AUS vs ITA ep. 0 – Intro

Postato venerdì 1 giugno 2007 alle 12:17 da Lucio.  Stampa.
Categoria: AUS vs ITA.

Decidere di trasferirsi in un paese straniero per un periodo di tempo medio-lungo non e' facile. Reperire informazioni su libri, riviste e guide e' un ottimo e insostituibile punto di partenza per apprendere qualcosa sulla nuova citta' e i suoi ritmi. A volte pero' le cose che si leggono sono un po' tutte uguali e poco significative. Ovviamente si riesce a farsi un'idea generale di cio' a cui si va incontro ma niente e' utile come conoscere qualcuno sul posto o almeno avere un contatto diretto. In quel modo, tutto quello che il nostro cervello immagazzina e' il frutto genuino di un'esperienza giornaliera di vita vissuta.

Lo strumento piu' naturale che esiste per effettuare una scelta, prendere una decisione o dare valore a qualcosa e' il confronto. Ogni giorno, in svariate situazioni, siamo abituati a fare paragoni per costruire la nostra personale opionione di buono o cattivo: al supermercato quando facciamo la spesa, in un locale quando conosciamo una persona nuova, nella vita di tutti i giorni quando cerchiamo un nuovo lavoro o una nuova casa, etc. E' un processo inconscio e automatico che di solito non fallisce. Un potente strumento incorporato nel nostro cervello senza costi aggiuntivi.

Uno degli obiettivi di questo blog era ed e' quello di offrire alle persone che intendono venire in Australia (e a Sydney nella fattispecie) un filo diretto con questa realta', aiutandole a fare un buon confronto e quindi una scelta corretta. Per fare questo ho pensato che fosse una buona idea scrivere una serie di post che mettessero in luce e analizzassero le differenze tra Italia e Australia, spaziando su vari campi e questioni. Il mio proposito non e' dire dove si stia meglio, e' troppo complicato e soggettivo. Vorrei invece fornire delle informazioni valide e concrete per permettere alle persone di scegliere autonomamente.

Gli articoli saranno piu' incentrati su materie della vita di tutti i giorni piuttosto che solo su cose riguardanti turismo e vacanze. Faro' del mio meglio per non inserire commenti e opinioni personali tra le righe ma so gia' che involontariamente succedera' quindi vi chiedo perdono gia' da adesso! Naturalmente, miei cari lettori, questa iniziativa e' solo un'aggiunta ai soliti post, che continueranno regolarmente, di aggiornamento e descrizione della mia avventura down-under! Un'ultima cosa: ovviamente tutti i commenti, le idee, le critiche o quant'altro che vi vengono in mente sono sempre ben accetti, quindi non siate timidi e scrivete!

Ora non mi resta che darvi appuntamento al primo episodio della saga! A risentirci!

Tags: , , ,
8 commenti

asciapazza

Commento scritto venerdì, giu 1st, 2007 10:04 pm.

secondo me stai facendo un ottimo lavoro…affrontando problemi comuni dai una mano alla gente che vuole risolverli e aiuterai anche me quando un giorno chissà entrerò zompando insieme ai canguri :D

Ricky

Commento scritto sabato, giu 2nd, 2007 4:02 am.

E bravo Lucetto. Adoro le tue particolari rubriche. Per non parlare poi delle pagelle post-partita… Come non mai oggi vorrei essere ancora lì con voi. Io sarò soggettivo e dico che l’Australia batte l’Italia nettamente. Anzi non c’è proprio partita. Adesso ogni mattina vado all’aeroporto per lavorare e non immaginate quante volte penso di fare una pazzia e tornare da voi.
Un saluto a tutti e continuate così’!

clyde

Commento scritto sabato, giu 2nd, 2007 12:26 pm.

a me il blog piaceva gia’ prima, ma se lo vuoi cambiare… saro’ felice di notare le differenze e farti dei paragoni! (ihihi, no, dai, non sono cosi’ cattivo).
per me i cambiamenti sono sempre positivi. un blog e’ un’espressione personale ed e’ assurdo commentare o paragonare un blog a qualcos’altro. un blog e’ uno strumento col quale ti fai conoscere, e noi apprezzeremo il modo in cui tu vorrai farci conoscere qualsiasi cosa tu ritenga utile su sydney, in maniera oggettiva o soggettiva.

Lucio

Commento scritto sabato, giu 2nd, 2007 3:47 pm.

x Asciapazza: Grazie del supporto, è davvero apprezzato! Quando è previsto il tuo sbarco in Oz?

x Ricky: Caro Ricky tu sei uno dei fortunati che le ha vissute sulla sua pelle le differenze con l’Italia, quindi sai cosa intendo! Avere voglia di tornare qua e lavorare in aeroporto credo non sia molto d’aiuto a far passare la nostalgia… Sei cmq sempre in tempo per tornare…

x Clyde: Non allarmarti nessun cambiamento epocale in vista, solo un approfondimento di tanto in tanto sulle piccole e grandi diversità tra questa terra e la nostra amata patria italica!

asciapazza

Commento scritto sabato, giu 2nd, 2007 10:39 pm.

il mio sbarco forse, e dico forse, fra 2 annetti…prima me sa che mi faccio 1 anno a Londra o giù di lì così mi metto in paro con l’inglese :D …poi chi vivrà vedrà :D

Magro

Commento scritto martedì, giu 5th, 2007 8:53 pm.

Ciao Lucio e gli altri! sono un “saltuario” visitatore del vostro blog, e vi fò i complimenti per come lo avete impostato!Sto pensando (da un po) di seguire le vostre orme e fare la vostra stessa esperienza (io ho 27anni, e saremo in 3 o 4 qualora si partisse) e di conseguenza sto facendo tutti quei passi che hai descritto nell’intro (libri, siti, documentazione..)…quindi aspetto con ansia i capitoli successivi di AUS vs ITA…sicuramente mi sarà utile…
Saluti
Magro

Lucio

Commento scritto mercoledì, giu 6th, 2007 4:03 pm.

Ciao Magro!

Con le tue parole mi sembra di aver fatto un salto indietro nel tempo di un anno!
Inutile ripetere che ti consiglio di farla questa esperienza, hai solo da guadagnarci!

A presto con i prossimi aggiornamenti! ;-)

Lucio

Magro

Commento scritto giovedì, giu 7th, 2007 6:25 pm.

Grazie Lucio!

Però non me poi di cosi (detto alla romana), cioè, io devo sta piantato qua fino a novembre….se me carico troppo..non me passa piu :-) ))

Scherzi a parte, piu passa il tempo e mi documento piu sono convinto.
Anche il progetto si puo dire definito, ora dipende piu dai miei compagni di viaggio (lauree in fase di avanzamento, soldi da accumulare ecc..) ma ce la faremo!
Chissà, magari un giorno si prenderà una birra tutti insieme, li!
Ci “aggiorniamo”
Grazie ancora
Magro

Pagina 1 di 1:1

Scrivi un commento

Nome ed e-mail (che non viene cmq visualizzata) sono obbligatori mentre il sito Internet e' opzionale.