Un altro arrivederci

Postato martedì 12 giugno 2007 alle 15:22 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

E cosi' dopo il ritorno in patria di Riccardo di circa due mesi fa, oggi e' stata la volta di Erika. Dopo sette mesi dal suo arrivo a Sydney, la nostra bionda amica se ne torna a Verona. Come da tradizione l'abbiamo salutata all'aeroporto prima dell'imbarco, in una scena che sembrava un deja-vu.

Erika la conoscevamo marginalmente gia' prima di venire in Australia ma e' proprio qui down under che, vivendo e condividendo l'appartamento e molte altre esperienze, abbiamo avuto modo di approfondire il nostro rapporto fino a diventare ottimi amici. Se qualcuno ci avesse detto qualche anno fa che avremmo vissuto insieme a Sydney, probabilmente gli avremmo riso in faccia. E invece la vita a volte riserva delle sorprese che mai ti saresti aspettato.

Il distacco non e' mai piacevole ed Erika ci e' sembrata ovviamente triste nel chiudere questa avventura. Ma allo stesso tempo in lei si notava il desiderio di tornare a casa dalla sua famiglia e dai suoi affetti. Un sentimento misto insomma, ne' bianco ne' nero ma grigio, come mi ha detto proprio lei ieri. Con la sua partenza rimaniamo oramai solo noi due irriducibili, aprendo a questo punto un interessante quesito: chi sara' il prossimo?

Tags: , ,
3 commenti

Live from Sydney

Postato giovedì 7 giugno 2007 alle 17:13 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Blog.

Live from Sydney

Alcuni di voi forse hanno gia' notato la novita'. Ma per i piu' distratti ecco alcune delucidazioni.

Nel menu di destra sotto alla sezione Recent Activity, riservata agli ultimi cinque post e relativi commenti, ho creato una nuova casellina chiamata Live from Sydney, contenente un piccolo messaggio e un'indicazione temporale. Ebbene in questo piccolo spazio potete leggere in tempo reale cosa sto facendo e quando lo sto facendo.

Mi spiego meglio: in ogni momento io posso aggiornare questo breve testo via sms o via web, rendendo partecipi voi lettori del blog delle mie azioni. Non e' ancora chiaro? Esempio: sono ad una festa e voglio farvi sapere che c'e' molta gente e ci si diverte? Bene, mando un sms ad un determinato numero e automaticamente il testo appare sul blog, con indicato sotto quanto tempo fa l'ho inviato. Un mini-blog nel blog in diretta insomma.

Voi vi chiederete a questo punto: a cosa serve? Beh, non ha un'utilita' specifica, e' solo uno strumento piu' diretto, istantaneo e immediato per fornirvi notizie in tempo reale. Inoltre se cliccate sul messaggio, potrete vedere tutta la cronologia degli aggiornamenti recenti. Tutto questo grazie al sito Twitter.com, che ha avuto l'idea iniziale.

Un'ultima cosa: dovendo scegliere una sola lingua per il servizio, ho optato per l'inglese, sicuro del vostro bilinguismo ormai consolidato… Naturalmente per qualsiasi dubbio o chiarimento, non esitate a chiedere lumi tramite i commenti!

Tags: ,
8 commenti

Nuovi posti e persone

Postato lunedì 4 giugno 2007 alle 14:13 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Vita sociale.

Venerdi' scorso dopo cena sono andato a visionare un nuovo locale, aperto da un mese circa, a The Rocks, uno dei miei quartieri preferiti. The Argyle, questo il suo nome, e' un bar/club arredato in stile moderno, ricavato in un vecchio edificio storico in pietra, che si sviluppa su due aree principali: un ampio cortile esterno con un bel portico su uno dei lati e i due piani interni con bar, candidi e soffici sofa' e piste da ballo. C'e' inoltre anche una sala vip/prive' al piano superiore, che pero' mi ha abbastanza deluso.

