Australian Open 2013

Postato venerdì 15 febbraio 2013 alle 14:44 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Viaggi e vacanze.

Berdych - Anderson

A quattro anni di distanza dall’ultima volta, il mese scorso sono tornato a Melbourne in occasione degli Australian Open di tennis, uno dei quattro tornei piu’ importanti dell’anno e ovviamente anche uno degli appuntamenti sportivi principali dell’estate australiana.

Anche quest’anno ho optato per un weekend lungo, dal venerdi’ al lunedi’, prendendo i biglietti per il tennis per sabato e domenica e anche questa volta sono riuscito a vedere delle partite interessanti e combattute. Tra le donne, ho visto la Azarenka (che poi ha vinto il torneo), Serena Williams e soprattutto il doppio formato dalle italiane Errani-Vinci, che hanno trionfato per la prima volta in questo Slam. Tra gli uomini, mi sono purtroppo perso il mio idolo Federer e Djokovic (vincitore), ma ho visto comunque Murray (finalista) e Berdych.

Come previsto, l’evento e’ stato molto bello e ben organizzato come al solito anche se, in particolare il sabato, Melbourne Park (questo il nome del centro sportivo che ospita il torneo) era veramente affollato, con code lunghissime per accedere ai campi con posti non riservati e bar e chioschi vari. Anche il clima fortunatamente non e’ stato estremo, con Melbourne che per una volta ha lasciato la palma di citta’ dalle condizioni climatiche impossibili a Sydney, che in uno di quei giorni ha registrato la temperatura piu’ alta della sua storia: 45,8 gradi!

La visita a Melbourne e’ stata anche un’ottima occasione per andare a trovare il buon vecchio Albe, che vive nella capitale del Victoria ormai da parecchi mesi, anche se il cuore l’ha lasciato nella Harbour City, con il quale spera di ricongiugersi quanto prima.

Tags: , , , , ,
3 commenti

Chi non muore si rivede

Postato martedì 15 gennaio 2013 alle 11:00 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

Vista del Sydney Harbour Bridge dal mio ufficio

A distanza di quasi due anni dal mio ultimo post su questo blog, eccomi a dare mie notizie di nuovo. I miei fans possono dormire sonni tranquilli, non mi e’ successo niente di grave durante tutto questo tempo, anzi. Le ragioni per cui ho smesso di scrivere sono molto semplici: in parte blocco dello scrittore, in parte la routine che prende il sopravvento ma soprattutto meno tempo a disposizione per dilettarmi con carta e penna digitali.

Ancora non ho pensato se e quando tornerò a postare con regolarità ma mi piacerebbe provare a darmi un calendario di articoli almeno mensile, per tornare a descrivervi la mia vita a Sydney dopo oltre sei anni a queste latitudini, anni durante i quali molto cose sono cambiate, in Australia, in Italia e ovviamente anche nella mia vita personale. Non posso promettere che ce la farò, però devo ammettere che anche grazie ad alcuni blog che sto seguendo ultimamente la voglia di scrivere mi sta tornando e fortunatamente dopo cosi tanto tempo due o tre cosette da scrivere le ho in mente…

Se questa rinascita del blog dovesse diventare realtà, potrei anche pensare di dare una bella rinfrescata alla veste grafica, ancora ferma ai trend del glorioso 2006, anno in cui sono sbarcato down under, magari con l’aiuto di Manuel, che nel frattempo e’ diventato un guru di WordPress, ovvero la piattaforma di blogging sui cui e’ basato questo sito, anch’essa ovviamente bisognosa di un dovuto aggiornamento.

Tags: , , , ,
4 commenti

Vacanze 2011

Postato giovedì 17 marzo 2011 alle 13:35 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Viaggi e vacanze.

Dopo aver saltato il ritorno in Italia nel 2010, quest’anno sarò invece presente sul suolo natio per Pasqua, in occasione del matrimonio di uno dei miei cugini e soprattutto del mio trentesimo compleanno, il tutto condensato in circa due intense settimane. Tre piccioni con una fava.

