#68 Comment By Roberto On domenica, mar 15, 2009 @ 8:07:22

Ciao Mauro, per quanto riguarda il WHV, non ti preoccupare, anche io pensavo che dovessi richiedere informazioni all’ambasciata tedesca, in realtà, se farai la richiesta tramite internet, non avrai problemi, con me ci hanno messo solo due settimane! Spero di esserti stato d’aiuto

#69 Comment By Mauro On domenica, mar 15, 2009 @ 9:30:31

Ciao Roberto. certo che mi sei stato d’aiuto!! Mi chiedevo però se per caso sapessi anche dirmi come funziona la sanità lì e quale secondo te sia la città più agevole considerando lavoro clima costo della vita sanità colegamenti e sopratutto se sia vera e applicata la regola dei tre mesi obbigatorio nel lavoro rurale per poter ottenere un secondo visto. MA POI.. IO NON POSSO NON LAVORARE PERCHE’ NON HO MOLTI SOLDI CHE MI PERMETTONO DI SCIOPERARE. PER QUESTO TI CHIEDO..esiste una visa per uno che fa il barista e vuole stare li per uno o due anni per parlare inglese e lavorare senza doversi licenziare dopo 6 mesi?
GRAZIE!

#70 Comment By Marcello On domenica, apr 19, 2009 @ 6:57:58

Ciao!
complimenti per il sito internet!
Ho ricevuto una proposta di lavoro per Perth, io faccio il cuoco e la mia fidanzata fa la cameriera.
Siamo entrambi qualfificati in questo settore nonchè abbiamo tante esperienze e parliamo bene inglese, quindi non credo sia un problema ottenere il w.h.v.
Il mio dubbio è sul costo della vita in proporzione ai salari; non abbiamo ancora discusso questa parte e vorrei sapere da voi quanto guadagnano mediamente i cuochi e i camerieri a Perth e i costi della vita.
Io vivo in Norvegia, devo mantenere in ogni caso una casa in Norvegia e una in Italia entrambe comunque affittate quindi un pò sono coperto.
Vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto.
Bye!

#71 Comment By Lucio On giovedì, apr 23, 2009 @ 16:48:05

Ciao Marcello, grazie per i complimenti.
Innanzitutto, il WHV lo ottieni anche senza qualifiche e inglese, basta essere sotto i 30 anni.
Il costo della vita e’ più o meno come in Italia e i salari, compresi quelli di cuochi e camerieri, permettono di vivere molto agevolmente.
Ciao

#72 Comment By Lorylo On giovedì, apr 30, 2009 @ 19:22:18

ciaoo sono loredana…arriverò a Sydney il 2 giugno…frequenterò una scuola di inglese di 20 settimane..visto da student
Non ho ancora trovato casa … e + che altro sono ptreoccupata perchè dovrò lavorare per mantenermi vitto e alloggio..ho paura di non trovare lavoretto…sono disposta anche a fare la lava piatti..che aria tira da quelle parti?
si trova? con 20 ore alla settimana min ce la faccio a mantenermi? lo sò ke sono un’incosciente a partire solo con €1000 ma ler mattate si fanno una volta nella vita.

#73 Comment By Gionatan On mercoledì, mag 20, 2009 @ 0:39:09

Ciao. Ho appena fatto la WHV e a settembre andrò in australia. cosa ne pensi se faccio un biglietto areo di 2 mesi e porto con me 1500 euro? secondo te bastano per 2 mesi ? poi se trovo lavoro.. meglio ancora… la sosta in australia si prolunga. vorrei andare dalle parti di brsibane/oakley … dici che di lavoro ce né? inoltre io ho appena la terza media..questo costituisce un problema ?

#74 Comment By Gionatan On mercoledì, mag 20, 2009 @ 0:52:57

Scusa Lucio…mi puoi dire quanto é un salario minimo in australia… un mio amico..brasiliano che abita la..ha detto. che si guadagnano 600 dolars a settimana… cioè almeno 2400 dollari al mese…può essere?

#75 Comment By Enzo On domenica, mag 31, 2009 @ 3:45:14

hei che bello sentire tutti i vostri commenti intanto un saluto a tutti e poi faccio la mia domandona; siamo in cinque io mia moglie e tre figlioli 15,6,e 2 anni siamo infermieri tutti e due molto esperti abbiamo tutte le informazioni che ci occorrono per visto,inglese ecc..ecc.. ciò che ci manca e un resoconto reale sulle possibilità che abbiamo di vivere ad Adelaide o Brisbane con gli eventuali proventi della nostra attività cioe se possiamo pensare di acquistare un immobile un auto be dai avete capito siamo una famiglia giovane che deve crescere studiare divertirsi e quantaltro che dite ? sono in attesa intanto abbraccio tutti quelli che anno voglia di rispondere ciao da Enzo.

#76 Comment By Lucio On mercoledì, giu 3, 2009 @ 12:04:03

Ciao Enzo, purtroppo non sono informato in dettaglio sul vostro mestiere pero’ so che e’ una professione dove cercano sempre gente quindi posso dedurre che gli stipendi siano adeguati ad uno stile di vita buono. Inoltre, in Australia più o meno con tutti i lavori e’ possibile vivere dignitosamente quindi io non mi preoccuperei.

#77 Comment By Giovanni On venerdì, lug 31, 2009 @ 23:43:14

Ciao, faccio il pizzaiolo da 4 anni e studio all’università ingegneria. Mi piacerebbe prendermi un anno di pausa e lavorare in australia come pizzaiolo. Puoi dirmi se avro delle difficoltà?

#78 Comment By Andrea On martedì, dic 27, 2011 @ 3:48:12

Io sono un cuoco pizzaiolo italiano di 25 anni e vorrei andare a stare in Australia per avere una vita migliore !!!!!ma non so se e’ la scelta giusta !!!!!sapete darmi un consiglio ?????grazie

#79 Comment By ella On domenica, lug 14, 2013 @ 2:00:29

io faccio il tecnico di radiologia mi piacerebbe andare a lavorare ion australia ci sono possibilita


http://www.yepayepa.net/australia/20070615/aus-vs-ita-ep-1-costo-della-vita/

Copyright © 2009 From Italia to Australia. Tutti i diritti sono riservati.