Come contattarci

Postato domenica 15 ottobre 2006 alle 21:46 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Informazioni.

Alza la cornetta, Sydney ti aspetta!

Ora che abbiamo finalmente una casa, ecco l'elenco dettagliato dei nostri contatti:

  • Indirizzo: 24/52 Bay St, Rockdale 2216, Sydney NSW
  • Cellulari: Lucio +61 0424 481180, Manuel +61 0424 535644, Riccardo +61 0424 517223
  • Email: Lucio 3maggio@gmail.com, Manuel manuelmassella@gmail.com, Riccardo giulkio.design@libero.it
  • MSN Messenger: Lucio lvcyo@hotmail.com, Manuel sando_kan@hotmail.it, Riccardo giulkioric@hotmail.com

Il primo vi serve se volete spedirci una cartolina, se volete venirci a trovare o se volete mandarci soldi… Il secondo ovviamente se volete chiamarci (un po' dispendioso) o inviarci un sms (spendete come a mandarlo in Italia) e gli ultimi due invece sono i metodi più consigliati, soprattutto se siete al pc…

Attenzione: i nostri contatti aggiornati sono consultabili nella pagina Contatti.

Tags: , , ,
5 commenti

Tre sotto un tetto

Postato venerdì 13 ottobre 2006 alle 21:41 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Vita domestica.

Manuel ammira il paesaggio

Come avrete capito dal titolo, finalmente abbiamo una casa tutta nostra! La ricerca non e' stata affatto facile, abbiamo visto molti appartamenti e case singole durante questa settimana e i momenti di sconforto non sono mancati pero' alla fine tutto e' andato per il meglio.

L'appartamento che abbiamo affittato per sei mesi si trova al sesto piano di un moderno edificio, nella cittadina di Rockdale, a circa 20 minuti di treno dal centro di Sydney e a 2 km di passeggiata dalla spiaggia di Brighton-Le Sands. La casa e' composta da due camere da letto, due bagni, due balconi, cucina e soggiorno spazioso. La vista che abbiamo sui dintorni e' veramente molto suggestiva: verso est vediamo l'oceano, verso nord le luci della citta' e ad ovest gli aerei che atterrano al vicino aeroporto, insomma ce n'e' per tutti i gusti!

Qui in Australia la quasi totalita' degli appartamenti presi in affitto non e' ammobiliata quindi dobbiamo anche comprare il mobilio e tutto il necessario: fortunatamente la presenza di ipermercati come l'Ikea e il cambio favorevole con l'euro ci stanno aiutando a contenere le spese…

Purtroppo non abbiamo ancora attivato la connessione ad internet da casa, quindi e' difficoltoso scrivere piu' frequentemente o inserire foto al momento, ma contiamo di essere online durante la settimana prossima, quindi abbiate fiducia!

Tags: , , ,
11 commenti

La ricerca continua…

Postato domenica 8 ottobre 2006 alle 17:21 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Vita domestica.

Finiremo qua sotto a dormire?

Nonostante il grande impegno profuso negli ultimi giorni nella ricerca dell'appartamento, siamo ancora bloccati in ostello. Non ci lamentiamo dell'attuale alloggio, molto piu' bello e ben posizionato del primo, pero' vorremmo quanto prima chiudere il capitolo "abitazione" per poterci finalmente concentrare sulla ricerca di un lavoro. Abbiamo visionato diversi appartamenti tra giovedi' e venerdi' e aspettiamo con trepidazione notizie per domani mattina: avremmo infatti individuato un bel posticino in cui stabilirci ma siamo in lotta con altri due potenziali affittuari e quindi non ci resta che sperare…

Nel weekend abbiamo avuto qualche assaggio della nightlife di Sydney, ci sono moltissimi bar, pub e discoteche sparsi per la citta' e quindi se si ha voglia di divertirsi le opportunita' non mancano di certo. Venerdi' siamo stati per tutta la serata in un bar circondato da grattacieli, frequentato principalmente dagli impiegati delle banche nelle vicinanze, che dopo una settimana di lavoro, amano alzare un po' il gomito nel fine settimana…

Oggi siamo stati a Bondi Beach, la spiaggia piu' famosa della citta' e forse di tutta l'Australia, e dobbiamo dire che vale tutte le belle parole che si spendono su di lei: sabbia bianchissima e immacolata, acqua molto pulita e cristallina (ma a temperatura ghiaccio) e servizi efficienti tutto intorno, tra cui bar, ristoranti, zone verdi, trasporti e noleggi vari. Purtoppo non siamo rimasti molto a lungo perche' il tempo e' improvvisamente peggiorato in pochi minuti e si e' alzato un vento fortissimo e freddo che ha svuotato l'intera spiaggia.

Tags: , , , ,
4 commenti

Sydney, eccoci!

Postato mercoledì 4 ottobre 2006 alle 23:31 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Sydney e dintorni.

L'Opera House di Sydney

Dopo tanto aspettare e pianificare, eccoci finalmente in Australia, a Sydney! Le 8 ore di volo da Kuala Lumpur non sono state pesanti e sono trascorse abbastanza velocemente.

