From Italia to Australia - http://www.yepayepa.net/australia

Prossimamente al cinema

Pubblicato mercoledì 28 febbraio 2007 alle 15:26 da Lucio.
Categoria: Informazioni.

Molti di voi conoscono la mia passione per i film e il cinema. Quelli che non lo sanno, lo scopriranno con questo articolo.

Il martedi' i biglietti costano solo $8.40 (5 euro) invece di $16.80 (10 euro) facendo si che il grosso della gente vada in questo giorno. Inoltre non sono numerati, il che significa che prima si arriva e meglio e'. Come in Italia pero' bisogna sorbirsi un buon venti minuti di pubblicita' e trailers prima dell'inizio del film ma la cosa bella e' che sul biglietto e' indicata anche l'ora di fine del film in modo da poter pianificare meglio la serata o il pomeriggio. Quindi a causa degli sconti e del recente brutto tempo, negli ultimi sette giorni sono andato al cinema tre volte.

Ecco cos'ho visto nell'ordine: The Good Sheperd, Rocky Balboa and Babel. Di seguito le mie impressioni su ognuno.

The Good Sheperd (voto 7,5)

Racconta la storia della nascita della CIA, attraverso la vita di uno dei suoi agenti, interpretato da Matt Damon, dalla Seconda Guerra Mondiale ai tempi della Guerra Fredda. Il film analizza le scelte compiute dal protagonista, che di volta in volta antepone il lavoro alla famiglia, e come esse abbiano delle conseguenze terribili.
Ho scelto questo film perche' gli altri che volevo vedere non c'erano e quindi non mi ero preparato adeguatamente. E' stato comunque una piacevole sorpresa. E' un thriller avvincente, con un cast di tutto rispetto, che appassiona e coinvolge fino alla fine.

Rocky Balboa (voto 7)

A trent'anni di distanza dal primo episodio, lo Stallone Italiano torna sul grande schermo. In questo nuovo (e sicuramente ultimo) film, Rocky e' purtroppo vedovo della sua amata Adriana e tira avanti con un piccolo ristorante. La scintilla scatta quando un videogame mostra che il detentore del titolo dei pesi massimi e' inferiore a Balboa quando era all'apice della carriera. Rocky quindi, ormai sessantenne, ricomincia ad allenarsi duramente per farsi trovare pronto all'esibizione che e' stata organizzata.
Non era facile per Stallone fare un altro film all'altezza dopo cinque episodi della stessa saga e anche perche' il tempo passa anche per lui. Sebbene non sia giusto confrontarlo col primo Rocky o col celeberrimo Rocky IV, ne e' uscita comunque una buona pellicola. La trama non e' assolutamente banale e ancora una volta si ha la magica sensazione di farne parte in prima persona. Da non perdere per i nostalgici dei primi cinque e per i fan piu' convinti.

Babel (voto 9)

Questo film candidato all'Oscar tratta il tema attuale della difficolta' di comunicare ai giorni nostri, come il titolo suggerisce. Le tre storie della trama, ambientate in paesi diversi (Marocco, Giappone, Messico e USA) e con lingue diverse (Arabo, Giapponese, Spagnolo e Inglese), sembrano completamente slegate tra di loro all'inizio ma lentamente lo spettatore intuisce che una linea sottile collega il tutto per un finale comune.
Non sapevo di questo film fino a quando ho letto che ha avuto delle nominations agli ultimi Oscar e ho quindi deciso di visionarlo. Inizialmente si ha l'impressione che sia un po' lento e sembra di vedere tre film in uno ma poi col passare dei minuti la suspence sale in cattedra e l'interesse aumenta. Per quasi tutto il tempo si e' costretti a leggere i sottotitoli perche' e' parlato nelle lingue originali degli attori e questo puo' far storcere il naso ad alcuni; tuttavia e' una scelta voluta per far capire allo spettatore cosa si prova a non capire cosa dice il proprio interlocutore sottolineando ancora una volta il disagio che deriva dal non riuscire a comunicare. Consigliato.

2 Comments (Open | Close)

2 Comments To "Prossimamente al cinema"

#1 Comment By Massimo On mercoledì, feb 28, 2007 @ 16:25:44

Non penso che i sottotitoli siano una scelta, al di fuori dei paesi linguisticamente “limitati”, come il nostro e qualche altro, nei film ci sono sempre le lingue originali, per quello che ho potuto constatare finora, e secondo me questo contribuisce alla realisticità del film.

#2 Comment By Luca On venerdì, mar 2, 2007 @ 3:27:34

W i sottottoli!!!!


http://www.yepayepa.net/australia/20070228/prossimamente-al-cinema/

Copyright © 2009 From Italia to Australia. Tutti i diritti sono riservati.