Il luogo e' frequentato principalmente da australiani sulla trentina in atteggiamenti e vestiti da fighetti e ovviamente c'e' una rigida selezione all'ingresso. All'ora in cui sono arrivato io, nove e mezza, c'erano circa quaranta minuti di attesa ma grazie ad un escamotage e alcune conoscenze giuste all'interno sono riuscito a saltare la coda, in perfetto stile italiano. Anche i prezzi dei drink sono in linea con la politica esclusivista del locale: ad esempio una Red Bull costa 7.50 A$ e un Havana-Cola 8.50 A$ (la media in giro e' di 5 per la prima e 6 per il secondo). Nonostante queste premesse pero' l'atmosfera e' davvero coinvolgente, la musica all'altezza e conoscere gente e' assolutamente facile e naturale, quindi il divertimento e' assicurato.

Sabato sera era il compleanno di Andrea e abbiamo festeggiato a base di barbecue a casa di un altro amico. In realta' eravamo all'esterno nonostante la temperatura non proprio adatta. Dopo un bel po' di pesce e carne alla griglia, il gruppo si e' dimezzato e inaspettamente anche il festeggiato ha dato forfait. Noi pochi irriducibili ci siamo dunque diretti in citta' per qualche drink in allegria.

Nel frattempo Erika e' tornata da Melbourne, ultima tappa di questa sua esperienza australiana che, ahime', si sta per concludere. Il volo di rientro nel Belpaese e' infatti fissato per la settimana prossima, martedi' per la precisione. Credo e spero ci sara' spazio per una festa di addio il prossimo weekend!

Tags: , , , , ,
9 commenti

AUS vs ITA ep. 0 – Intro

Postato venerdì 1 giugno 2007 alle 12:17 da Lucio.  Stampa.
Categoria: AUS vs ITA.

Decidere di trasferirsi in un paese straniero per un periodo di tempo medio-lungo non e' facile. Reperire informazioni su libri, riviste e guide e' un ottimo e insostituibile punto di partenza per apprendere qualcosa sulla nuova citta' e i suoi ritmi. A volte pero' le cose che si leggono sono un po' tutte uguali e poco significative. Ovviamente si riesce a farsi un'idea generale di cio' a cui si va incontro ma niente e' utile come conoscere qualcuno sul posto o almeno avere un contatto diretto. In quel modo, tutto quello che il nostro cervello immagazzina e' il frutto genuino di un'esperienza giornaliera di vita vissuta.

Lo strumento piu' naturale che esiste per effettuare una scelta, prendere una decisione o dare valore a qualcosa e' il confronto. Ogni giorno, in svariate situazioni, siamo abituati a fare paragoni per costruire la nostra personale opionione di buono o cattivo: al supermercato quando facciamo la spesa, in un locale quando conosciamo una persona nuova, nella vita di tutti i giorni quando cerchiamo un nuovo lavoro o una nuova casa, etc. E' un processo inconscio e automatico che di solito non fallisce. Un potente strumento incorporato nel nostro cervello senza costi aggiuntivi.

Uno degli obiettivi di questo blog era ed e' quello di offrire alle persone che intendono venire in Australia (e a Sydney nella fattispecie) un filo diretto con questa realta', aiutandole a fare un buon confronto e quindi una scelta corretta. Per fare questo ho pensato che fosse una buona idea scrivere una serie di post che mettessero in luce e analizzassero le differenze tra Italia e Australia, spaziando su vari campi e questioni. Il mio proposito non e' dire dove si stia meglio, e' troppo complicato e soggettivo. Vorrei invece fornire delle informazioni valide e concrete per permettere alle persone di scegliere autonomamente.

Gli articoli saranno piu' incentrati su materie della vita di tutti i giorni piuttosto che solo su cose riguardanti turismo e vacanze. Faro' del mio meglio per non inserire commenti e opinioni personali tra le righe ma so gia' che involontariamente succedera' quindi vi chiedo perdono gia' da adesso! Naturalmente, miei cari lettori, questa iniziativa e' solo un'aggiunta ai soliti post, che continueranno regolarmente, di aggiornamento e descrizione della mia avventura down-under! Un'ultima cosa: ovviamente tutti i commenti, le idee, le critiche o quant'altro che vi vengono in mente sono sempre ben accetti, quindi non siate timidi e scrivete!

Ora non mi resta che darvi appuntamento al primo episodio della saga! A risentirci!

Tags: , , ,
8 commenti

Pagina 2 di 2:12