La vacanza, come ho fatto in passato in occasione di altri rientri, sarà pero’ estesa anche ad una destinazione esotica, non più in Asia questa volta pero’: Cuba. Sull’isola caraibica, dove peraltro sono già stato nel 2005, mi intratterrò per tre settimane tentando di fare quello che non era stato possibile fare in occasione del primo viaggio, ovvero girare zaino in spalla.

Dopo aver visto vari posti in Asia in questi anni, grazie alla relativa vicinanza con l’Australia ma soprattutto grazie all’invidiabile organizzazione, sicurezza e basso costo dei vari paesi, avevo voglia di confrontarmi con qualcosa di un po’ più impegnativo e a tratti opposto, soprattutto dal punto di vista logistico, ma sicuramente altrettanto affascinante.

I preparativi sono già partiti da qualche settimana, soprattutto per la parte di vacanza oltre l’Atlantico, e il tempo sta veramente volando verso il 21 aprile, data in cui partirò da Sydney, per farvi poi ritorno – spero non troppo stanco e frastornato dalle molte ore di volo che non ho potuto evitare con l’itinerario che ho scelto – a fine maggio.

Tags: , , , , , , ,
6 commenti

Big news, pt. 3

Postato giovedì 17 febbraio 2011 alle 16:11 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Aggiornamenti.

La terza e ultima novità recente e’ legata al mio lavoro: alla fine dell’anno scorso, infatti, dopo quasi quattro anni a contratto, sono stato finalmente assunto a tempo indeterminato dal NSW Department of Health. L’attesa e’ stata piuttosto lunga, anche per un impiego nel settore pubblico ma almeno adesso avrò le ferie pagate e qualche altro beneficio in più…

Inizialmente il mio contributo nel più grande Ministero australiano avrebbe dovuto essere limitato ad un contratto di tre mesi, nell’ambito dell’aggiornamento dell’allora arcaico sito web. Le cose pero’ si sono presto rivelate più complesse del previsto ed un intero team e’ stato assunto per lavorare al progetto, che cresceva a vista d’occhio.

Cosi, di rinnovo in rinnovo, passando anche per la sponsorship tramite Peoplebank, la più grande agenzia di collocamento in Australia – che mi ha di fatto permesso di stare in Australia a lungo termine, la natura temporanea dell’impiego, sopravvissuta anche ad un cambio di management, e anzi rinforzata da questo, e’ diventata via via più stabile fino appunto alla formalizzazione di un paio di mesi fa.

Tags: , ,
2 commenti

Big news, pt. 2

Postato giovedì 6 gennaio 2011 alle 11:47 da Lucio.  Stampa.
Categoria: Vita domestica.

La seconda grossa novità recente e’ il trasloco in un nuovo appartamento, avvenuto circa un mese fa, all’inizio di dicembre. Dopo poco più di tre anni abbiamo infatti lasciato Burwood per una zona più centrale, nei pressi di Central Station, a ridosso della città.

L’avvicinamento al centro e’ stata la ragione principale dello spostamento, unita alla voglia di essere più vicini anche al lavoro e alle spiagge degli Eastern Suburbs. Ora oltre al treno e naturalmente al motorino, abbiamo anche molti autobus a disposizione nei dintorni e anche uscire a piedi e’ alla portata. Inoltre, ora prendere un taxi per tornare a casa velocemente non e’ più oneroso come prima.

Tutti questi benefici pero’, si sa, hanno un prezzo. Il nuovo appartamento infatti, simile in caratteristiche e dimensioni a quello vecchio ma decisamente più recente e in migliori condizioni, costa circa il 20% in più di affitto, in linea con gli aumenti degli ultimi mesi a Sydney e con la media della zona.

Il trasloco ce lo siamo fatto da soli e, con l’aiuto prezioso di Loris, siamo riusciti a trasferire tutto in un weekend, facendo un paio di giri con il camioncino noleggiato per l’occasione. Pulire e sistemare la casa nuova invece sono un altro paio di maniche e, a distanza di un mese, non abbiamo ancora finito del tutto…

Tags: , , , ,
4 commenti

Pagina 1 di 63:1234567...63