Ale e’ arrivato

Postato venerdì 12 gennaio 2007 alle 10:28 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Ale all'aeroporto

Finalmente dopo piu' di tre mesi di permanenza sul suolo australiano un nostro caro amico e' venuto a trovarci. Ale e' arrivato giovedi' mattina (ora di Sydney) dopo un viaggetto abbastanza impegnativo con scali a Londra e Singapore e tutto sommato l'ho trovato bene, poco provato dal viaggio. Per fortuna il tempo era veramente buono, con sole pieno e temperatura vicina ai 30 gradi, almeno cosi' la prima impressione e' stata positiva.

La prima giornata e' trascorsa tra ambientamento a casa e una visita veloce nella zona turistica per eccellenza di Sydney, Circular Quay, cioe' Opera House ovviamente. In serata, invece, l'appuntamento ormai classico del giovedi' con il Roof Bar e a seguire, con pausa-bistecca allo Shark Hotel, con lo Scary Canary, entrambi locali frequentati in prevalenza da backpackers e stranieri. Con l'andare della serata pero' la stanchezza e il jet-lag si sono fatti sentire e cosi la ritirata e' scattata abbastanza presto per Ale e io, mentre gli altri due moschettieri si sono intrattenuti un po' di piu' per sbrigare qualche faccenda in sospeso…

Oggi se il tempo regge (e non aggiungo altro per scaramanzia!) dovrebbe essere un giorno perfetto per una capatina in spiaggia (tranne per chi produce come il sottoscritto) per riposarsi in attesa di un'altra impegnativa serata (il venerdi' e' il giorno clou in Australia)!

Tags: , , , ,
2 commenti

Pagina 1 di 1:1