Il primo impatto con la citta' e' stato decisamente positivo: lunedi' era una bellissima giornata di sole e cielo azzurro e la temperatura si aggirava sui 29 gradi (qui adesso sta iniziando la primavera, tipo inizio Aprile in Italia), anche se abbiamo sperimentato sulla nostra pelle l'escursione climatica la notte successiva… Appena arrivati ci siamo incontrati con il nostro amico Andrea che ci aspettava all'aeroporto e subito e' diventato un valido punto d'appoggio, essendo lui qui ormai da quattro anni. Siamo molto fortunati ad avere un contatto quaggiu' perche' come ci ha confessato anche lui, in pochi giorni sappiamo cose che lui ci ha messo mesi a scoprire!

I primi giorni di permanenza li stiamo trascorrendo nell'ostello che abbiamo prenotato dall'Italia e domani ci spostiamo in un altro, situato in una zona piu' centrale, in modo da ambientarci con le varie aree della citta'. Se siamo fortunati dalla settimana prossima dovremmo trasferirci in un alloggio meno provvisorio, ma non anticipiamo niente per scaramanzia.

Stiamo inoltre prendendo confidenza con i vari mezzi di trasporto disponibili in citta' e con i mezzi di comunicazione: a questo proposito, scriveremo presto un post con i nostri nuovi numeri di telefono australiani e con gli altri contatti, tipo e-mail e indirizzo, naturalmente sperando di averne uno al piu' presto…

Tags: , ,
2 commenti

Arrivederci Kuala Lumpur!

Postato martedì 3 ottobre 2006 alle 15:10 da Ricky.  Stampa.
Categoria: Viaggi e vacanze.

L'ultima sera a KL

Dopo una giornata intensa come quella di venerdì il risveglio del giorno dopo non è stato così tempestivo. Verso l'una del pomeriggio, dopo la colazione, tutti e tre abbiamo avvertito una leggera indisposizione di stomaco che ci ha costretti a correre ai ripari con qualche farmaco.

Apparentemente ristabiliti, insieme a Nina e Massimo ci siamo incamminati alla ricerca di taxi disposti ad accompagnarci a visitare la meta di questa giormata: un parco immerso in una foresta pluviale con all'interno delle caratteristiche cascate. Purtroppo la contrattazione con i tassisti non ha avuto buon esito dato che la sera per motivi religiosi avrebbero finito il turno piuttosto presto e questo, visti anche i nostri problemini fisici, ci ha convinto a  ripiegare sulla piscina del residence dei nostri amici.

Dopo vari schizzi e schiamazzi da bravi italiani, ci siamo preparati per andare a cenare in uno dei locali più cool di KL. Il Luna Bar e' situato su una splendida terrazza all'aperto all'ultimo piano di un lussuoso hotel. Piscina al centro, luci soffuse, ottima musica lounge e vetrate a strapiombo creano davvero un grande effetto, offuscato solo dal mega hamburger che ci siamo divorati.

Dopo aver intensamente apprezzato l'atmosfera e la vista mozzafiato, a malincuore ce ne siamo usciti per andare in una delle discoteche più "in" della città. Già al parcheggio si potevano notare auto piuttosto lussuose e sportive ma tutto sommato il costo dell'entrata per noi occidentali era decisamente abbordabile. All'interno una normale atmosfera di festa ma la cosa che ci ha colpito era la sola presenza di ragazzi e ragazze cinesi, quest'ultime tra l'altro molto carine e provocanti… All'incirca alle 2 di notte abbiamo deciso che per quella giornata poteva bastare e, dopo aver evitato di salire su un taxi di un ubriaco, siamo tornati a casa.

Eccoci quindi a domenica, la nostra ultima giornata a KL. La giornata sembrava completamente destinata al reimpacchettare le nostre stracolme valigie ma una irrefrenabile voglia di contrattare ci ha pervaso, convincendoci a tornare a Chinatown. Questa volta, memori della passata esperienza, sapevamo gia' come districarci in quel labirinto oscuro che e' la contrattazione e quindi la spedizione è risultata breve ma piuttosto redditizia: abbiamo strappato buoni prezzi per diverse cosine: una valigia, uno zainetto, un orologio, un altro binocolo, souvenirs vari, etc.

Ancora una volta fieri dei nostri acquisti siamo tornati alla base dove abbiamo raccolto i bagagli e preso il treno verso la stazione. Qui e' arrivato il momento degli addii (speriamo arrivederci). Abbiamo ringraziamo Nina e Massimo per la loro gentilissima ospitalità e dopo innumerevoli saluti abbiamo ripreso il treno verso l'aeroporto. L'imbarco e’ avvenuto senza troppi problemi e siamo partiti pero' con un'oretta di ritardo. In questi giorni ci siamo davvero divertiti e rilassati ed e' stato davvero un piacere rivedere Massimo e conoscere Nina, che speriamo ci vengano a trovare presto a Sydney, la nostra prossima tappa!

Arrivederci Kuala Lumpur!

Tags: , , , ,
Scrivi un commento

Pagina 2 di 3:123